Consigli Fantacalcio 35a giornata – Gli sconsigliati Fantamagazine

Consigli Fantacalcio 35a giornata – Gli sconsigliati Fantamagazine

Da Vecino a Kalinic, da Belotti a Mario Rui: ecco tutti gli sconsigliati di questa 35a giornata!

di Giovanni Sichel, @SichelGiovanni

Nuova giornata, e quindi nuovo appuntamento con il Fantacalcio. Mancano poche ore allo scoccare della trentacinquesima giornata, e con essa giungono anche i nostri consigli. La redazione di Fantamagazine, infatti, per ogni turno di campionato vi proporrà i consigliati, le possibili sorprese ed uno speciale per analizzare tutte gli sconsigliati delle schede partita targate Gruppo Esperti (che potete trovare QUI).

CONSIGLI FANTACALCIO 35a GIORNATA – GLI SCONSIGLIATI

In questo appuntamento scopriamo insieme quali giocatori sono da evitare di schierare per la 35a giornata di Serie A. Vi ricordiamo inoltre che potrete seguire i nostri consigli nel modo che più preferite, da comodi messaggi gratuiti sul canale Telegram, sulla pagina Facebook di Fantamagazine e infine nell’ultima novità, FantaHUB, l’app per veri fantallenatori, disponibili negli store iOS e Android.

ROMA – CHIEVO VERONA

La Roma, reduce dal 5-2 all’Anfield contro il Liverpool, è chiamata ad aprire questa 35a giornata, all’Olimpico, contro un Chievo in piena lotta salvezza. Tra gli sconsigliati di questo match vi è Gonalons per i giallorossi, rmai un ospite fisso della nostra rubrica: fantacalcisticamente il suo apporto è pressoché inutile, potrebbe però portare la sufficienza. Dall’altra parte l’intero blocco difensivo – eccetto Cacciatore che ha spesso dimostrato di saper esaltarsi anche in partite così complicate – dovrà vedersela con un reparto offensivo ritrovato, mentre per Inglese invece il gol manca dal 18 marzo ed è difficile, nonostante sia il capocannoniere dei clivensi con 9 gol, che possa sbloccarsi in una partita simile.

INTER – JUVENTUS

La sfida della prima serata del Sabato di questa 35a giornata di Serie A vedrà in scena una delle partite più attese dell’anno: il derby d’Italia. Ad entrare nella nostra rubrica sconsigliati per questa giornata sono in due, uno per squadra: Vecino per i nerazzurri e Lichtsteiner per i bianconeri. Il centrocampista uruguagio viene da 8 partite consecutive fra tribuna (a causa di un infortunio) e panchina (per scelta tecnica) ed ora potrebbe ritrovare una maglia da titolare proprio nella partita più difficile contro avversari decisamente ostici. Mentre il terzino svizzero, se preferito ad Howedes, dovrà affrontare un avversario temibile come Perisic ed anche se dovesse spuntarla, bisogna tenere in conto l’elevata possibilità che il giallo arrivi.

CROTONE – SASSUOLO

Il lunch-match della domenica è affidato alla sfida salvezza fra Crotone e Sassuolo. Fra gli sconsigliati troviamo Capuano per i pitagorici,  Ragusa e Berardi invece per i neroverdi. Il difensore rossoblu, anche nelle prestazioni più brillanti, ci ha dimostrato di concedere troppo spesso la giocata agli avversari e questo lo mette a rischio insufficienza. Per quanto riguarda invece i due attaccanti di mister Iachini, il primo, data la posizione in campo ed i sacrifici difensivi che ne conseguirebbero, non è certo fantacalcisticamente appetibile per questa giornata, mentre il secondo sembra aver perso defintiivamente lo smalto dei tempi migliori.

ATALANTA – GENOA

L’Atalanta proiettata verso l’Europa League e fresca di sorpasso sul Milan con la vittoria per 2-1 contro il Torino, ospita il Genoa di mister Ballardini che è, dopo la vittoria per 3-1 sull’Hellas, ormai praticamente certa della salvezza con i suoi 41 punti. Come al solito, nella nostra rubrica degli sconsigliati di giornata, troviamo De Roon e, sempre come al solito, molto più per il suo scarso appeal fantacalcistico che per i demeriti – pressoché nulli – calcistici. A far compagnia all’olandese, in casa genoana, troviamo l’intero reparto difensivo: nonostante la buona prestazione contro gli uomini di mister Pecchia, il “trio delle meraviglie” – Zukanovic, Rossettini e Biraschi – non è stato esente da alcune disattenzioni che hanno portato l’Hellas vicino al gol, disattenzioni che, ripetute contro un attacco come quello bergamasco potrebbero essere pagate a caro prezzo.

BENEVENTO – UDINESE

L’aritmetica ha condannato il Benevento di mister De Zerbi nella giornata in cui questo ha raggiunto il suo apice, sia nel risultato che nel gioco, con una vittoria dal sapore romantico a San Siro contro quel Milan che nel girone d’andata ha regalato il primo punto in Serie A, mentre l’Udinese, nonostante sia ancora più che in corsa per la salvezza, ha toccato il punto più basso della sua stagione con l’undicesima sconfitta consecutiva – maturata contro il Crotone per 1-2 dopo il momentaneo 1-0 – il conseguente esonero di mister Oddo e la chiamata dell’ex Juventus e Udinese Igor Tudor. A render ancor più paradossale il momento di queste due squadre che si affronteranno domenica al Vigorito è che nessun giocatore del Benevento, per la prima volta in questa stagione, è fra gli sconsigliati di giornata: tra il momento più che negativo degli avversarsi ed il momento più che positivo della squadra di De Zerbi, non ci sentiamo di sconsigliare nessuno. Nell’Udinese, invece, troviamo Samir: il difensore brasiliano nelle ultime settimane commette errori su errori ed anche nei gol del Crotone è riuscito a mettere lo zampino, schierarlo potrebbe essere solo un rischio inutile.

BOLOGNA – MILAN

Il Bologna ormai salvo dopo una stagione non brillante e fatta più di bassi che di alti, ospita il Milan bacchettato in casa dal Benevento e voglioso di riscatto per guadagnarsi un posto in Europa League. Ad entrare nella nostra rubrica degli sconsigliati, per il Bologna, troviamo Di Francesco e Masina. Per i due esterni, la partita contro il Milan, potrebbe essere letale vista la fame che i diavoli hanno e che a Bologna sembra mancare da un po’. Per il Milan, invece, gli sconsigliati sono Rodriguez, André Silva e Kalinic. Il terzino, limitato a compiti difensivi, ha dimostrato di non riuscire a dare il meglio di sé. I due attaccanti, invece, in questa stagione non sono mai riusciti ad incidere e la Milano rossonera aspetta ancora di vedere i loro gol, ma, a quattro giornate dalla fine, sembra un’attesa vana.

SAMPDORIA – CAGLIARI

Nonostante la brutta batosta presa contro la Lazio all’Olimpico, la Sampdoria di mister Giampaolo arriva alla sfida contro un Cagliari un po’ svanito e non del tutto fuori dalla lotta retrocessione a soli 3 punti dal Milan e dalla zona Europa League. A finire tra gli sconsigliati troviamo, per la Sampdoria, Barreto e Strinic, mentre per il Cagliari, Marco Sau. Il centrocampista, nonostante la grinta e l’impegno che ci mette ogni settimana, non è un giocatore che possiamo definire fantacalcisticamente appetibile per via della sua scarsa propensione al bonus ed alla sua miglior propensione al cartellino giallo. Strinic, invece, contro la Lazio ha dimostrato che Giampaolo aveva più di una buona ragione per dire che il terzino, prossimo ad approdare al Milan, non era abbastanza concentrato sul presente. Infine l’attaccante sardo, nonostante ci provi in tutti i modi, sembra incapace d’incidere e questo lo rende schierabile solo in caso di estrema necessità.

HELLAS VERONA – SPAL

Altro scontro salvezza è quello che vede l’Hellas Verona, in casa, contro la Spal di mister Semplici. Per gli uomini di Pecchia questa è a tutti gli effetti un’ultima chiamata perché, qualora arrivasse una sconfitta, la squadra ferrarese si ritroverebbe a + 7 con 9 punti ancora in gioco. Altrettanto importante è per i biancazzurri questa sfida visto che, con la sconfitta contro la Roma, è arrivato il sorpasso in classifica del Crotone adesso a + 2. Sconsigliati in questa giornata troviamo Ferrari e Souprayen per l’Hellas e Vicari per la Spal. I due terzini veronesi hanno in più occasioni dimostrato di non essere all’altezza della categoria e contro una squadra affamata con un giocatore come Lazzari che è stato capace di mettere in difficoltà difese ben più solide, i guai sono dietro l’angolo. Vicari senza volerlo invece finisce sempre per essere il protagonista delle sciagure di questa Spal.

FIORENTINA – NAPOLI

Dopo il pareggio con la Spal e la sconfitta contro il Sassuolo, gli uomini di mister Pioli dovranno ospitare un Napoli galvanizzato dalla vittoria di domenica scorsa contro la Juventus che riapre di fatto il campionato a soli 360 minuti dalla fine. Chi vi sconsigliamo in questa giornata sono Cristoforo per la Fiorentina e Mario Rui per il Napoli. Il primo che non ha praticamente mai giocato quest’anno, a causa delle assenze rischia di ritrovarsi al centro del campo contro un Napoli difficile da affrontare anche per chi ha il ritmo nelle gambe, mentre il terzino partenopeo è il meno schierabile per la presenza sulla sua fascia di un certo Federico Chiesa.

TORINO – LAZIO

Il Torino di Walter Mazzarri dopo aver quasi detto addio al sogno Europa League perdendo 2-1 contro l’Atalanta, ospita un avversario che non vuole assolutamente privarsi di un posto in Champions e che in questa stagione sta segnando più di chiunque altro: la Lazio di Simone Inzaghi. Sconsigliato nel Torino c’è probabilmente la più grande delusione granata della stagione: Andrea Belotti. Da lui ci si aspettava, dopo la passata stagione, una valanga di gol che avrebbero dovuto portare il Torino a giocarsela di più per un posto in Europa League. Sconsigliato nella Lazio, invece, c’è di nuovo Strakosha: la difesa laziale non sempre è perfetta come la scorsa settimana e qualche gol rischia sempre di prenderlo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy