Consigli Fantacalcio 1a giornata – Gli sconsigliati Fantamagazine

Ecco tutti i giocatori sconsigliati per la 1a giornata di campionato: attenzione ai reparti difensivi delle neopromosse, concediamo un turno di riposo ad alcuni nuovi arrivi, per testare il loro approccio alla Serie A.

di Alessio Ambrosino, @aleambrosini

Ci siamo, il fantacalcio è davvero tornato. Mancano poche ore allo scoccare della prima giornata della nuova Serie A 2017-18, e con essa giungono anche i nostri consigli. La redazione di Fantamagazine, infatti, per ogni turno di campionato vi proporrà i consigliati, i calciatori da evitare ed uno speciale per analizzare tutte le possibili sorprese delle schede partita targate Gruppo Esperti (che potete trovare QUI).

CONSIGLI FANTACALCIO 1a GIORNATA – GLI SCONSIGLIATI

In questo appuntamento scopriamo insieme quali giocatori potrebbero costituire una piacevole sorpresa al Fantacalcio per la 1a giornata della serie A, regalando bonus inaspettati. Vi ricordiamo inoltre che potrete seguire i nostri consigli nel modo che più preferite, da comodi messaggi gratuiti sul canale Telegram, sulla pagina Facebook di Fantamagazine e infine nell’ultima novità, FantaHUB, l’app per veri fantallenatori, disponibili negli store iOS e Android.

JUVENTUS – CAGLIARI

La nuova Serie A comincerà con l’anticipo dell’Allianz Stadium tra i campioni d’Italia della Juventus e il Cagliari. Tra i bianconeri De Sciglio è apparso troppo insicuro in Supercoppa, così come Benatia: lasciateli in panchina. Nei sardi i terzini, quindi i vari Padoin, Miangue o Capuano, avranno di fronte ali del calibro di Douglas Costa o Mandzukic, quindi non è proprio la gara giusta per schierarli.

HELLAS VERONA – NAPOLI

Il Bentegodi sarà il teatro della gara serale del sabato sera tra Verona e Napoli. Tra i gialloblu massima attenzione sul portiere Nicolas e su tutta la difesa, che potrebbe essere messa a dura prova dai centravanti azzurri. Nei partenopei la coppia Maggio/Hysaj non è da tenere in considerazione; il secondo è uscito acciaccato dalla sfida col Nizza, e potrebbe essere sostituito dal terzino italiano, che però quando chiamato in causa non sempre si è rivelato all’altezza.

ATALANTA – ROMA

All’Atleti Azzurri d’Italia, subito una sfida ad alta quota tra la sorprendente Atalanta di Gasperini e la nuova Roma di Eusebio Di Francesco. Tra i nerazzurri il giovane Gosens, se chiamato in causa, se la vedrà contro Perotti o El Shaarawy, quindi è meglio non schierarlo per questa gara. Tra i giallorossi Fazio sembra essere scivolato indietro nelle gerarchie, insieme a Juan Jesus, mentre da evitare assolutamente è Bruno Peres, che se la vedrà contro il Papu Gomez.

BOLOGNA – TORINO

Sfida tra due compagini storiche della nostra Serie A nella prima giornata: si incontrano infatti Bologna e Torino. Nei felsinei sconsigliato in blocco il reparto difensivo, quindi i vari Masina, Torosidis, Gonzalez e De Maio, data la forza offensiva degli avversari. Nel Toro non è propriamente sconsigliato, ma forse è meglio vedere come si comporta N’Koulou prima di schierarlo e gettarlo subito nella mischia.

CROTONE – MILAN

Il nuovo Milan targato Montella affronterà la prima di campionato contro il Crotone, squadra che nella scorsa stagione si è salvata con una grande rimonta all’ultima giornata. Tra i pitagorici Cabrera è al suo esordio in Serie A, forse meglio valutarlo prima di schierarlo contro una grande. Nei rossoneri, anche per Musacchio sarà l’esordio assoluto, e potrebbe pagare un po’ questo aspetto, mentre Locatelli non è sicuro del posto da titolare, e ultimamente non si è messo in luce con grandi giocate degne del suo talento.

INTER – FIORENTINA

A San Siro ritorno al passato per Pioli, così come per il toscano Luciano Spalletti: big match tra Inter e Fiorentina. Tra i nerazzurri Nagatomo potrebbe essere ceduto a breve, e comunque non troverà spazio. Nei viola Benassi, alla sua prima gara con i gigliati, potrebbe pagare la posizione da esterno che dovrà ricoprire, mentre in difesa Tomovic e Olivera se la vedranno con Candreva e Perisic: state alla larga.

LAZIO – SPAL

Dopo la vittoria in Supercoppa Italiana, per la Lazio primo impegno di campionato contro la neopromossa Spal. Gara sulla carta semplice per i capitolini, ma sicuramente da non sottovalutare. Tra i ragazzi di Inzaghi, non ci sono sconsigliati particolari, segnaliamo però Marusic, che in Supercoppa ha palesato qualche difficoltà, dovuta probabilmente all’ambientamento ad un nuovo tipo di calcio. Mentre tra i ferraresi, il blocco difensivo, compreso il portiere Gomis, è da evitare.

SAMPDORIA – BENEVENTO

Prima gara nella propria storia in Serie A per il Benevento, con i giallorossi che fanno visita alla Sampdoria di Marco Giampolo. Tra i blucerchiati, Sala avrà di fronte un cliente scomodo come Marco D’Alessandro, mentre sono diversi gli sconsigliati tra i sanniti. Belec in primis, insieme a Lucioni e Camporese, mentre sono a rischio malus anche Cataldi e Viola nella diga di centrocampo.

SASSUOLO – GENOA

Al Mapei Stadium, si incontrano nella prima giornata di campionato Sassuolo e Genoa. Tra i neroverdi Peluso e Politano non sono stati molto positivi nel precampionato, lasciateli “carburare” (considerato anche che il secondo è listato in attacco). Nei rossoblu Perin rischia di raccogliere più di un pallone dalla sua porta, mentre Spolli e Gentiletti non sono ancora entrati in forma, e potrebbero andare in difficoltà.

UDINESE – CHIEVO

Sfida tra due squadre del Triveneto nella prima giornata di questo nuovo anno: si affrontano Udinese e Chievo. Nei bianconeri Wague giocherà in un ruolo non suo, quello di terzino sinistro: lasciatelo perdere. Mentre tra i clivensi occhio al pacchetto dei centrali di difesa, quindi i vari Cesar, Gamberini e Dainelli.


Se questo articolo vi è piaciuto, vi forniamo altri articoli sui consigli fantacalcio 1a giornata

Vedi anche -> Consigliati 1a giornata

Vedi anche -> Possibili Sorprese 1a giornata

Vedi anche -> Live ultime dai campi 1a giornata

Vedi anche -> Riepilogo indici di schierabilità 1a giornata

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy