Empoli: gioie e dolori con La Gumina e Caputo

Empoli: gioie e dolori con La Gumina e Caputo

I due attaccanti dell’Empoli sono stati protagonisti contro l’Atalanta: Caputo ha sbagliato dal dischetto, La Gumina ha invece portato a casa il primo gol.

di Patrizia Monaco
Caputo e La Gumina Empoli 2018

Per come era iniziata la stagione dell’Empoli, sembrava che i toscani fossero decisamente lontani dalla salvezza: gli azzurri portavano in campo un gioco frizzante capace di mettere in difficoltà squadre di ogni livello, eppure a fine partita i punti portati a casa erano sempre troppo pochi. Questo ha spinto la società ad esonerare Andreazzoli, colpevole appunto di non essere riuscito a raggiungere risultati utili, lasciando sprofondare l’Empoli nella zona bassa della classifica.

Al suo posto è arrivato Iachini che, cercando di equilibrare fase difensiva e manovra offensiva, prima della pausa ha strappato tre punti importantissimi all’Udinese, riuscendo poi a fronteggiare e superare anche l’Atalanta di Gasperini nella tredicesima giornata di Serie A.

CAPUTO SBAGLIA ANCORA, LA GUMINA TROVA FINALMENTE IL GOL

Proprio contro la Dea, l’Empoli ha dovuto fare i conti con due realtà contrapposte: da una parte, La Gumina ha finalmente trovato il suo primo gol in Serie A. Questo voleva la società toscana, soprattutto considerato l’importante investimento economico fatto per l’attaccante ex Palermo. Dall’altra parte, Caputo ha sbagliato nuovamente dal dischetto, stampando il pallone sulla traversa. Non è infatti la prima volta, in questa stagione, che il bomber azzurro fallisce un calcio di rigore: già contro la Roma il numero 11 non aveva sfruttato l’occasione di pareggiare, favorendo poi la vittoria degli avversari.

Nonostante il grande bottino collezionato finora, 6 gol finora ed una fantamedia da top di reparto, i fantapossessori di Caputo devono fare i conti con l’altra faccia della medaglia, ovvero con questa tendenza a sbagliare i calci di rigore, un malus non da poco in ottica fantacalcistica.

Caputo saprà comunque riprendersi, tornando a regalare soddisfazioni ai tifosi dell’Empoli e ai tanti fantallenatori che quest’anno hanno scelto di puntare sul “bomber di provincia”. Per quanto riguarda La Gumina, invece, il gol di oggi potrebbe servire per invertire finalmente la rotta in campionato, dando inizio ad una serie positiva di prestazioni da parte dell’attaccante classe ’96, che potrà approfittare anche di un calendario che nelle prossime settimane sarà un po’ più accessibile per l’intera squadra toscana. Con la salvezza più che mai nel mirino adesso.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy