Le Pagelle di Napoli-Atalanta 2-1, decisivo il solito Higuain

Le Pagelle di Napoli-Atalanta 2-1, decisivo il solito Higuain

Nona doppietta per il Pipita che porta gli azzurri alla vittoria per 2-1.

Il Napoli torna alla vittoria davanti al suo pubblico per 2-1. Ancora una volta il protagonista è Gonzalo Higuain che con un gol per tempo regola la pratica Atalanta.

Pagelle Fantamagazine Napoli

Reina 6 – Praticamente uno spettatore non pagante, fino al gol subito su cui non può fare nulla.

Hysaj 6 – Buon lavoro in fase difensiva, timido quando si tratta di spingere.

Albiol 6 – Chiude gli spazi con esperienza concedendo pochissimo a Borriello, poi quella carambola sfortunata che manda il pallone nella sua porta.

Koulibaly 6,5 – Molto bene lì dietro, concentrato e reattivo. E non ha nemmeno paura di spazzare quando si deve fare.

Ghoulam 6 – A tratti pasticcione per la troppa frenesia, ma si propone molto.

Allan 6,5 – Prende una traversa incredibile a due passi dalla linea di porta, la poca lucidità la imputiamo ai tanti palloni recuperati.

Jorginho 6,5 – La solita infinità di palloni toccati con una percentuale d’errore pressoché nulla. Lo scudiero del capitano.

Hamsik 7 – Gioca da regista aggiunto, è lui a condurre le danze per gli azzurri: delizia gli spalti con aperture e passaggi illuminanti. Da uno di questi arriva il gol del vantaggio. Meno incisivo quando si tratta di finalizzare.

Callejon 6,5 – Si sacrifica tantissimo in copertura e nonostante questo rimane lucido quando si tratta di servire i compagni di reparto, suo l’assist per il raddoppio.

Higuain 7,5 – Ancora una doppietta decisiva, la nona in campionato, che porta il bottino a 32 gol in 33 partite. Siamo di fronte a qualcuno che sta scrivendo la storia. Angelillo e Nordhal sono avvisati.

Insigne 5,5 – Nel primo tempo cerca sempre la giocata più difficile e le cose non vanno a buon fine; nella ripresa entra con un piglio diverso ma nel complesso incide poco.

Mertens 6 – Frizzante ma egoista.

El Kaddouri sv

Gabbiadini sv

Pagelle Fantamagazine Atalanta

Sportiello 7 – Non ha responsabilità sui goal presi, nel secondo tempo gli sbucano da tutte le parti. Evita un passivo più pesante nel finale.

Masiello 5,5 – Fatica a contenere le avanzate sulla fascia di Ghoulam e il neo entrato Mertens.

Toloi 5 – Affonda nel secondo tempo insieme al compagno di merende Djimisti, molte sbavature, Mertens lo irride col tunnel.

Djimisti 5 – Esordio complicato contro l’attacco più forte del campionato, si perde Higuain in entrambi i gol e fatica in altre situazioni.

Dramè 5,5 – L’ultimo gol lo ha fatto tre anni fa proprio al Napoli, stasera fatica a superare la metà campo, Callejon è un brutto cliente.

Cigarini 6 – Il migliore in mezzo al campo, spreca pochi palloni sempre lucido.

Kurtic 6 – Grinta e cuore, esce alla distanza nel momento che cala il Napoli.

De Roon 5,5 – Questa sera l’olandese è fuori giri, Allan se lo mangia, sostitutito da Reja.

D’Alessandro 6 – Non incide molto ma almeno ci prova.

Diamanti 5 – Non sta bene e si vede, sostituito a fine primo tempo.

Borriello 5,5 – Pochi palloni giocabili per il centravanti nerazzurro, chiuso nella morsa dei centrali napoletani.

Freuler 6 – Lo svizzero partecipa al gol-autogol del l’illusione.

Monachello 5 – Entra in campo al posto di D’Alessandro ma non se ne accorge nessuno.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy