Consigli Fantacalcio 36a giornata – Le possibili sorprese Fantamagazine

Consigli Fantacalcio 36a giornata – Le possibili sorprese Fantamagazine

Ecco tutte le possibili sorprese per la 36a giornata di campionato! Barrow, Cutrone e Under sono solo alcune delle nostre scommesse per questo turno di campionato, scoprite insieme a noi gli altri outsider!

di Alessandro Mura

Nuova giornata, e quindi nuovo appuntamento con il Fantacalcio. Mancano poche ore allo scoccare della trentaseiesima giornata, e con essa giungono anche i nostri consigli. La redazione di Fantamagazine, infatti, per ogni turno di campionato vi proporrà i consigliati, gli sconsigliati ed uno speciale per analizzare tutte le possibili sorprese delle schede partita targate Gruppo Esperti (che potete trovare QUI).

CONSIGLI FANTACALCIO 36a GIORNATA – LE POSSIBILI SORPRESE

In questo appuntamento scopriamo insieme quali giocatori sono delle possibili scommesse per la 36a giornata di Serie A. Vi ricordiamo inoltre che potrete seguire i nostri consigli nel modo che più preferite, da comodi messaggi gratuiti sul canale Telegram, sulla pagina Facebook di Fantamagazine e infine nell’ultima novità, FantaHUB, l’app per veri fantallenatori, disponibili negli store iOS e Android.


MILAN – HELLAS VERONA

Ad aprire la 36a giornata di Serie A sarà il match di San Siro che vede contrapposte Milan e Verona. I rossoneri vogliono dare seguito alla vittoria di Bologna in attesa della finale di Coppa Italia. La nostra possibile sorpresa milanista è Cutrone, il tarantolato vuole ritornare al gol dopo sei giornate in cui è rimasto a secco. Non abbiamo la certezza che parta titolare ma è di sicuro l’attaccante con più fame da soddisfare. Tra i veronesi difficile scegliere qualcuno, la scelta ricade su due giocatori che non mollano mai e che si sono dimostrati veri professionisti: Cerci e F. Zuculini.


JUVENTUS – BOLOGNA

L’anticipo serale di giornata corrisponde con il primo match ball scudetto: la Juventus con una vittoria contro il Bologna metterebbe infatti pressione al Napoli, che sarebbe obbligato a vincere per non consegnare il titolo ai bianconeri. Nei bianconeri si è rivelato in palla e decisivo il colombiano Cuadrado, che anche da terzino potrebbe regalare bonus. Aggiungiamo alla lista pure Matuidi, in ombra nel match di San Siro ma pronto a tornare protagonista. Tra i felsinei non esistono vere e proprie possibili sorprese, le motivazioni dei rossoblu non saranno elevatissime e Donadoni dovrà trasmettere ai suoi la carica che l’assenza di obiettivi di classifica fa venir meno. La Juventus non si è dimostrata molto in palla ultimamente, se siete amanti del rischio potreste schierare Mirante, sperando in un match da under 2.5 .


UDINESE – INTER

Il lunch match della 36a giornata è carico di significato: da una parte i padroni di casa dell’Udinese, in lotta per non retrocedere, dall’altra l‘Inter in corsa per la qualificazione alla prossima Champions League. I friulani sono apparsi davvero scarichi negli ultimi tre mesi, la crisi di risultati non li aiuta di certo per cui è difficile scegliere tra loro una possibile sorpresa. L’unico che ci sentiamo di consigliarvi, con rischi annessi, è Jankto. Il ceco ha riposato settimana scorsa a causa della squalifica e potrebbe avere qualcosa in più dei compagni da spendere. Nei neroazzurri attendiamo ancora il bonus pesante di Rafinha, è nell’aria e l’incontro della Dacia Arena potrebbe essere il giorno X.


LAZIO – ATALANTA

La Lazio continua a inseguire il sogno Champions League, sulla sua strada questa volta ci sarà un avversario tosto, in lotta pure lui per una qualificazione europea: l’Atalanta di Gasperini. Dopo il rigore sbagliato a Torino lo scorso turno Luis Alberto vorrà di sicuro riscattarsi, dovrebbe aver smaltito del tutto il problemino fisico avuto in settimana ed è pronto a trascinare la Lazio orfana del bomber Immobile. Tra gli orobici è ormai un abitué di questa rubrica, parliamo di Barrow, il nuovo gioiellino sfornato dal settore giovanile della Dea. Gli fa compagnia il Papu Gomez: l’argentino sembra tornato sui livelli della passata stagione anche se mancano all’appello i bonus pesanti. Che sia la giornata giusta per lui?


CHIEVO VERONA – CROTONE

Al Bentegodi di Verona andrà in scena uno scontro di vitale importanza per la zona retrocessione: si affrontano Chievo e Crotone. Nei clivensi abbiamo scelto i due uomini di maggiore qualità in rosa: Birsa e Giaccherini. Toccherà a loro compiere le giocate decisive per la vittoria del Chievo, ergo possibilità di +1 o +3 per loro. Negli squali la possibile sorpresa anche questa settimana è Nalini, l’ala sinistra si accende nei finali di stagione e anche l’anno scorso ha dato un contributo non indifferente per la miracolosa salvezza del Crotone. E’ reduce da due assist consecutivi e un suo gol non è utopia.


GENOA – FIORENTINA

A Marassi un Genoa già salvo ospita una Fiorentina con ancora delle speranze Europa League. Tra il grifone abbiamo scelto come possibile sorpresa Medeiros, il portoghese ha dato imprevedibilità e qualità alla manovra offensiva genoana e ha dimostrato di poter essere decisivo soprattutto da subentrante. Dovrebbe partire dall’inizio e vorrà sicuramente sfruttare l’occasione. Nei gigliati reduci dalla esaltate vittoria contro il Napoli, abbiamo scelto Gaspar: il terzino ha dimostrato di prediligere la fase offensiva da quella difensiva e dopo tante panchine potrebbe levarsi una soddisfazione.


NAPOLI – TORINO

Il Napoli vuole tenere vive le speranze scudetto, per farlo dovrà battere il Torino al San Paolo. Tra i partenopei si attende con trepidazione il ritorno al gol di Mertens, il belga sta passando un brutto momento e con lui i suoi possessori al fantacalcio. I granata giocheranno un match da contropiede e per questo la possibile sorpresa nel Torino è Iago Falque, che rientrerà tra i titolari e proverà ad aumentare il suo personale bottino di bonus.


SASSUOLO – SAMPDORIA

Al Mapei Stadium il Sassuolo attende la Sampdoria. Nei neroverdi l’arma a sorpresa potrebbe essere Babacar, che nonostante dovrebbe partire dalla panchina potrebbe bucare la non impermeabile difesa blucerchiata. Da schierare solo in assenza di alternative migliori e con copertura in caso di sv. Tra i liguri Linetty si era reso protagonista di un grande girone d’andata per poi spegnersi col tempo anche a causa di guai fisici. Il polacco è ora tornato al bonus e la speranza è che si ripeta a Reggio Emilia.


SPAL – BENEVENTO

La Spal continua a inseguire l’impresa salvezza e saranno di fondamentale importanza i 3 punti contro il fanalino di coda Benevento. Le possibili sorprese nelle file spalline sono Grassi e Antenucci, due dei maggiori protagonisti della stagione e incaricati di regalare bonus pesanti domenica al Paolo Mazza di Ferrara. Nel Benevento punta a tornare il gol Diabatè: il gigante africano vuole mettersi in mostra in cerca di una chiamata per la prossima stagione.


CAGLIARI – ROMA

Chiude il 36esimo turno di Serie A il posticipo della Sardegna Arena in cui si sfideranno Cagliari e Roma. Tra gli isolani colui che potrebbe bucare Alisson con maggiori probabilità è Pavoletti. L’attaccante toscano deve rendersi protagonista in questo sprint finale per portare la sua squadra alla salvezza, il suo compito parte da domenica sera. Nella Roma uscita a testa alta dalla Champions League, dovrebbe ritrovare un posto da titolare Under. Il Dybala turco potrebbe tornare al bonus e fare la felicità di coloro che hanno creduto in lui ad inizio anno e di coloro che hanno puntato su di lui al mercato di riparazione.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy