Le Pagelle di Bologna-Juventus 0-0, i rossoblu fermano la capolista sul pari

Le Pagelle di Bologna-Juventus 0-0, i rossoblu fermano la capolista sul pari

Voti Redazione Fantamagazine

Un ottimo Bologna blocca la Juventus al Dall’Ara mettendo in mostra i suoi gioielli di centrocampo. Per la squadra di Allegri un mezzo passo falso che non ha però un sapore del tutto amaro: in un campo difficilissimo e con la mancanza di molte pedine fondamentali, un po’ per gli infortuni ed un po’ per l’inevitabile turnover in vista del Bayern, non ha mai concesso nulla all’avversario. Finisce 0-0.

Pagelle Fantamagazine Bologna

Mirante 6 – Preciso con i piedi, mai seriamente impegnato.

Mbaye 6 – Qualche buon recupero e qualche sbavatura.

Gastaldello 6,5 – Bravo soprattutto a dominare nel gioco aereo.

Maietta 7 – Prestazione impressionante: bravo in chiusura ed anche in impostazione.

Masina 6,5 – Grande corsa e forza fisica, costretto ad arrendersi ad un risentimento all’adduttore nella ripresa.

Donsah 6,5 – Altro grande macinatore di chilometri, Pogba è un cliente ostico ma lui non si scompone mai.

Diawara 7 – Lo cerca il Bayern e non è difficile immaginare il perché… corsa, regia ed interdizione tutto in un classe ’97.

Taider 6 – Fa match pari con Sturaro, qualche fallo di troppo ma in generale non demerita.

Rizzo 5 – Schierato da Donadoni per coprirsi un po’, ma lui non si vede praticamente mai.

Destro 6,5 – Fa spesso rifiatare la squadra tenendo palla contro l’arcigna difesa juventina; impegna Buffon dai 30 metri nel primo tempo, tiro che rimarrà l’unico nello specchio di tutto l’incontro.

Giaccherini 5,5 – Si muove molto ma sciupa qualche buona occasione in ripartenza per imprecisione.

Mounier 6 – Rileva Rizzo mostrandosi un po’ più propositivo.

Constant 6 – Si concentra nell’arginare Cuadrado nei minuti finali, compito non difficile quest’oggi.

Brienza s.v.

Pagelle Fantamagazine Juventus

Buffon 6 – Effettua una sola parata e qualche rinvio non perfetto.

Bonucci 6 – Tiene bene in marcatura e prova ad impostare quando possibile.

Barzagli 6,5 – Sempre sicuro, soffre poco e prova a suonare la carica per i compagni.

Lichtsteiner 5,5 – Avanza spesso ma nella gestione del pallone è confusionario.

Evra 6 – È paradossalmente il più pericoloso della squadra grazie ai piazzati, nella sua zona difensiva non accade molto.

Marchisio 6 – Nel primo tempo è molto più mobile, nella ripresa cala ma è comunque il cervello del reparto.

Pogba 5,5 – Si vede pochissimo nonostante le qualità che possiede. Ci prova in un paio d’occasioni ma il resto della partita è un continuo gioco di suola con palla persa e proteste.

Sturaro 5 – Perde qualsiasi duello fisico e di velocità, cose in cui dovrebbe eccellere.

Pereyra 5 – Un paio di accelerazioni finite male, qualche cross troppo corto e la sostituzione all’intervallo, ritorno non positivo.

Morata 5,5 – Si muove più all’indietro che in avanti e spesso si defila cercando lo spunto sulla fascia, l’unica cosa che riesce a ottenere è qualche punizione in zona pericolosa.

Zaza 5 – Decisamente meglio da subentrante, spreca la maglia da titolare limitandosi solo pressare gli avversari e cercando un guizzo che non arriva mai.

Cuadrado 6 – Entra male in partita ma alla lunga diventa un pericolo con le sue accelerazioni, non devastante ma fa il suo.

Dybala 5,5 – Entra in campo quanto basterebbe per sbloccare la gara ma il Bologna difende sempre bene e riesce a tenerlo lontano da zone realmente pericolose.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy