Consigli a basso costo Fantasfida 12a giornata, i consigli di Fantamagazine

Consigli a basso costo Fantasfida 12a giornata, i consigli di Fantamagazine

Consigli a basso costo per fantasfida, il nuovo gioco sul fantacalcio

di Francesco Spada, @MoradinGE

In fantasfida come nel fantacalcio classico è importante puntare su alcuni giocatori dal basso costo a causa del budget limitato a disposizione. Ecco quindi qualche nome da tenere d’occhio nei nostri Consigli Fantasfida per la 12a giornata di serie A, partendo dalle partire più interessanti.

Sassuolo-Carpi

Una delle partite più interessanti: da una parte il Sassuolo in casa non ha ancora perso, dall’altra il Carpi lontano dalle mura amiche detiene la peggior difesa della serie A con 17 gol subiti in 5 gare. Pensando alla ottima vena offensiva dei padroni di casa uno tra Berardi (16145), Defrel (10530) e Floro Flores (7180 ma occhio al ballottaggio) diventa quasi obbligatorio. A centrocampo troviamo due elementi dal costo veramente basso che possono essere considerati delle vere possibili sorprese, ovvero Missiroli (7730) e Magnanelli (7105) con quest’ultimo però più incline a fare falli.

Palermo-Chievo

Zamparini ha tuonato contro l’allenatore: in caso di risultato negativo niente panettone. La sfida non è delle più impossibili e la squadra vorrà vincere. Le maggiori speranze sono riposte nell’esterno Lazaar (difensore 8170) e nel talentuoso Vazquez (centrocampista 12295), ma occhio anche al giovane Hiljemark (centrocampista 7765) che avrà più compiti offensivi vista la probabile assenza di Rigoni. In un contesto simile il Chievo potrebbe sfruttare gli spazi lasciati aperti dai rosanero con il trequartista Birsa (centrocampista 8100), sempre pronto a servire il passaggio decisivo e…a battere i piazzati.

Verona-Bologna

Sfida salvezza ad alta tensione per il Verona: squadra a pezzi e allenatore in bilico. Il Bologna, invece, con il cambio di allenatore ha portato a casa una roboante vittoria nella giornata appena trascorsa. Difficile capire chi potrà spostare gli equilibri ma gli uomini più indicati sono sicuramente i centrocampisti Mounier (9535), Giaccherini (9970), Brienza (7615 ma occhio al minutaggio) e il terzino Masina (6140) per gli emiliani; per gli scaligeri occhio a Sala (centrocampista 7605) e all’unica punta nonché riferimento centrale dell’attacco Pazzini (9165).

Empoli-Juventus

L’Empoli in casa è un avversario molto ostico, ma la Juventus dovrà stare attenta sopratutto al fantasista Saponara (centrocampista 12140) vera spina nel fianco di qualsiasi difesa. Per i bianconeri è difficile non consigliare nonostante il costo Cuadrado (centrocampista 20165) e Dybala (18905) ma d’altronde è anche impossibile sconsigliare qualcuno: dopotutto sono i campioni in carica.

Torino-Inter

Sfida molto equilibrata: i granata non sono mai stati sconfitti in casa mentre l’Inter non ha mai perso in trasferta. In queste sfide equilibrate solitamente è meglio affidarsi alle certezze: parliamo di Baselli (centrocampista 9710) e Jovetic (attaccante 17475), due giocatori sempre al centro dell’azione e continuamente cercati dai proprio compagni di squadra.

Napoli-Udinese

Nelle ultime stagioni questa partita ha sempre portato molti gol da parte dei partenopei. Visto l’ottimo andamento crediamo che la storia possa continuare grazie ai due tenori dell’attacco casalingo Insigne (17835) e Higuain (26130), supportati da un centrocampo di tutto rispetto dove spiccano i nomi di Hamsik (20105) e Allan (13665). Occhio anche alla fase difensiva migliorata molto che potrebbe portare ad una porta imbattuta da parte di Reina (portiere 8630) vista anche la probabile assenza di Di Natale.

Frosinone-Genoa

Il Frosinone sta costruendo la sua salvezza tra le mura amiche e il turnover mostrato a Firenze ha dato modo a molti titolari di recuperare energie. Sulla sponda genoana la vittoria in trasferta manca portando punti a casa solo due volte con un pareggio. I padroni di casa faranno affidamento alla spinta di Rosi (difensore 5490) e all’estro di Soddimo (centrocampista 5935) pronti ad innescare la punta più in forma della squadra Dionisi (attaccante 7485), ma in simultanea dovranno fronteggiare la stella del grifone Perotti (centrocampista 12700) capace di far ammattire tutte le difese.

Milan-Atalanta

Partita ricca di spunti partendo dai due portieri. Per statistiche Sportiello (10760 occhio che la partita è tosta) è uno dei migliori della serie A ma Donnarumma (5740) rischia di diventarlo a breve grazie al suo costo estremamente ridotto. Bacca (attaccante 18330) sarà la punta di riferimento ma le vere certezze si trovano tutti nascoste tra i centrocampisti. Il Milan non potrà contare sulla splendida forma di Bonaventura squalificato e a dovrà fare i conti con il contropiede della dea visto che sia Moralez (10215) che Gomez A. (10260) sono due specialisti nel prendere le difese in velocità negli spazi.

Sampdoria-Fiorentina

Sfida molto calda quella che andrà in scena al Ferraris. I padroni di casa possono contare sul miglior attacco casalingo (15 reti) vantando un bel gioco offensivo con Eder (attaccante 14290) e Muriel (12675), però i gigliati quando vengono attaccati sanno sfruttare bene gli spazi con Ilicic (centrocampista 11485) e Kalinic (attaccante 12460) rendendo sulla carta questa partita ricca di gol. Oltre ai sopracitati occhio a Soriano (centrocampista 12630) lasciato a riposo nell’ultima partita e dal rientrante Alonso (difensore 8250).

Roma-Lazio

Il derby della capitale è una di quelle partite imprevedibili, non conta lo stato di forma attuale, non conta la posizione in classifica: fare pronostici è dunque assolutamente inutile. Non mi sento quindi di dare indicazioni se non ricordarvi che Pjanic è squalificato.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy