Pagelle Torino – Atalanta 1-1: N’Koulou ed Ilicic regalano un punto per parte! – Voti Fantamagazine

Pagelle Torino – Atalanta 1-1: N’Koulou ed Ilicic regalano un punto per parte! – Voti Fantamagazine

Il terzo anticipo della 15a giornata di Serie A tra Torino ed Atalanta si chiude ai punti con un tempo per parte. Da sottolineare la grande prestazione di Ljajic nel primo tempo e di Ilicic nel secondo.

Partita dai due volti quella fra Torino e Atalanta. Nel primo tempo la squadra di Mihajlovic riesce a bloccare ogni spazio all’Atalanta che è costretta a giocare con i lanci lunghi e alla fine subisce il gol di N’koulou. Nel secondo tempo, con l’ingresso di Ilicic, mister Gasperini ha l’intuizione giusta per cambiare il match: l’Atalanta ritrova gli spazi persi nel primo tempo ed il pareggio tornando a giocare palla a terra, mentre il Torino, a corto di fiato, cala d’intensità non riuscendo più a pressare come nel primo tempo.

PAGELLE TORINO

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Torino

Sirigu 6.5 – Nel primo tempo il solo Papu riesce ad impensierirlo con un tiro velenoso che gli rimbalza davanti. Nel secondo entra Ilicic e la musica cambia dopo neanche 30″. Nessuna responsabilità sul gol.

De Silvestri 5.5 – L’avversario di oggi è tra i più ostici di questa Serie A, ma si fa saltare troppo spesso e con troppa facilità, nonostante il Papu non sia al cento per cento.

Nkoulou 6.5 – Preciso sia in copertura che in impostazione, gioca un’ottima partita anche nelle difficoltà del secondo tempo. Ciliegina sulla torta il gol che porta avanti il Toro sul finire del primo tempo.

Burdisso 5.5 – Un po’ meno preciso del compagno di reparto, sopratutto nel secondo tempo, concede troppo agli avversari e in occasione del gol del pareggio neroazzurro non si fa trovare pronto.

Ansaldi 6 – Gioca bene per quindici minuti, poi si fa male ed è costretto a lasciare il campo.

Baselli 5 – Non brillante nel primo tempo, nel secondo tempo, dopo il pareggio di Ilicic, sbaglia due passaggi importanti regalando due occasioni importanti agli ospiti.

Rincon 6 – Buon primo tempo quello del General che fa valere tutta la sua potenza fisica. Nella seconda metà del match cala d’intensità e l’Atalanta ricomincia a respirare.

Obi 6 – Partita discreta per il centrocampista scuola Inter che nel primo tempo sfiora pure il gol. Nel secondo tempo, dopo l’ingresso di Ilicic, fatica come tutto il centrocampo granata, ma combatte con le unghie e con i denti. Esce al posto di Boyé.

Iago Falque 6.5 – Costretto a rientrare spesso per dar manforte a De Silvestri, fa molta fatica a proporsi davanti, ma quando ci riesce è sempre di un’eleganza straordinaria. Da sottolineare, ad inizio della ripresa, un assist di tacco perfetto per Ljajic che lo spreca malamente.

Belotti 6 – Partita difficile per il Gallo che si ritrova ad affrontare una difesa solidissima che non risparmia un colpo. Lo scontro con Caldara è totale ed è proprio grazie ad una sua sportellata vincente che arriva il calcio d’angolo che porta al gol dell’1-0.

Ljajic 7 – La partita è dura, fisica e senza spazi, ma non per lui. Come suo solito non è costante, ma quando si accende non lo tiene nessuno e l’assist per Nkoulou è al bacio.

Barreca 5 – Entra per sostituire Ansaldi e gioca un discreto primo tempo. Quando entra Ilicic la partita cambia, iniziano i problemi e lui combina il primo pasticcio tenendo proprio lo sloveno in gioco in occasione del pareggio bergamasco.

Boyé 6 – Con il suo ingresso il Torino ricomincia a farsi vedere in avanti, ma dall’altra parte del campo Ilicic è incontenibile ed il suo ingresso può bastare.

Edera SV

A cura di Giovanni Sichel

PAGELLE ATALANTA

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Atalanta

Berisha 6.5 – Nel primo tempo è autore di due bellissime parate, che precedono il gol che sblocca la gara in favore del Toro.

Masiello 6 – Contiene tutto sommato bene gli attacchi di Iago Falque, dando prova come sempre di grande sicurezza ed esperienza. Nel secondo tempo effettua il lancio che dà il via all’azione per il pareggio di Ilicic.

Caldara 5.5 – Fa a sportellate per tutta la gara con Belotti, ricorrendo spesso al fallo. Non la sua miglior partita.

Toloi 5.5 – Anche lui come Mattia, suo compagno di reparto, non gioca una partita attenta, anzi, è spesso in ritardo su Ljajic e nelle poche discese in proiezione offensiva non è incisivo e determinato come al solito.

Hateboer 5.5 – Sostituire l’ex Conti non è semplice, ma lui non ci prova nemmeno. Non arriva mai sul fondo e di conseguenza non crossa mai, giocando spesso e volentieri sulla linea dei difensori. Troppo poco.

Cristante 6 – Viene schierato come interno di centrocampo, a differenza dell’ultimo match contro il Benevento. Ha personalità ed è in continua crescita, cercando sempre l’inserimento vincente. In questa posizione è costretto ad aiutare anche in copertura, ma la sua è una prestazione sufficiente.

Freuler 5.5 – Un po’ in ombra rispetto alle partite precedenti in cui si presentava con personalità in zona offensiva. Tanti uomini offensivi obbligano il centrocampista svizzero a restare spesso bloccato in copertura.

Spinazzola 6 – A differenza del compagno impiegato sull’altra fascia, spinge con più continuità, affiancando il Papu sulla corsia di sinistra.

Kurtic 5.5 – Il Gasp gli regala una maglia da titolare, ma lui, salvo in un paio di occasioni, non si fa trovare pronto e ad inizio secondo tempo, viene sostituito.

Petagna 6 – Lotta e fa a sportellate, ed è il punto di riferimento dell’attacco nerazzurro, ma un solo tiro in porta è troppo poco per una punta. Gioca sempre spalle alla porta, rendendosi molto utile per i compagni e poco per se stesso. Ha il merito di regalare l’assist del pareggio a Ilicic.

Gomez 6.5 – Nel primo tempo non gioca come al solito, mentre nella ripresa cresce, puntando l’uomo con più cattiveria e determinazione.

Ilicic 7 – Entra ad inizio secondo tempo e con la sua vivacità l’Atalanta diventa molto più pericolosa in fase offensiva. Giocate di assoluta qualità per un giocatore che almeno in questo momento, non può non essere un titolare di questa formazione.

Cornelius 5.5 – Rileva Petagna, ma non incide a dovere sul risultato finale, a differenza del suo compagno sloveno.

A cura di Previderio Matteo

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy