Consigli Fantacalcio 2a giornata – Gli Sconsigliati Fantamagazine

Ecco tutti i giocatori da evitare assolutamente nella seconda giornata di campionato.

di Stefano Martelli, @Ste1983NO

SFIDA LA REDAZIONE DI FANTAMAGAZINE SU MAGIC
Crea la tua fanta squadra con i tuoi campioni preferiti e diventa il migliore fantacalcista d’Italia solo con La Gazzetta dello Sport!


Secondo turno del campionato di Serie A 2019-20, è tempo di concentrarsi per le nuove formazioni e con esse giungono anche i nostri consigli. La redazione di Fantamagazine, infatti, per ogni turno di campionato vi proporrà i consigliati, le possibili sorprese ed uno speciale per analizzare tutti gli sconsigliati delle schede partita targate Gruppo Esperti (che potete trovare QUI).

CONSIGLI FANTACALCIO 2a GIORNATA – GLI SCONSIGLIATI

In questo appuntamento scopriremo insieme quali sono i giocatori sconsigliati per la 2a giornata di Serie A. Vi ricordiamo inoltre che potete seguire i nostri consigli nel modo che più preferite, sulla pagina Facebook di Fantamagazine o sulla nostra pagina Instagram.

BOLOGNA – SPAL

Ci dispiace inserirlo tra gli sconsigliati, proprio perché la Spal potrebbe soffrire le sue cavalcate sulla fascia, ma Dijks ha subito un infortunio durante la preparazione che ha condizionato un po’ le sue ultime prestazioni. Sappiamo che davanti al suo pubblico farò di tutto per fare bene, ma non arriva a questa partita al massimo della condizione. Arrivato da pochi giorni a Bologna dove ritrova il suo compagno Palacio e tante altre facce conosciute, Medel potrebbe vestire subito una maglia da titolare, ma non è il caso di rischiarlo, vogliamo prima vedere le condizioni in cui è, visto anche il profilo non da bonus sappiamo che potete farne a meno per questa giornata. Non bene in fase difensiva, assente in fase offensiva. L’ex Udinese D’Alessandro deve trovare ancora la quadra quindi per questa giornata potreste anche fare a meno di schierarlo.

BRESCIA – MILAN 

Cambiano gli allenatori ma nonostante il cambio di atteggiamento generale della squadra per Rodriguez l’appetibilità fantacalcistica rimane molto bassa: spinge poco, di conseguenza in zona bonus non si vede quasi mai, peccando anche dal punto di vista del rendimento, essendo abbonato all’insufficienza. Utile solo per il voto, onde evitare spiacevoli sorprese. Il Brescia gioca nella tana del Diavolo, contro una squadra che ribolle di voglia di rivalsa, alla prima in casa. Potrebbero esserci sorprese elaborate in questa settimana e per questo bisogna andarci cauti con loro. Per di più, a Cagliari le Rondinelle hanno avuto diversi momenti di sofferenza, non solo a causa dei centrali, ci mancherebbe, come l’occasione di Joao Pedro nel primo tempo o la parte finale della partita, quindi qualche crepa c’è comunque. Essere tra i peggiori in campo a Cagliari è davvero un’impresa. Spalek non si è praticamente mai visto, quasi fosse un pesce fuor d’acqua. Partita davvero molto brutta. Considerato che si gioca contro una squadra ben diversa dal Cagliari, e vista la portata della partita, non sembra ci siano buoni presupposti per una partita migliore da parte sua.

JUVENTUS – NAPOLI

Che giochi De Sciglio o Danilo la situazione non cambia. Entrambi i terzini rischiano infatti di portare a casa un brutto voto. Sulla loro fascia di competenza si ritroveranno infatti a dover arginare Insigne e compagni. Pertanto, se vi è possibile, evitate di schierarli. Prima dell’inizio del campionato pensavamo che Matuidi c’entrasse poco o nulla con il gioco di Maurizio Sarri, e la sfida contro il Parma ha confermato queste nostre sensazioni. La partita del centrocampista francese è stata infatti ampiamente insufficiente, e contro una squadra come il Napoli è difficile aspettarsi una prestazione migliore. La Juve ha destato una buone impressione a Parma soprattutto per via di Douglas Costa e per il gioco delle fasce, quindi è prevedibile pensare che sarà in queste zone che si soffrirà di più. D’altra parte l’anno scorso fu proprio il mismatch tra Hysaj e Ronaldo ad essere decisivo e Mario Rui si fece cacciare, quindi pure i precedenti incutono timore. Di Lorenzo potrebbe fare meglio dell’albanese, però ha sofferto già Chiesa a Firenze e ha bisogno ancora di tempo prima di capire tutto ciò che gli si chiede a questo livello. Allan sarà un po’ un habitué di questa zona, in questa stagione. Questo perché il brasiliano ha compiti prettamente difensivi, un’alta probabilità di prendere cartellini e pochissime possibilità di andare a bonus. Mettiamoci pure che è ancora palesemente lontano da una forma ottimale e il gioco è fatto.

LAZIO – ROMA

Quasi dispiace inserire una bandiera come Radu tra gli sconsigliati proprio nel derby, ma va anche rilevato come lui non sia mai stato particolarmente efficace in questo genere di partite per via del suo carattere a dir poco fumantino. Per evitare sorprese sgradite, non schieratelo. Ci dispiace mettere qui un portiere come Pau Lopez che non si merita quei tre gol presi. Però la difesa della Roma fa davvero acqua (per non dire altro) e questa volta la possibilità di prendere tanti gol non è impossibile, anzi. E’ capitato troppo presto questo derby, la Lazio sta meglio della Roma e sono bravi e compatti. Servirà un mezzo miracolo. Poi magari fa una buona prestazione per il mod. Ma le possibilità che la Roma subisca tanti gol sono molte.

GENOA – FIORENTINA

Calcisticamente parlando Radovanonic è giocatore che ha un suo perché, fantacalcisticamente parlando giocatore da non considerare troppo. Ridateci il fratello di Empoli perché questo Dragowski è lo stesso di quando faceva la riserva ad un certo Lafont. E’ del tutto inaffidabile, e per capirlo basta vedere il primo goal di Mertens perché in quel frangente li un portiere ci va con una mano sola, andando con tutte e due ha accorciato notevolmente l’arco della parata, e il tiro non era tanto forte. In attesa del fratello lasciamolo bello che in tribuna.

SASSUOLO – SAMPDORIA

Sembra spesso insicuro e, soprattutto, se c’è un nemico pubblico numero uno nella Sampdoria è proprio Quagliarella, con cui Marlon avrà spesso da fare. Meglio non rischiare il brasiliano. Se avete avuto modo di vedere la partita appena persa con la Lazio non sarete molto sorpresi da questa nostra decisione. L’avversario e’ indubbiamente di un’altra caratura ma gli svarioni difensivi che abbiamo “ammirato” domenica scorsa ci tormentano ancora la notte. Da qui la nostra scelta di sconsigliarvi l’intero pacchetto arretrato della Sampdoria per questa gara sperando di intravedere qualche miglioramento in una trasferta ostica e contro un avversario che gioca un calcio piuttosto offensivo

ATALANTA – TORINO 

Forse dobbiamo aspettare ancora un poco per vedere Masiello tornare a giocare come sa. Intanto Domenica Gasperini gli ha preferito addirittura De Roon, segno del fatto che è fuori forma. Evitatelo. In campo un giocatore fenomenale, capace addirittura di giocare nel terzetto arretrato per tutto il secondo tempo. Nel vostro fantacampo, De Roon un giocatore evitabilissimo, addirittura con la possibilità di giocare dietro a gara in corso per riacciuffare il risultato. Con i centrali del Torino, forti e estremamente atletici, ci sarà da sudare il doppio, e il giallo è quasi certezza.

CAGLIARI – INTER 

Male nelle ultime uscite, sia Coppa Italia che campionato. L’anno scorso Ceppitelli ha causato un autogol, quest’anno rischia di soffrire l’offensiva nerazzurra, e dovrà fare molta attenzione a Lukaku, che sia reggerlo in un duello o non farsi prendere d’infilata. Eviteremmo. Sinora Cerri non ha ancora segnato con il Cagliari in Serie A, e questa non sembra la migliore partita per iniziare; in più è stato decisivo in negativo con il suo fallo di mano con il Brescia. Ne staremmo volentieri alla larga. La seconda mezzala dell’Inter non ha ancora un padrone, anche se tutti e due, Barella e Vecino, hanno altissime possibilità di andare a voto. I loro compiti sarebbero anche appetibili fantacalcisticamente, ma la condizione fisica ne frena il loro utilizzo. In soldoni non sono sconsigliati al 100% però valutate le alternative.

LECCE – VERONA

La difesa del Lecce non ha retto bene lunedì è questo lo sapevamo. Eravamo a conoscenza che gli impegni alla portata del Lecce ancora dovevano arrivare. Il momento è arrivato! Per adesso meglio non puntarci più di tanto sui difensori salentini, ci sarà occasione migliore per inserirli nel corso del campionato. Se è vero che nella scheda squadra per noi Bocchetti è uno tra i migliori, vogliamo tutelarci almeno per questa partita. Ha giocato la sua prima partita stagionale(amichevoli comprese) la scorsa giornata, quindi ha effettivamente circa 80′ di gioco complessivi. Purtroppo abbiamo notato qualche disattenzione, che poteva costare anche caro all’Hellas. Non sappiamo se è realmente entrato in forma, potrebbe addirittura non giocare titolare. Per ora è no, in attesa che Salvatore mandi qualche segnale positivo.

UDINESE – PARMA

Grande curiosità per l’esordio dal primo minuto dello svedese. Giocatore dotato di grande esplosività, molto offensivo in fase di spinta e un po’ distratto in fase difensiva: la fascia destra del Parma in difesa non sembra irresistibile e questo lo potrebbe agevolare, ma Ken Sema potrebbe andare in difficoltà contro un avversario come Gervinho se D’Aversa, nel corso della partita, decidesse di spostare l’ivoriano a destra; inoltre siamo sicuri abbia bisogno di tempo per adattarsi al nostro campionato. Considerando che viene listato C da tutte le redazioni e in attesa di vederlo in azione, vi consigliamo di guardare altrove per questo turno. In questo momento Laurini è l’anello debole della retroguardia crociata, spesso in affanno anche nel precampionato, meglio starci alla larga. Recuperato da un infortunio che non gli aveva permesso di giocare all’esordio di campionato contro la Juventus, Kucka è un giocatore che fa della prestanza fisica uno dei suoi punti di forza, ma non essendo al meglio potrebbe non essere brillante. Il franco-ivoriano Karamoh non si ancora ambientato bene e nel pre-campionato è sembrato più fumo che arrosto. Si candida per una chance da titolare ma rimane in forte ballottaggio con Kulusevski, la sensazione è di andarci cauti almeno al momento.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy