Torino, Moretti ”Puntiamo sul lavoro costante. Ritiro? Gioco finchè posso…”

Torino, Moretti ”Puntiamo sul lavoro costante. Ritiro? Gioco finchè posso…”

Presentato il progetto benefico dedicato ai ragazzi dell’ospedale Regina Margherita di Torino.

di Claudio Cutuli, @cutuli4

Giornata importante quest’oggi a Torino: nella sala stampa dello stadio ‘‘Olimpico” Emiliano Moretti, artefice dell’iniziativa benefica “Prendiamo a calci la malattia e vinciamo la coppa”, ha presentato per intero il progetto che si pone come obiettivo principale quello di reinserire socialmente tutti coloro che sono stati in cura al reparto ”Oncoematologia infantile” dell’ospedale Regina Margherita. Il difensore, al termine della spiegazione, ha risposto alle domande dei giornalisti presenti anche sul suo momento di forma. In particolare, il centrale mancino ha affermato di sentirsi ancora fisicamente integro ed in grado di poter dare il suo contributo fino al termine del campionato, allontanando l’ombra del ritiro.

TORINO, MORETTI AL FANTACALCIO

Come già anticipato, è uno dei più in forma all’ombra della ”Mole” attualmente. Ogni anno viene sistematicamente dato per partente, o per riserva perenne da adoperare solo in casi d’emergenza, ma lui con la grinta di un ragazzino stupisce tutti e riesce sempre a proporsi su alti livelli. Quest’anno, nonostante l’arrivo di rinforzi importanti come Djiji dal Nantes la permanenza di Lyanco in rosa, si sta configurando come un titolare inamovibile. La sua media di 6,16 è oro colato per chi ha deciso di puntare su di lui come ottavo slot al fantacalcio, certo di essersi assicurato un onesto mestierante. Non solo: contro Roma e Inter ha retto bene l’urto contro grandi campioni come Under o Perisic, segno che la sua esperienza ed il suo essere leader sono doti ancora valide anche all’alba delle 37 primavere alle spalle. Se manterrà questi ritmi per tutto il campionato? Difficile dirlo: probabilmente non sarà in grado di reggere tutte le 38 gare stagionali, ma almeno per i prossimi due mesi dovrebbe garantire la solita dose di presenze e voti. Aspettando il rientro di Lyanco, che per la società pare essere il titolare designato sul centro-sinistra ma che lo stesso Moretti sta sostituendo più che egregiamente.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy