Consigli Fantacalcio 19a giornata – I Consigliati Fantamagazine

Consigli Fantacalcio 19a giornata – I Consigliati Fantamagazine

Ecco tutti i giocatori da schierare assolutamente nella 19a giornata di campionato

di Stefano Martelli, @Ste1983NO

Diciannovesimo turno della stagione 2019-2020 del campionato di Serie A, e con esso giungono anche i nostri consigli. La redazione di Fantamagazine, infatti, per ogni turno di campionato vi proporrà gli sconsigliati, le possibili sorprese ed uno speciale per analizzare tutti i consigliati delle schede partita targate Gruppo Esperti (che potete trovare QUI).

CONSIGLI FANTACALCIO 19a GIORNATA – I CONSIGLIATI

In questo appuntamento scopriremo insieme quali giocatori possono essere consigliati per la 19a giornata di Serie A. Vi ricordiamo inoltre che potete seguire i nostri consigli nel modo che più preferite, sulla pagina Facebook di Fantamagazine o sulla nostra pagina Instagram.

CAGLIARI – MILAN

Poco da dire, questa è la sua stagione, mai visto a Cagliari giocare con questa voglia e con questa continuità, per di più ogni palla che tocca la butta in porta. È successo contro il Sassuolo, contro l’Udinese, partite con più ombre che luci, ma alla prima palla giocabile è arrivato il +3, anche contro la Juventus Joao Pedro non si è mai visto, poi alla prima palla pericolosa toccata ha preso un clamoroso palo. Con queste premesse non si può che schierare titolare e sfruttare il suo momento, per di più sapendo che ha colpito il Milan alla Sardegna Arena sia l’anno scorso (di ritorno dalla squalifica per doping) che due anni fa. Non c’è due senza tre.

Il tempo passa, gli avversari cambiano ma lui no: il buon Theo Hernandez, in questo momento, è l’unico giocatore consigliabile in questo Milan. Anche quando si è giocato male è sempre riuscito a mettersi in mostra, soprattutto contro le grandi squadre. Spinge molto e per un difensore questa è una caratteristica che in chiave fantacalcistica può renderlo molto interessante in quanto potenzialmente potrebbe avere dei bonus in canna, in più ultimamente si è reso protagonista con alcuni pregevoli interventi difensivi che non possono far altro che migliorare le sue pagelle a fine gara. In parole povere: attualmente non sembra essere il classico difensore da bonus, anzi, se cercate qualcosa in più della sufficienza potrebbe essere il profilo che potrebbe fare al caso vostro.

LAZIO – NAPOLI

Il re degli assist, Magic Luis Alberto, torna a calcare i campi di A con la maglia biancoceleste. Infatti ha scontato la squalifica nell’ultimo turno, e la sua assenza si è fatta sentire moltissimo nella costruzione della manovra offensiva della Lazio. La sua stagione fino adesso è stata semplicemente perfetta, puntiamo tutto su di lui anche in questa giornata.

L’unico che sta mantenendo le attese, l’unico che sta regalando gioie fantacalcistiche ai suoi possessori. Inutile aggiungere che Milik è anche il maggior favorito per portare eventuali bonus pure in questa difficile partita.

INTER – ATALANTA

L’uomo giusto al posto giusto. Per distacco De Vrji è il miglior difensore tra i nerazzurri ed uno dei top di reparto in generale, specie con il modificatore.

Letteralmente pazzesco, Gosens si sta finalmente esprimendo a quei livelli che lasciava intravedere già due anni fa: velocità, corsa, fisico, il coraggio giusto per tentare il dribbling, la tecnica necessaria per riuscirci, senso della posizione e, soprattutto, tira e segna da centravanti vero. Il suo dirimpettaio sarà Candreva, e se i compagni dovessero seguirlo potrà essere la vera spina nel fianco interista.

UDINESE – SASSUOLO

Il più in forma del pacchetto arretrato, Nuytinck è completamente rigenerato dalla cura Gotti e piacevole sorpresa a livello di voti al fantacalcio. Tra l’altro l’olandese è uno che di testa sa rendersi molto pericoloso: +3 nell’aria?. Finalmente Rodrigo De Paul torna per merito in questa sezione. Due gol consecutivi, l’ultimo bellissimo ed estremamente pesante per la classifica dei bianconeri. Il mese di gennaio e il mercato aperto potrebbero essere una motivazione in più per lui per fare bene e mettersi in mostra. Voi, se lo avete, non rinunciate a lui.

Sono quattro le partite senza gol per il bomber di Altamura, e il modo di giocare del Sassuolo in trasferta, dove preferisce mantenere i ritmi bassi, di certo non aiuta Caputo ad avere tante occasioni da gol; tuttavia si potrebbe rimpiangere la scelta di lasciarlo fuori, meglio schierarlo, anche perché i neroverdi difficilmente resteranno a secco in questa gara.

SAMPDORIA – BRESCIA

Il Brescia presidia benissimo il centro ma potrebbe soffrire sulle fasce e Karol Linetty resta l’elemento più pericoloso del centrocampo blucerchiato.

Nelle ultime partite c’è stato un miglioramento netto di SuperMario Balotelli: si è iniziato a vedere un attaccante che ha ritrovato la brillantezza fisica, e che gioca anche per la squadra, pur non smettendo di far gol, Un giocatore completo insomma, e soprattutto,anche tranquillo mentalmente. La sensazione è che si sia finalmente calato appieno nell’ambiente Brescia, e che ci si trovi molto molto bene. Finisce qui nei consigliati per tutte queste ragioni, ma anche perché è il finalizzatore della squadra. Batte i rigori, e con l’assenza di Tonali molto probabilmente tutte le punizioni saranno sue: insomma, se il Brescia dovesse segnare molto probabilmente ci sarebbe il suo zampino.

FIORENTINA – SPAL

Chiesa si accende a momenti e sembra nettamente in crescita. Le qualità non si discutono, ma il suo ruolo esige numeri migliori: le ali d’attacco di primo livello viaggiano ormai sui 15 gol a stagione, il definitivo salto di qualità passa da qui.

È qui perché è l’unico veramente schierabile della Spal in questa giornata. Petagna è l’uomo dei bonus e se la Spal andrà in gol, ha ottime chance di essere lui a metterci la firma.

TORINO – BOLOGNA

Dopo il turbinio dovuto al suo sacrificio nell’altare degli sconsigliati (magari era fatto apposta), non si può lasciar fuori il Gallo. Finalmente tornato al gol su azione che mancava da più di 3 mesi, si affronta una squadra che gioca generalmente a viso aperto, per cui le occasioni non mancheranno. E il buon Andrea Belotti dovrà sfruttarle per trovare la tanto agognata continuità.

Durante il derby dell’appennino è andato male per quasi tutta la gara e poi si è inventato il gol dell’anno su una punizione impossibile all’ultimo minuto (se non lo avete visto andate a riguardarlo). Orsolini è così, incostante ma con il colpo di genio, ha qualità e sembra essere in uno di quei momenti dove anche se non sei al meglio, ti riesce comunque tutto. Qui a Torino ha già segnato anno scorso. Come terzo attaccante è da schierare. Buon voto e qualità assicurati, inoltre quest’anno Palacio vede di più la porta rispetto al passato con la maglia rossoblù, anche contro la Fiorentina gli hanno annullato un gol per un fuorigioco. Giocatore affidabilissimo.

VERONA – GENOA

Ottima prestazione con la SPAL, Rrahmani è andato vicino al goal per ben due volte negato solo dalla reattività di Berisha. Un muro difensivamente, potrebbe essere l’avversario più ostico per gli attaccanti del Genoa.

Non c’è molto da dire, Pandev si sta imponendo come uomo squadra, è sempre a disposizione dei compagni per ricevere palla, spesso riesce con a districarsi non si sa come in mezzo a due o tre avversari e a servire palloni invitanti. In più è arrivato a 4 gol. Il Genoa dipende molto da lui e chi lo ha in rosa, listato centrocampista, attualmente non può lasciarlo fuori.

ROMA – JUVENTUS

L’unico che non molla mai. Secondo noi in questa partita Zaniolo cercherà di dare qualcosa in più. Sicuramente bisogna dargli fiducia.

Sì, avete letto bene , il consigliato di giornata è il turco Demiral. Dzeko sarà un ostico cliente ma lui sta dimostrando di avere tutte le carte in regola per annullarlo. La concorrenza con De Ligt lo ha fatto crescere velocemente. Pericolosissimo sui calci d’angolo , chissà che non trovi finalmente il primo bonus stagionale. Manna per il MOD per questa giornata.

PARMA – LECCE

Giocatore troppo forte, Kulusevski è da mettere praticamente sempre e lasciate stare il pensiero che siccome è già stato venduto alla Juventus allora giocherà senza spingere per tutto il resto della stagione. Gol e Assist sempre dietro l’angolo.

Al momento il Lecce non riesce a mantenere una imbattibilità o quanto meno un pareggio contro una squadra alla pari e sembrerebbe scontato che nessuno viene consigliato. In un match dove sicuramente la prepotenza fisica del Parma, in un match dove il Lecce dove subisce tantissimo quando le squadre avversarie accelerano dal punto di vista del gioco, in un match dove anche il Lecce sta subendo come non mai la mancanza di un centrocampo e della difesa. I numeri è vero che sono fatti per essere smentiti, ma bisogna fare conto con la realtà dei fatti. Al momento è quella che nessuno del Lecce può darvi la certezza fantacalcistica. Pensiamo che arriveranno dei tempi migliori, ma per ora a Lecce non è il momento.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy