Consigli Fantacalcio 19a giornata – Gli Sconsigliati Fantamagazine

Ecco tutti i giocatori da lasciare fuori per la 19a giornata di campionato

di Stefano Martelli, @Ste1983NO

Diciannovesimo turno della stagione 2019-2020 del campionato di Serie A, e con esso giungono anche i nostri consigli. La redazione di Fantamagazine, infatti, per ogni turno di campionato vi proporrà i consigliati, le possibili sorprese ed uno speciale per analizzare tutti gli sconsigliati delle schede partita targate Gruppo Esperti (che potete trovare QUI).

CONSIGLI FANTACALCIO 19a GIORNATA – GLI SCONSIGLIATI

In questo appuntamento scopriremo insieme quali giocatori possono essere sconsigliati per la 19a giornata di Serie A. Vi ricordiamo inoltre che potete seguire i nostri consigli nel modo che più preferite, sulla pagina Facebook di Fantamagazine o sulla nostra pagina Instagram.

CAGLIARI – MILAN

A parte l’esordio stagionale dove trovò addirittura il gol, quest’anno non si è visto il Faragò delle due stagioni passate. Malissimo in difesa con almeno due gol sulla coscienza, male anche in attacco, dove spinge, ma sbaglia tutti i cross. Aggiungiamoci che dalle sue parti agirà un certo Hernandez che è in periodo on fire. Tutti motivi per lasciarlo tranquillamente in panchina, aspettando tempi migliori.

Sirene di mercato a parte, il polacco Piatek non sta vivendo un buon momento: nonostante il grande impegno e la notevole mole di lavoro per la squadra, non è messo nelle condizioni di far bene in zona bonus e questo, per un attaccante con le sue caratteristiche, è davvero penalizzante. Schierarlo, però, non sarebbe di certo delittuoso: valutate per bene le alternative, anche se potrebbe partire dalla panchina. A voto potrebbe comunque andarci perché Ibrahimovic potrebbe non avere i 90 minuti nelle gambe, dopotutto, come ha detto Pioli, è convocato e disponibile. Ha iniziato il 2020 come ha concluso il 2019, cioè giocando male e portando a casa un’insufficienza. La fiducia fantacalcistica nei suoi confronti è terminata, in più potrebbe partire fuori con Castillejo pronto a rilevarlo dal primo minuto. Insomma, non sarebbe delittuoso lasciare fuori Suso, soprattutto se avere buone alternative. Magari però la panchina iniziale può fargli bene come accaduto qualche mese fa contro la Spal, contro cui, da subentrato, ha segnato il suo unico gol in campionato.

LAZIO – NAPOLI

Difficile trovare uno sconsigliato in una Lazio che brilla così. Scegliamo Radu solamente perché dovrà fare attenzione ai tagli alle spalle di Callejon, che contro la Lazio segna praticamente sempre.

Tanti sconsigliati in questa giornata, soprattutto Luperto e Hisaj per la vicinanza alla fase difensiva dove quasi certamente si soffrirà parecchio. Inoltre sono in lotta tra loro due per un posto con l’albanese favorito, quindi non garantiscono neanche la titolarità.

INTER – ATALANTA

Complice la squalifica di Skriniar Diego Godin tornerà in campo dove mancava dal 6 dicembre. Il fatto che sia scivolato dietro nelle gerarchie è anche il motivo per cui va sconsigliato, non è a suo agio nel ruolo di “braccino” destro. In questo turno in particolar modo sarà complicata, le frecce bergamasche potrebbero fargli passare una brutta serata.

Dovesse tirar fuori un’altra prestazione come quella contro il City al ritorno, si potrebbe pure rischiare Djimsiti. Ma le incognite sono tante, e davanti ha un tandem devastante: lasciatelo a riposo. Per De Roon vale sempre lo stesso discorso, giocatore che al fantacalcio serve poco.

UDINESE – SASSUOLO

Scegliamo ancora il francese De Maio per questa sezione. Nonostante stia garantendo una buona continuità sul centrodestra della difesa, il rischio errore è sempre dietro all’angolo, e sul suo lato dovrebbe agire Boga.

Certamente adesso appare più inserito in squadra, e nel sistema di gioco del mister, ma in questo ruolo da mediano Obiang è davvero poco appetibile, considerato pure che non è ancora molto affidabile, qualche errore qua e là, lo commette sempre. A Genova ha segnato, ma lo cataloghiamo come un evento straordinario, per questo motivo eviterei di sfidare ancora la buona sorte.

SAMPDORIA – BRESCIA

Ripescato dal fondo della panchina, all’esordio con Ranieri, probabilmente partente durante il mercato di Gennaio. Davvero, non ci pensate nemmeno lontanamente nemmeno in lega a 20 a meno che davvero Regini non sia l’unico difensore giocante che avete.

Chiunque dei due, Magnani o Mangraviti, dovesse giocare, avrebbe il non facile compito di marcare Quagliarella, non proprio un attaccante qualsiasi. Meglio cautelarsi e lasciarli a riposo, per evitare votacci.

FIORENTINA – SPAL

Ex giocatore. Grandissimo errore del nostro Direttore Sportivo che ha voluto puntare su Boateng. Ora con Iachini e con il probabile arrivo di Cutrone il suo utilizzo sarà esclusivamente a partita in corso, e nemmeno al 100% sicuro.

Inutile anche spiegarvi il perché ormai, no? Vicari non riesce a dare la sicurezza che ci si aspetta da un leader difensivo e l’errore è sempre dietro l’angolo. La sua condizione fisica non perfetta poi non ci lascia molte speranze.

TORINO – BOLOGNA

Aina o Laxalt, nella remota possibilità di conferma per l’uruguagio dopo la Coppa Italia. La fascia sinistra risente dell’assenza dell’estro tecnico di Ansaldi, e i risultati si sono visti recentemente, fatta eccezion per la trasferta di Roma (da dove comunque sono arrivati i maggiori pericoli). Inoltre il dover affrontare un cliente scomodo come Orsolini di questi tempi non è il massimo; se avete buone alternative si può evitare.

I pagellisti puniscono sempre Denswil più del dovuto e lui non ci mette il suo per farsi apprezzare, c’è da dire che da terzino non sta combinando grossi guai, ma nemmeno dando grandi soddisfazioni. Se vi serve il voto, portatevelo a copertura. Sui piazzati va a saltare.

VERONA – GENOA

Come al solito bisogna stare attenti, perché capiamo benissimo che la squadra ha tirato una super prestazione contro una Spal in crisi, ma il Genoa ha cambiato allenatore e sembra che possa essere pericolosa quando meno te l’aspetti.

Se Nicola lo proporrà titolare vale il discorso fatto per Arkensen, con l’aggravante che la fase difensiva di Ghiglione è ancora lacunosa e Lazovic potrebbe approfittarne. il rovescio della medaglia è che il buon Paolo potrebbe fare bene in fase offensiva, ma viste le ultime prestazioni crediamo che il rischio di un voto negativo sia troppo alto.

ROMA – JUVENTUS

Non c’è nulla da fare, Florenzi è l’anello debole della squadra. Tutti sbagliano, ma lui ha il potere di commettere errori sempre decisivi. L’anno scorso segnò alla Juve è vero. Gli rimane solo la Cabala.

Matuidi è il giocatore che è peggiorato di più con Sarri anche perchè non è adatto a fare il gioco che richiede l’allenatore. Per necessità verrò schierato anche questa giornata ma voi potete anzi dovete lasciarlo fuori dalle vostre fantasquadre.

PARMA – LECCE

Irriconoscibile a Bergamo, saltato come un birillo ad ogni azione. Sembrava il sosia scarso dello Iacoponi sicuro e affidabile ammirato in questa prima partite di campionato. Anche se l’avversario è abbordabile può darsi che gli serva un giornata di riposo per riprendersi mentalmente.

Complice il suo errato disimpegno difensivo contro De Paul, è costato al Lecce la sconfitta nello scorso turno. Certo Lucioni è uno che non molla e difficilmente si abbatte, però al momento contro l’attacco formato dal Parma e la mira contro cui i pagellisti ultimamente lo stanno bersagliando, non è un reato lasciarlo in panchina. Siamo sicuri che migliorerà, anche perché le voci di mercato si fanno sempre più insistenti sul fatto che il Lecce cerchi un difensore centrale. Se le prestazioni sono quelle di domenica scorsa, non avremo molti dubbi su chi perderà questo posto.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy