Brescia, amuleto Balotelli contro il Cagliari

Il Brescia conta sui goal di Balotelli contro il Cagliari per togliersi dalla zona calda della classifica.

di Massimo Angelucci

Il Brescia deve riscattarsi il prima possibile, specialmente dopo la bruttissima sconfitta per 5-1 in casa della Sampdoria. L’occasione che gli si presenterà domenica prossima è assolutamente ghiotta, una di quelle da non perdere. Infatti, il match casalingo contro il Cagliari arriva in un momento propizio per i lombardi. La formazione sarda sta attraversando un periodo molto negativo, culminato con le pesanti sconfitte in campionato e in Coppa Italia, e per di più nel Brescia milita Mario Balotelli, autentico cecchino dei rossoblù.

Non a caso, l’attaccante ex Milan è sempre andato a segno nelle ultime tre sfide con la formazione sarda. Proprio con i rossoneri, il 10 febbraio 2013 Balo ha siglato il rigore del pareggio definitivo al 37′ della ripresa (1-1, goal di Ibarbo per il Cagliari). Il secondo timbro è avvenuto l’1 settembre 2013, con Balotelli che firmò il goal del definitivo 3-1 al 17′ della ripresa. Tra l’altro, “Balo” aveva servito l’assist a Robinho per il primo goal e propiziato il raddoppio di Mexes. Altra marcatura il 26 gennaio 2014: successo esterno per 2-1 in rimonta, goal di Balotelli su punizione e rete della vittoria di Giampaolo Pazzini.

Ora dunque il Brescia, immischiato nella lotta per non retrocedere, conta sui goal di SuperMario, che da parte sua vuole anche riconquistarsi il posto nella Nazionale di Roberto Mancini in vista degli Europei della prossima estate. Tuttavia, nel match contro il Cagliari, l’attaccante bresciano giocherà con la spada di Damocle della diffida sulla testa: un eventuale cartellino giallo infatti, gli farebbe saltare la gara successiva, proprio contro il suo ex Milan.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy