Pagelle Fiorentina – Bologna 2-1: Chiesa e Pezzella regalano il derby dell’Appennino alla Viola – Voti Fantacalcio

Pagelle Fiorentina – Bologna 2-1: Chiesa e Pezzella regalano il derby dell’Appennino alla Viola – Voti Fantacalcio

Seconda vittoria per la squadra di Stefano Pioli che affronta il Bologna in un match molto combattuto. Ad aprire le danze è Federico Chiesa con un gol da cineteca. Pochi minuti dopo arriva il pareggio dei felsinei con Rodrigo Palacio, ma non serve a nulla perché a chiuderla è German Pezzella che sigla una splendida prestazione.

La Fiorentina conferma di poter essere una squadra decisamente interessante e, grazie alle reti messe a segno da un Federico Chiesa sugli scudi e Pezzella, gli uomini di Pioli si sono imposti per 2-1 sul Bologna che non ha comunque demeritato. Prima vittoria in casa per i viola, dunque, che ora devono provare a dar continuità alle due vittorie di fila in campionato.

PAGELLE FIORENTINA

Redazione voti Fantamagazine: Le pagelle Fiorentina

Sportiello 6 – Chiamato in causa davvero poche volte, si limita ad essere preciso nelle uscite e a controllare un velleitario tentativo dalla distanza di Pulgar. Nulla può sul gol di Palacio.

Gaspar 6,5 – È una costante spina nel fianco e, da solo, mette in apprensione tutta la corsia destra del Bologna. Le sue prorompenti discese costringono spesso i difensori felsinei all’intervento falloso.

Pezzella 7 – Molto attento ed ordinato, prende subito le misure all’attacco del Bologna e gioca spesso d’anticipo senza sbagliare mai i tempi dell’intervento. Non ha colpe sul gol di Palacio. Nella ripresa sale in cielo e trova un gran gol di testa tanto bello quanto prezioso.

Astori 5,5 – Meno appariscente di Pezzella, la sua grande esperienza lo porta a giocare meno sulla profondità degli attaccanti felsinei ed è questo che permette al compagno di reparto di uscire in anticipo senza remore. Prestazione buona ma pesa la superficialità con la quale si lascia scappare Palacio in occasione del gol dell’1-1.

Biraghi 6,5 – Non spinge molto e si limita ad accompagnare Chiesa nelle ripartenze, da registrare solo una bella giocata su Krafth che poteva aprire spiragli interessanti. La differenza la fa quando si tratta dei calci piazzati: ogni suo cross è velenoso e da uno di questi nasce il gol di Pezzella.

Veretout 6 – Gestisce bene tutti i piazzati di cui si occupa, non impegnatissimo in fase di interdizione ma quando calcia dalla distanza dà sempre l’impressione di poter essere pericoloso.

Badelj 6 – Non è preciso come al solito ma è palese che tutte le azioni passino da suoi piedi, rimedia a qualche distrazione con importanti ripiegamenti difensivi.

Chiesa 7,5 – Il giovane talento viola sta crescendo a vista d’occhio e sta dimostrando di essere sempre più completo: lo trovi a metà campo a recuperare palla, un attimo dopo è ad ispirare un compagno o ad inventarsi un imprendibile destro a giro all’incrocio dei pali. La straordinaria progressione con la quale spacca in due il centrocampo felsineo è il perfetto mix tra la sua dirompente forza e la sua classe cristallina.

Benassi 5,5 – Prova evanescente da parte dell’ex granata che tanto bene aveva fatto contro l’Hellas Verona. Per lui 45 minuti anonimi prima di essere rilevato da Gil Dias.

Thereau 6 – Ad inizio partita non riesce a girare bene in porta una precisa punizione di Biraghi. È l’unico acuto di una prestazione comunque ricca di sacrificio e lavoro sporco per allungare la difesa felsinea.

Simeone 5,5 – Fa a sportellate coi difensori del Bologna senza mai tirarsi indietro, il suo agonismo è prezioso ma non basta: non riesce mai a rendersi realmente pericoloso.

Gil Dias 6,5 – Col suo ingresso in campo, Thereau si sposta al centro e ciò crea qualche grattacapo tattico alla difesa felsinea. Il ruolo di “spacca-partite” entrando a gara in corso gli sta a pennello e Pioli questo lo ha capito: ogni volta che punta l’uomo crea superiorità numerica e, da solo, mette in apprensione un intero reparto difensivo.

Vitor Hugo S.V.

Eysseric S.V.

Pagelle di Francesco Quaranta

PAGELLE BOLOGNA

Redazione voti Fantamagazine: Le pagelle Bologna

Mirante 6 – Incolpevole sui gol.

Krafth 5,5 –  Soffre un prorompente Chiesa, autore di un gol meraviglioso.

Helander 6 – Guadagnato ormai il posto da titolare, il 24enne svedese fornisce una prestazione attenta.
Errore di tutta la difesa sul secondo gol.

Gonzalez 5,5 – Esordio con la maglia rossoblu sfortunato per l’ex Palermo. Alcune imprecisioni gli costano la sufficienza.

Masina 6 – Autore di buoni interventi in difesa. A causa della buona prestazione degli esterni viola non riesce a dare apporto alla fase offensiva.

Taider 6 – Primo tempo incolore per l’algerino. Nel secondo entra con un altro piglio, suo l’assist per il gol di Palacio.

Pulgar 5 – Si nasconde quando dovrebbe essere il primo a ricevere palla per far ripartire la squadra. Altra brutta prestazione per il cileno.

Poli 6 – Altra partita di sostanza ed esperienza per l’ex Milan. Il migliore del centrocampo rossoblu.

Verdi 5,5 – Alcune imprecisioni nel primo tempo. Nella seconda frazione cerca la via del gol con alcune conclusioni, senza fortuna.

Palacio 7 – Prende il posto di Destro al centro dell’attacco e non lo fa di certo rimpiangere. Corre, lotta, tanto movimento e solita esperienza. Grande gol che rimette in pari la partita. Sfiora la doppietta con un gran colpo di testa che si stampa sul palo.

Di Francesco 6 – Grande supporto in fase difensiva per il numero 14, che non riesce però ad incidere in avanti.

Petkovic 5,5 – Mandato in campo da Donadoni per cercare il gol del pari, entra poco nel vivo del gioco.

Mbaye 6 – Prende il posto di Masina al 30′. Tiene la posizione senza strafare.

Okwonkwo S.V.

Pagelle di Edoardo Landi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy