Le Pagelle di Udinese-Chievo 0-0, al Friuli vince la noia

Le Pagelle di Udinese-Chievo 0-0, al Friuli vince la noia

Scialbo pareggio tra Udinese e Chievo, finisce 0-0 al Friuli.

Pareggio senza gol al Friuli tra Udinese e Chievo, partita a tratti molto nervosa con un’espulsione per parte. La squadra di casa ha provato a fare la partita andando spesso alla conclusione, ma è mancata la precisione.

Pagelle Fantamagazine Udinese

Karnezis 6,5 – Giornata tutto sommata tranquilla, quando chiamato in causa risponde presente.

Wague 7 – Il migliore della retroguardia, vince ogni duello.

Danilo 6,5 – Attento e preciso in ogni occasione.

Felipe 5 – Macchia con il rosso una gara positiva

Widmer 6,5 – Parte fortissimo, nel secondo tempo cala.

Badu 6 – Uscito per infortunio, la sua gara era stato senz’altro sufficiente.

Kuzmanovic 5,5 – Non arriva alla sufficienza a causa del giallo preso in avvio e qualche brutto tiro.

Pasquale 5,5 – Ha l’energia per giocare un solo tempo.

Fernandes 5,5 – Si mangia un’occasione clamorosa nel secondo tempo.

Thereau 5 – Troppo nervoso e poco incisivo. Sbaglia sempre il passaggio successivo.

Zapata 5,5 – Troppe volte vuole fare tutto da solo, deve giocare più con la squadra.

Hallfreddsson 5,5 – Non un grande apporto il suo.

Adnan 5 – Troppo impreciso ed arruffone.

Heurtaux s.v.

Pagelle Fantamagazine Chievo

Bizzarri 6,5 – Ha classe e lo dimostra quelle poche volte che viene chiamato in causa.

Cacciatore 6 – Ci aveva abituati a grosse cavalcate, oggi non gli andava forse.

Gamberini 7 – Tutti sbattono contro di lui. Crolla solo nel finale, ma per un problema fisico. Another brick in the wall.

Cesar 6 – Annulla Zapata con la complicità del compagno di reparto. Soffre Thereau dall’altra parte però.

Gobbi 6 – Prestazione diligente e senza stimoli.

Hetemaj 6,5 – La lotta nel ring del centrocampo, la vince lui ai punti.

Radovanovic 5 – Lo ricordiamo solo per una colluttazione con Felipe.

Castro 5,5 – Nella mischia non si ambienta e si vede lontano chilometri. Spaesato.

Birsa 5,5 – Una buona prima metà di gara, una seconda da assente non giustificato. Rimandato.

Inglese 6 – Non un fulmine di guerra, ma crea comunque un po’ di tempesta nella difesa avversaria. Ostinato.

Meggiorini 5 – L’espulsione è il sinonimo di un pomeriggio da scordare velocemente.

Flores 6 – Entra per fare l’Inglese e lo imita alla perfezione.

Pepe 5,5 – Anche da lui, come da Birsa, ci si aspetta un sussulto. Stiamo ancora in attesa però.

Spolli 6,5 – Tiene forte in un finale aspro e meno noioso.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy