Cataldi al Genoa: cosa cambia al fantacalcio?

di Nello Fiorenza

CATALDI AL GENOA, CHE UTILITÀ AL FANTACALCIO?

Il centrocampista, prodotto della cantera biancoceleste, lascia la Lazio e sbarca a Genova, sponda rossoblù, per trovare quella continuità che gli era mancata quest’anno nell’undici di Simone Inzaghi (11 presenze totali ma solo 5 dall’inizio).
Cataldi, perno dell’Under 21 di Gigi Di Biagio, rappresenta la prima scelta per affiancare Miguel Veloso in un centrocampo orfano della grinta del General Rincon, passato in questa finestra di calciomercato alla Juventus. Con questa mossa viene tamponata l’emergenza che si era aperta con l’addio del venezuelano e con il lungo infortunio occorso al portoghese Veloso.

CATALDI AL GENOA, UN COLPO LOW COST PER IL CENTROCAMPO

«Cataldino» è un centrocampista capace di interpretare più ruoli in mezzo al campo, anche se è quello di mezzala il compito che più gli si addice.
Al fantacalcio i suoi fantapossessori potrebbero inquadrarlo come una pedina da 6° o 7° slot, voto più che assicurato – la sua media voto quest’anno è di 6 pieno – mentre i bonus sono piuttosto rari. In tre anni di serie A ha messo a segno solamente 2 reti con la maglia della Lazio.
Con Cataldi in mediana non ci sarà bisogno di arretrare Luca Rigoni, che così facendo riguadagnerà la posizione da trequartista atipico. La parentesi ligure per il centrocampista ex biancoceleste può essere la soluzione giusta per questi 6 mesi di prestito.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy