Consigli Fantacalcio, 5 difensori per la 7a giornata: Godin per il rilancio, De Vrij per il primo bonus stagionale

Ecco i difensori da schierare nel settimo turno di Serie A.

di Mario Ruggiero, @MarioRuggi

La Serie A riprende con la settima giornata, che si aprirà domani sera con l’anticipo tra Sassuolo e Udinese e si concluderà poi domenica con Milan-Verona. Scopriamo allora quali sono i 5 difensori che Fantamagazine vi consiglia di schierare in questo turno.

FANTACALCIO, 5 DIFENSORI PER LA 7a GIORNATA


Leonardo Spinazzola (Genoa – Roma)

Il goal segnato contro la Fiorentina è il fiore all’occhiello di un ottimo inizio di stagione. Da riserva a insostituibile, il duttile laterale giallorosso può essere un’arma importante anche nella trasferta di Genova contro un Grifone bisognoso di punti.


                       

Mert Muldur (Sassuolo-Udinese)

Provato anche da ala nella sfida con il Napoli, pur con scarsi risultati, con il ritorno di Berardi e Caputo ritornerà padrone della fascia destra. Tuttavia, il promettente laterale verrà presto insidiato da Toljan che è risultato negativo allo scorso giro di tamponi. Contro l’Udinese, dunque, è una delle ultime opportunità per il terzino di mettersi in luce prima del solito ballottaggio sulla corsia destra. I bianconeri non hanno convinto in questo inizio di stagione, la connection con Berardi è stata importante per il terzino che nel lock-down ha mostrato grandi numeri.


Diego Godin (Cagliari-Sampdoria)

L’inizio in maglia sarda è impietoso: voti bassi, pur coronati dal centro all’esordio nella goleada subita contro l’Atalanta. Il forte difensore sudamericano vuole rialzare la testa e avrà di fronte una Sampdoria in palla. La poca mobilità di Quagliarella potrebbe essere un vantaggio per l’esperto stopper che rimane comunque insidioso sui calci da fermo.


Cristiano Biraghi (Parma-Fiorentina)

La Fiorentina è altalenante, lui invece si sta dimostrando affidabile, soprattutto in zona bonus. Il Parma non ha una grande catena di destra e questo potrebbe essere un discreto vantaggio avendo il laterale la strada spianata per la trequarti avversaria.



Stefan De Vrij (Atalanta-Inter)

In uno dei big-match di giornata scegliamo l’olandese, mastino della retroguardia nerazzurra, reduce però da prestazioni poco convincenti in questa prima parte di campionato. Tuttavia, confidiamo che proprio nelle gare d’alta quota i valori calcistici (e fantacalcistici) emergano: l’ultimo centro dell’olandese risale a metà luglio, contro la Roma, in trasferta dove De Vrij ha segnato 3 delle 4 reti realizzate nell’ultima stagione.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy