Consigli Fantacalcio 27a Giornata, i migliori difensori

Il 26a turno è alle spalle. È già tempo di studiare per il prossimo week-end! Via ai consigli sui migliori difensori per la 27a giornata!

di Stefano Giustini, @Alobrasil74

Siamo già a ridosso del week-end, non c’è il tempo di gioire o disperarsi per la giornata appena trascorsa. Il prossimo turno è alle porte! La redazione Fantamagazine è pronta a segnalarvi i migliori prospetti, reparto per reparto. Via dunque ai suggerimenti per i migliori difensori per la 27a giornata. Entrano tra i consigliati due new entry: Zappacosta e Toloi, conferme per Acerbi, Alex Sandro e Paletta.

CONSIGLI FANTACALCIO 27a GIORNATA, I MIGLIORI DIFENSORI


zappacostaDavide Zappacosta (Torino – Palermo)
Gazzetta dello Sport (MV 6.08 – FM  6.18)

Scommessa di giornata. Per Davide Zappacosta, 20 presenze, 17 da titolare con 2 assist e nessuna ammonizione. Partito in sordina e nelle retrovie ad inizio stagione, Zappacosta si è presto conquistato lo scettro della fascia destra a discapito di De Silvestri. Lui ha ricambiato Mihajlovic con buone prestazioni, guadagnandosi sempre la pagnotta a fine partita. Nella torta dei voti ha preso in sette occasioni 6,5 in pagella. Difensore da schierare soprattutto tra le mura amiche, in ottica modificatore non delude quasi mai. È restio al bonus pesante, ma può sempre realizzare degli assist. Il Gallo Belotti attende.


Sassuolo - SampdoriaFrancesco Acerbi (Crotone – Sassuolo)
Gazzetta dello Sport (MV 6.23  – FM 6.54)

Dopo le sorprese Caldara e Conti, Francesco Acerbi è sicuramente sul podio per rendimento nel campionato di Serie A. In 26 presenze, 3 gol, e solo 2 ammonizioni fanno del difensore uno dei punti inamovibili dei fantallenatori. In nove occasioni ha preso 6,5 in pagella, in quattro 7, settimana scorsa è reduce dal 7,5  contro il Milan. Domenica il Sassuolo vola a Crotone, altra occasione per Acerbi di alzare la sua già ottima media voto e magari tornare al bonus pesante che manca da 9 giornate.


Juventus - ChievoAlex Sandro (Udinese – Juventus)
Gazzetta dello Sport (MV 6.23 – FM 6.41)

Il difensore bianconero è un top di reparto: 22 presenze, 2 gol, 3 assist. Nel 20% delle presenze ha portato a casa il 7 in pagella, mentre nel 30% il 6,5. Con lui in campo siete in una botte di ferro, è reduce dal gol di settimana scorsa contro l’Empoli chiudendo la gara. Ad Udine sarà dura ma Allegri conta sulla verve e la buona condizione fisica del brasiliano. Unica pecca sono le 5 ammonizioni, troppe per un laterale offensivo, anche se compensate dalle ottime valutazioni dei pagellisti. Higuain, Dybala e Mandzukic aspettano i suoi assist!


paletta-milan-settembre-2016Gabriel Paletta (Milan – Chievo)
Gazzetta dello Sport (MV 6.12  – FM 6.16)

Verrebbe da dire: “eterna giovinezza” per Gabriel Paletta. Al Milan sta vivendo una stagione da leader con 21 presenze tutte da titolare, 1 gol e 1 assist. Peccato per le due espulsioni che hanno abbassato la media voto. Pensate che su 21 gettoni solo 3 volte è andato sotto la sufficienza, per il resto il centrale del Milan è risultato ottimo per il modificatore di difesa.  È passato un girone intero dal gol decisivo realizzato nel 4-3 col Sassuolo. Sabato sera arriva a San Siro il Chievo Verona. Avversario ostico per gli attaccanti rossoneri, e allora la partita può essere risolta da palla inattiva: Paletta è pronto al terzo tempo!


ToloiRafael Toloi (Atalanta – Fiorentina)
Gazzetta dello Sport (Mv 6,21  – FM 6,08  )

Caldara e Conti sono sulla bocca di tutti, ma tra i due litiganti il terzo gode e scegliamo Toloi. Il brasiliano è reduce dall’ottima performance di Napoli e dall’8 in pagella assegnato dalla Gazzetta dello Sport. Il suo intervento acrobatico al San Paolo è diventato una cartolina per i tifosi della Dea. In questa stagione Toloi sta trovando continuità di rendimento grazie anche ai suoi compagni di reparto Caldara e Masiello, la sua media voto testimonia il suo buon campionato. Nella torta dei voti il 31% ha preso 6,5, il 16% 7 in pagella. Peccato solo per i bonus che non arrivano, niente +3 e +1 in 19 presenze. Però sale spesso sui calci piazzati e va spesso vicino alla marcatura. Che sia la volta buona?


0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy