Consigli Fantacalcio 22a giornata – Gli Sconsigliati Fantamagazine

Consigli Fantacalcio 22a giornata – Gli Sconsigliati Fantamagazine

Ecco tutti i giocatori da non schierare assolutamente nella 22a giornata di campionato

di Stefano Martelli, @Ste1983NO

Ventiduesimo turno della stagione 2019-2020 del campionato di Serie A, e con esso giungono anche i nostri consigli. La redazione di Fantamagazine, infatti, per ogni turno di campionato vi proporrà i consigliati, le possibili sorprese ed uno speciale per analizzare tutti gli sconsigliati delle schede partita targate Gruppo Esperti (che potete trovare QUI).

CONSIGLI FANTACALCIO 22a GIORNATA – GLI CONSIGLIATI

In questo appuntamento scopriremo insieme quali giocatori possono essere sconsigliati per la 22a giornata di Serie A. Vi ricordiamo inoltre che potete seguire i nostri consigli nel modo che più preferite, sulla pagina Facebook di Fantamagazine o sulla nostra pagina Instagram.

BOLOGNA – BRESCIA

Squalifiche e infortuni stanno dando continuità a Mbaye, purtroppo solo dal punto di vista delle presenze sul campo, visto che il rendimento non è nulla di eccezionale. Sempre a rischio insufficienza o cartellino, la spinta offensiva è praticamente nulla, anche se sui piazzati salta bene.

A quanto pare a Brescia, se vuoi far il terzino sinistro, devi avere determinate caratteristiche nel cognome, altrimenti nulla. Perché sconsigliamo ancora una volta il terzino sinistro? Vero, contro il Milan Mateju ha comunque giocato una partita tutto sommato ordinata, senza particolari sbavature, in effetti lui e Dessena pensavano soprattutto a coprire, lasciando maggior libertà di azione alla catena destra, però è anche vero che, ancora una volta, il gol è arrivato dagli sviluppi di una azione proprio da questa parte. Fortunoso si, ma pur sempre da questa parte. Non parliamo di Martella poi, che nelle sue partite è come se si fosse in costante inferiorità numerica su quella fascia; infine, il buon Mangraviti, che non ha poi così demeritato quando chiamato in causa, ma che di fondo resta un centrale e non un terzino. Al momento sembra un corpo estraneo, soprattutto perché il trequartista non è che sia il suo ruolo alla fine. Non fornisce chissà quale supporto alla manovra in quella posizione, anzi, spesso la rallenta, ma se Corini continua con questa scelta, dobbiamo starci. A quanto pare il suo trequartista ha ruolo ben diverso. Nell’attesa di vedere eventualmente i nuovi innesti più nelle rotazioni, almeno in questo ruolo, il buon Romulo si conquista questa posizione.

CAGLIARI – PARMA

Un po’ per il solito ballottaggio con Faragò e quindi non è sicuro che porti voto, un po’ perché Cacciatore è fermo da un po’. Per il resto, però, non ci sono particolari motivi per sconsigliarlo.

Rientra da un infortunio quindi non sarà al meglio, inoltre è anche in forte ballottaggio con Brugman. Il voto Barillà dovrebbe portarlo in ogni caso però non è un giocatore che in questo momento da affidabilità e il cartellino è sempre più probabile di un bonus nel suo caso

SASSUOLO – ROMA

Bene contro la Sampdoria, Obiang sta trovando continuità di impiego; magari qualcuno di voi sta pensando di metterlo, ma questa è un’altra partita. Evitate di schierarlo, ne riparliamo per le prossime partite.

Per carità, non sono sconsigliati a prescindere, ma tutti e tre i terzini giallorossi nel caso dovranno vedersela con gli esterni del Sassuolo che possono essere molto ostici. In particolare, chi gioca a destra dovrà vedersela contro Boga, che quando vuole sa essere pericoloso. Valutate bene se siete disposti ad un eventuale voto negativo.

JUVENTUS – FIORENTINA

Delusione fantacalcistica per il buon Alex Sandro. Sale poco , resta sempre dietro e non va quasi mai sul fondo a cercare cross e quindi gli assist latitano e parecchio. Oltretutto avrà Chiesa che graviterà dalle sue parti, potete lasciarlo fuori.

Il capitano Pezzella che ad ogni gara riesce a commettere un errore quasi decisivo, una riserva Ceccherini non proprio affidabile ma che mette sempre l’anima, un’altra riserva Venuti schierata completamente fuori ruolo: può un trio del genere arginare Cr7&co? la risposta è, ovviamente, no.

LAZIO – SPAL

Fare un nome tra gli sconsigliati per questa partita non è facilissimo. Inseriamo in questa sezione il roccioso difensore angolano Bastos, che quando gioca generalmente è l’anello debole della difesa.

L’arrivo di Bonifazi dovrebbe giovare anche alle prestazioni di Vicari, dando più sicurezza a tutto il reparto, ma per questa partita il nostro caro Vicari finisce nuovamente fra gli sconsigliati. Sfortunato in occasione dell’autogol, ha comunque faticato parecchio nelle ultime uscite, e contro Immobile il rischio di una pesante insufficienza è dietro l’angolo.

MILAN – VERONA

Il terzino destro, a prescindere da chi fra Conti o Calabria venga utilizzato come interprete del ruolo, sembra essere un giocatore poco appetibile in questo Milan. Poche azioni offensive (Hernandez dalla parte opposta si spinge molto avanti) e poca brillantezza individuale da parte di entrambi, che non hanno mai convinto. Suggeriamo di evitare, anche perché nessuno dei due assicura il voto, ma potrebbero benissimo portarlo entrambi con una staffetta a gara in corso. Per i bonus però cercate altrove.

Sapete i motivi e li ripeteremo fino alla nausea. Purtroppo non ci possiamo fare nulla. Inoltre adesso Gunter non è nemmeno più certo del posto.

ATALANTA – GENOA

Ormai sapete perché inseriamo qui con costanza De Roon.

Se avete letto perché non ci sono consigliati avete già saputo tutto. Sabato scorso tra gli sconsigliati c’era il terzetto difensivo del Genoa e c’è scappato il terzo clean sheet stagionale, ora proviamo con il quartetto, d’altronde non ci resta che sperare nella cabala.

LECCE – TORINO

L’infortunio di Gabriel alla spalla farà fare l’esordio stagionale al secondo portiere del Lecce, Vigorito. Di fronte dovrà difendersi dalle critiche subito pressanti dei tifosi, dalle paure di sbagliare e dai colpi del Gallo Belotti e soci. Sicuramente in pochissimi l’avranno nelle proprie rose (tranne se avete il blocco Lecce, ma dubitiamo), sarà molto probabilmente la sua unica gara di questo campionato, in attesa che il portiere brasiliano torni a difendere i pali.

Ormai sembra quasi banale e di giornata in giornata l’unica decisione nei suoi confronti è se dargli indice 1 o 2 o se metterlo negli sconsigliati. Stavolta, complice la titolarità quasi certa e la partita abbordabile, potrebbe venirvi la tentazione di schierare Meité e dobbiamo assolutamente dissuadervi. Basterebbe guardare un suo spezzone di partita per capire che ad ora è solo il lontano ricordo di un giocatore da serie A. Magari si riprenderà, ma fino ad allora non correte il rischio di un suo 4.5.

UDINESE – INTER

I centrali di difesa, ad eccezione di Nuytinck, per questo turno non possono che essere sconsigliati. Soprattutto Troost-Ekong, che ha avuto qualche problemino in settimana, ma dovrebbe essere regolarmente al suo posto. Il gigante Lukaku, però, potrebbe spazzarlo via. Non rischiate.

Purtroppo Godin rimane il il meno fantacalcisticamente utile dei Tre Tenori difensivi dell’Inter.

SAMPDORIA – NAPOLI

Non ce ne voglia il buon Thorsby ma qualora dovesse davvero giocare come terzino (non il suo ruolo) si troverebbe contro Insigne ovvero l’uomo attualmente più in forma della compagine Napoletana. Insomma, un centrocampista che gioca difensore contro l’uomo più in forma degli avversari. Per questa giornata eviteremo di schierarlo.

Non ha convinto nemmeno da mezzala lo spagnolo Fabian Ruiz, apparso sempre troppo compassato e mai incisivo. Al momento quei segnali di risveglio auspicati con il cambio della gestione tecnica stentano ad arrivare, così come i suoi buoni voti al fantacalcio. Per tale ragione è lecito guardare prima alle vostre alternative anche per questo turno.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy