Pagelle Milan – Udinese 2-1: un super Kalinic trascina i rossoneri alla vittoria – Voti Fantacalcio

Pagelle Milan – Udinese 2-1: un super Kalinic trascina i rossoneri alla vittoria – Voti Fantacalcio

Il croato decide il match con una bella doppietta, troppo macchinosa la manovra dei bianconeri che trovano il pareggio sfruttando l’unico errore difensivo milanista

Torna alla vittoria il Milan di Montella che a San Siro batte un’ostica Udinese per 2-1. Gara combattuta e maschia nel primo tempo: a decidere il match è una doppietta di Kalinic, con in mezzo la rete del momentaneo pareggio di Lasagna, che aveva già superato Donnarumma nelle fasi iniziali di gioco irregolarmente (fuorigioco, annullato dal VAR). È lo stesso VAR a negare la tripletta a Kalinic nella ripresa per via di un fuorigioco davvero millimetrico.

PAGELLE MILAN

Redazione voti Fantamagazine: Le pagelle Milan

Donnarumma 6 – Poco sollecitato. Incolpevole sul gol.

Musacchio 6 – Mai in affanno. Prestazione sufficiente.

Bonucci 6 – Maxi Lopez e Bajic non sono clienti facili e nonostante qualche incertezza non concede nulla.

Romagnoli 5 – Ha sulla coscienza il gol di Lasagna, lanciato a rete a causa di un suo disimpegno errato. Per il resto, sempre preciso e ordinato.

Calabria 6,5 – Non è Conti, ma non lo fa rimpiangere. Vera spina nel fianco sulla destra, spinge con continuità offrendo una delle sue migliori prestazioni con la maglia rossonera, riscattando l’opaca prestazione offerta all’Olimpico.

Kessie 6,5 – Straripante in mezzo al campo, esce alla distanza non lasciando nemmeno le briciole agli avversari.

Biglia 7 – Da geometrie alla manovra, prezioso in fase di interdizione. Un regista così a San Siro non lo si vedeva da tempo.

Bonaventura 6 – Complici i recenti problemi fisici non è al meglio. Nel complesso sufficiente.

Rodriguez 6,5 – È il padrone della fascia sinistra. Spinge tanto, rendendosi pericoloso con diversi cross piuttosto interessanti.

Suso 5,5 – Deve ancora calarsi nella sua nuova dimensione. Tanti errori, non incide. Insufficiente.

Kalinic 7,5 – Sontuoso. Sono i suoi primi due gol in rossonero. Reti da attaccante vero. Solo il VAR, per un fuorigioco millimetrico, gli nega la tripletta.

Calhanoglu 6,5 – Devastante il suo impatto alla partita. Alterna giocate di classe a palloni recuperati.

Cutrone 6 – Risponde alle critiche con una prestazione fatta di sacrificio. Lotta su ogni pallone, pur non avendo nitide occasioni per segnare.

Locatelli S.V.

 

PAGELLE UDINESE

Redazione voti Fantamagazine: Le pagelle Udinese

Scuffet 6 – Forse sui due gol avrebbe potuto fare di più, ma va anche detto che in entrambe le occasioni si trova Kalinic libero a due passi.

Stryger Larsen 5,5 – Rodriguez va con troppa facilità sul fondo a crossare, il danese non riesce pienamente ad arginarlo ma dalla sua parte l’Udinese regge discretamente bene.

Danilo 5 – Perde il duello diretto con Kalinic, d’altronde anche nei precedenti incontri lo aveva sempre sofferto nonostante l’ex viola non avesse mai trovato la rete.

Nuytinck 6 – Non si rende protagonista di occasioni in negativo, ma soffre come tutta la squadra le folate rossonere.

Samir 5 – Ancora una prova insufficiente per il brasiliano, male in entrambe le reti del Milan. Nella prima chiude con colpevole ritardo Calabria, mentre nel 2-1 si fa bruciare da Kalinic.

De Paul 5 – Oggi l’argentino non c’è proprio, sbaglia troppi palloni senza mai riuscire ad accendere la luce.

Behrami 5 – Gara anonima e senza grande aggresività la sua, Delneri se ne accorge ed inserisce Fofana.

Barak 6 – Non bene come con il Genoa, ma il ceco si fa valere in mezzo al campo con qualche spunto molto interessante. Deve stare però attento ai cartellini, in quanto ha rimediato già due gialli in due apparizioni da titolare.

Jankto 5 – Anche lui come De Paul troppo evanescente, gli esterni bianconeri oggi sono mancati completamente.

Maxi Lopez 5 – Bonucci ha vita facile quando deve marcarlo, se vuole raggiungere la doppia cifra come ha promesso dovrà entrare quanto prima in forma. Non basta giocare da fermo per incidere in serie A.

Lasagna 7 – Le migliori occasioni bianconere nascono dai suoi piedi, prima illude tutti con un gol annullato, giustamente, per fuori gioco. Poi imbeccato da Romagnoli firma il momentaneo 1-1 trovando così la prima rete con l’Udinese in serie A.

Fofana 6 – Entra con un piglio decisamente migliore, addirittura va vicino al gol con una bella azione personale.

Bajic 6 – Non ha grandi chance per farsi notare tranne quando gira di testa un bel cross arrivato da destra. Contro il Milan a S.Siro non era esattamente l’esordio ideale per lui, le prossime gare potrebbero essere più indicative in merito.
Matos S.V.

A cura di Mauro Miani

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy