Consigli fantacalcio 20a giornata – Le possibili sorprese Fantamagazine

Consigli fantacalcio 20a giornata – Le possibili sorprese Fantamagazine

Ecco tutte le possibili sorprese per la 20a giornata di campionato.

di Stefano Martelli, @Ste1983NO

La redazione di Fantamagazine, per ogni turno di campionato, vi propone consigliati, sorprese ed uno speciale per analizzare tutte le possibili sorprese delle nostre schede squadra (che potete trovare QUI). In questo appuntamento scopriamo insieme quali giocatori dovete assolutamente evitare al Fantacalcio per la 20a giornata della serie A.

CONSIGLI FANTACALCIO 20a GIORNATA – LE POSSIBILI SORPRESE FANTAMAGAZINE

Seguiteci inoltre nel nostro canale Telegram! Scaricate l’app gratuita dallo store e iscrivetevi al nostro canale (questo il link, cliccate direttamente da cellulare -> https://telegram.me/fantamagazine). Riceverete gli indisponibili, le ultime news, i voti, i consigli direttamente sul vostro smartphone. Gratis! È un’esclusiva Fantamagazine per voi.

CROTONE – BOLOGNA

Rosi unica possibile sorpresa per il Crotone in questa partita. Dopo i 10 minuti con la Lazio, tornerà titolare. Soliti compiti di difendere e supportare l’azione in fase offensiva. Le sue sgroppate potrebbero regalare qualche piccola gioia, dai suoi cross nasce sempre qualcosa di buono. Si conferma pericoloso sui piazzati, mentre il giallo è quasi scontato. Tre giocatori possibili sorprese nel Bologna in questa trasferta: Gastaldello, capitano del Bologna che deve assolutamente riscattarsi in questo 2017. La partita dal sapore di under può essere l’occasione più ghiotta per portare a casa un 6.5; Viviani, in una partita che si prospetta bloccata, la soluzione dai piazzati è sicuramente valida; Di Francesco,  che sembra essere quello che ha più grinta tra gli esterni, e potrebbe farsi valere in una partita così bloccata.

INTER – CHIEVO

La possibile sorpresa deve essere un nome “pazzo”, qualcuno appunto che potrebbe uscire la prestazione della vita e balzare agli occhi come “possibile sorpresa”. Ecco che mettiamo Sorrentino, consapevoli che il rischio imbarcata è elevatissimo. Arriveranno tiri da tutte le parti, lui in queste condizioni si esalta oltremodo. In caso di porta imbattuta sarà votone assicurato ma siete davvero disposti a rischiare cosi tanto? In casa Inter attenzione a Joao Mario, spesso criticato oltre misura, nelle ultime tre partite è stato autore di tre assist.

CAGLIARI – GENOA

Joao Pedro si spera di vederlo finalmente titolare, il suo stato di forma non è dei migliori ma con un po’ di fortuna può già risultare decisivo; Farias può colpire in qualsiasi momento, sia da titolare che da subentrante, e il suo indice è da considerarsi come un 3,5. Entrambi sono schierabili, non irrinunciabili ma possono comunque fare bene. Di Gennaro ha offerto buone prestazioni nelle ultime gare, se darà continuità a queste il bonus non è detto arrivi, ma il buon voto sarà assicurato. Per scardinare la difesa sarda Juric si affiderà all’estro di Ocampos, in una gara dove si prevedono molte emozioni l’argentino è chiamato a battere un colpo. Impossibile poi non segnalare il sempre eterno Mauricio Pinilla, torna a Cagliari da ex, stupirà tutti con una delle sue rovesciate?

LAZIO – ATALANTA

Felipe Anderson, riposato dopo le vacanze natalizie e la squalifica torna per spaccare le difese e potrebbe essere decisivo pur giocando un po’ più arretrato. Freuler, giocatore che, non appena i compiti e le responsabilità aumentano, migliora a vista d’occhio. Sta veramente stupendo tutti, gioca da veterano e con la tranquillità di chi sa esattamente sempre cosa fare.

SASSUOLO – PALERMO

Difficile inserire qualcuno in questa sezione per il Palermo, lui è l’unico che dal cilindro potrebbe tirar fuori qualcosa dato che al momento è in vetrina , in ottica mercato è Quaison. Nel Sassuolo da segnalare il rientro di Berardi sul terreno di gioco, difficilmente partirà titolare ma contro un avversario abbastanza modesto può far bene anche solo subentrando nella ripresa.

UDINESE – ROMA

El Shaarawy dovrebbe finalmente partire da titolare. E di solito quando lo fa regala discrete gioie. Ha segnato per adesso soltanto in casa. Ha l’occasione per farlo in trasferta. Contro il Chievo ha dimostrato che sa pizzicare anche con le punizioni. Un posticino per lui va trovato. Se non lo si mette ora che parte titolare, non lo si mette più. Del Neri spera ancora nella buona stella di Jankto, già a segno contro l’Inter, saprà ripetersi?

SAMPDORIA – EMPOLI

A Marassi arriva l’Empoli di Martusciello dopo la fondamentale vittoria a spese del Palermo. Per i toscani non sottovalutate l’ottimo stato di forma di Bellusci, il difensore centrale sta mantenendo un invidiabile livello di prestazioni. In attacco spazio a Michelidze, la difesa blucerchiata non è imperforabile e il georgiano vuole tornare a segnare. Per i padroni di casa il jolly di giornata è Pereira, il terzino destro è apparso in crescendo nelle ultime uscite, potrebbe scapparci il bonus.

NAPOLI – PESCARA

Il bomber di Biella di cui tutti conosciamo il curriculum si ripresenta ad una nuova sfida pare carico e voglioso di fare bene. Il suo amico Oddo lo ha convinto a sposare la causa del Pescara, ma ci sarà da lottare parecchio. In particolare in questa partita, contro un Napoli in grande forma e con un Delfino dalla rosa decimata dagli infortuni. Gilardino avrà verosimilmente poche opportunità da gol, ma sappiamo che lui sa essere cecchino implacabile. Finalmente il Pescara ha il suo finalizzatore, ma per questa partita andateci comunque cauti nello schierarlo. Nel Napoli puntiamo molto su Pavoletti, l’attaccante ex Genoa è chiamato a timbrare per la prima volta il cartellino contro una difesa molto rimaneggiata. Attenzione anche a Callejon, c’è odore di bonus nell’aria.

FIORENTINA – JUVENTUS

In caso di linea di centrocampo a 4 potrebbe farsi vedere più spesso a ridosso dell’area di rigore avversaria, alternandosi con Khedira. Nella bolgia di Firenze avrà il compito di prendere per mano la squadra e farla girare senza perdere la bussola, possibile sorpresa dell’incontro è Marchisio. Seconda possibile sorpresa della Juventus è Bonucci: rientra da un infortunio e l’avversario, specie in casa, è tosto. Uno come Bonucci in una partita così calda è da mettere sempre, con tutti i rischi del caso. A livello mentale in queste partite può davvero esaltarsi e tirare fuori il partitone, specie in ottica modificatore. Paulo Sousa spronerà i suoi ad una partita da ora o mai più, soprattutto per un giocatore in particolare: Kalinic. Le voci di mercato sono sempre più insistenti e il croato sogna un addio in grande stile.

TORINO – MILAN

Rivincita dell’ultimo turno di Coppa Italia. Milan e Torino si ritrovano a sfidarsi a soli tre giorni di distanza. Per i rossoneri puntiamo le nostre fiches su due giovani centrocampisti, Locatelli e Pasalic. Entrambi si rendono spesso pericolosi con i loro inserimenti in area di rigore e con i tiri dalla distanza. Nei granata luci puntate su Baselli, spesso quando incontra il Milan si esalta, gol e buone prestazioni, fattore cabala.


Se questo articolo vi è piaciuto, vi forniamo altri articoli sui consigli fantacalcio 20a giornata

Vedi anche -> Consigliati 20a giornata

Vedi anche -> Sconsigliati 20a giornata

Vedi anche -> Live ultime dai campi 20a giornata

Vedi anche -> Analisi Arbitri 20a giornata: probabilità rigori e cartellini

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy