Buongiorno Fanta #43

Buongiorno Fanta #43

La mattina c’è più slancio con le news sul fantacalcio del 12/05/2016

Fantacalcio: tutte le news, squadra per squadra

Buongiorno a tutti, amici fantacalcisti. Sono le 8:00 e cosa c’è di meglio che cominciare la giornata con tutte le news sul fantacalcio pronte sul vostro pc, tablet, smartphone? Mettetevi comodi, e tra un caffè ed un croissant aprite Fantamagazine e gustatevi tutte le news sullo stato di forma e di salute dei vostri top players. Arrivare insieme fino alla stesura della formazione per la prossima importantissima giornata sarà un piacere, proprio come un buon caffè. Ogni mattina alle 8:00 noi saremo qui, insieme a voi, con le ultime notizie per essere sempre un passo avanti a tutti.

ATALANTA

In vista dell’incontro di domenica prossima contro il Genoa, l’Atalanta si è allenata ieri mattina al Centro Bortolotti di Zingonia, sotto la guida di Edy Reja. Una seduta tecnico-tattica, alla quale non hanno preso parte Bassi, Paletta e Stendardo, che hanno proseguito con un lavoro personalizzato. Oggi, sempre a Zingonia, allenamento a porte aperte alle 10,30. Rientrerà Gomez, recuperati Carmona e Pinilla. Toloi fuori per un’ernia inguinale, in difesa spazio e Djimsiti. Possibilità per Radunovic, Gagliardini e Conti.

BOLOGNA

Niente da fare per Gastaldello e Da Costa, che salteranno la trasferta di Verona. Frattura a un dito della mano sinistra per il portiere. Squalificati Diawara ed Oikonomou, fuori anche gli altri infortunati Morleo, Maietta, Destro, Zuculini e Rizzo. In difesa spazio ai giovani Ferrari e Krafth, a sinistra qualche chance per Constant che insidia Masina. In avanti Giaccherini, Floccari e uno tra Mounier e Zuniga.

CARPI

Poche speranze di salvezze per gli uomini di Castori, che dovranno avere anche buone notizie da Palermo. Allenamento mattutino ieri con seduta dedicata ad esercizi fisici e tecnici. Assenti Bianco e Daprelà oltre ai lungodegenti Bubnjic e Gnahoré. Mancheranno anche gli squalificati Letizia, Poli, Romagnoli e Lollo. Potrebbero trovare spazio Sabelli a destra, rientra Zaccardo in mezzo, Crimi e Di Gaudio sulla linea mediana, Verdi in appoggio a Mbakogu, qualche chance anche per De Guzman e Martinho.

CHIEVO

Il Chievo di Maran ha ripreso ieri ad allenarsi in vista della partita con il Bologna di domenica prossima: seduta dedicata ad esercizi di forza, esercitazioni tecniche ed infine partitella a campo ridotto. Lavoro personalizzato per Dainelli e Frey, mentre si sono allenati a parte Pepe e Birsa, out Gobbi. Ballotaggi solo per i tre posti in avanti dove dovrebbero spuntarla Mpoku, Floro Flores e Pellissier. Possibili staffette per Inglese e Meggiorini.

EMPOLI

Allenamento mattutino ieri per l’Empoli di Giampaolo senza Laurini e Livaja infortunati. Se riuscisse a recuperare, Piu che potrebbe dare il cambio a Maccarone. Riposo precauzionale per Tonelli, che ha interrotto l’allenamento ma domenica ci sarà. Assente Buchel squalificato ci sarà spazio per Croce. In porta chance per Pugliesi.

FIORENTINA

Vecino per lo squalificato Borja Valero, Alonso al posto dello squalificato Pasqual, queste le certezze della viola che domenica affronterà la Lazio all’Olimpico. Possibile che Sousa conceda spazio all’ex Zarate, che avrà sicuramente motivazioni extra.

FROSINONE

Il Frosinone già retrocesso andrà a Napoli per onorare al meglio l’ultima apparizione stagionale in A. Soddimo e Pavlovic saranno a disposizione di mister Stellone: i due giocatori si sono regolarmente allenati col resto del gruppo. Ha lavorato a parte, invece, Paganini, mentre Bardi ha svolto solo terapie. Per la formazione probabile coppia centrale difensiva Pryima-Ajeti, con Gucher in regia. In attacco D.Ciofani, Carlini e Dionisi dovrebbero essere i titolari.

GENOA

Per la gara di domenica contro l’Atalanta non ci saranno i soli Cerci e Perin, infortunati, e lo squalificato de Maio. Oggi la squadra andrà in trasferta a Casale per una amichevole contro la formazione piemontese promossa in Serie D. In difesa spazio dunque a Munoz, mentre a centrocampo possibilità per Gabriel Silva. In attacco ci sarà Suso al fianco di Pavoletti visto che Cerci è fuori causa dopo l’operazione al ginocchio.

INTER

Molti cambi per Mancini nell’ultima gara ufficiale della stagione: possibile spazio per Santon in difesa, Gnoukouri in mediana e Manaj in attacco. Tra i pali ci sarà Carrizo, squalificato infatti Handanovic al pari di Perisic. In avanti, assente Icardi per infortunio, dall’inizio il tecnico potrebbe schierare la coppia Jovetic-Eder.

JUVENTUS

Allenamenti in casa Juve in vista dell’ultima di campionato e poi dell’importante appuntamento con la finale di Coppa Italia. A Vinovo ieri Allegri ha ritrovato Alvaro Morata, che ha sostenuto l’intera seduta con i compagni. A disposizione anche Pogba, Lichtsteiner, Mandzukic e Hernanes, che hanno scontato il turno di squalifica. Possibile rilancio dall’inizio per il ristabilito Chiellini, di modo da prepararlo alla finale di Coppa Italia. Squalificato Alex Sandro, a sinistra ci sarà Evra.

LAZIO

In casa Lazio, per l’ultima di campionato, c’è da fare bella figura contro la Fiorentina e chiudere al meglio una stagione deludente. Inoltre c’è da salutare degnamente il campione tedesco Miro Klose, alla sua ultima partita in maglia biancoceleste. Al posto di Biglia, squalificato, provato Cataldi con Parolo e Lulic. In difesa rientra Gentiletti al fianco di Bisevac, Basta e Konko probabili sulle fasce. In avanti, accanto a Klose e Candreva, rientrerà Keita. Panchina per Onazi, Milinkovic e Felipe Anderson.

MILAN

Allenamento ieri per il Milan in vista dell’ultima di campionato contro la Roma. Anche oggi Abate, Bonaventura e Niang hanno lavorato in gruppo, mentre non ci sono possibilità di avere contro la Roma l’infortunato Antonelli. In difesa conferma per Mexes, in attacco Luiz Adriano potrebbe relegare nuovamente Balotelli in panchina. Poche chance per Bonaventura, che potrebbe essere preservato per la finale di coppa Italia, pronti Honda o Bertolacci al suo posto. Oggi nuovo allenamento al mattino alle 11.00.

NAPOLI

Doppia seduta ieri per il Napoli a Castelvolturno, in vista dell’importantissima gara contro il Frosinone al San Paolo, dove una vittoria consentirebbe a Reina e compagni di centrare la qualificazione diretta ai gironi della prossima Champions League. Nell’allenamento della mattina particolare attenzione ai movimenti di difesa, pomeriggio invece dedicato principalmente ad esercizi di potenziamento fisico. Per la formazione come al solito pochi cambi per Sarri: Chiriches per lo squalificato Albiol, Mertens potrebbe sostituire l’acciaccato Callejon o dare respiro ad Insigne.

PALERMO

Il Palermo giocherà l’ultima di campionato al Barbera e sarà padrone del proprio destino: una vittoria contro il Verona e sarà serie A. Ieri i rosanero, al Tenente Onorato di Boccadifalco, dopo i consueti esercizi di riscaldamento hanno svolto lavori di forza in campo proseguendo con un lavoro tattico e concludendo con una partita finale in campo ridotto. Oggi la squadra di Ballardini sosterrà una seduta pomeridiana. Probabile conferma per l’undici che ha conquistato il pari a Firenze: in difesa quindi Cionek, Morganella e Rispoli sulle fasce e nuova esclusione per Lazaar. In attacco Vazquez e Gilardino, con alle spalle uno tra Trajkovski e Quaison.

ROMA

Allenamento alle 15 ieri per la Roma. Problemi per Perotti, che si è fermato oggi per un affaticamento agli adduttori. Se non dovesse recuperare, potrebbe giocare Dzeko al centro. Totti oggi non si è allenato, ma potrebbe comunque andare in panchina. A centrocampo De Rossi sarà preferito a Strootman, che potrebbe subentrare nella ripresa. Keita e Vainqueur hanno svolto lavoro individuale. In attacco sicuri del posto l’ex El Shaarawy e Salah. Florenzi confermato in difesa, insieme a Manolas, Rudiger e Digne.

SAMPDORIA

Nella giornata di ieri i blucerchiati ancora una volta non hanno potuto disporre dei soliti Moisander e Carbonero, per i quali la stagione è da ritenersi conclusa. L’umore è basso, ma c’è tanta voglia di ben figurare, allo Stadium. Potrebbe rivedersi dal primo minuto Krsticic in mediana, con De Silvestri che potrebbe essere avvicendato con Sala sulla destra. In attacco rischia Quagliarella a vantaggio di Muriel, a cui potrebbe essere concesso del minutaggio. Dietro, insieme a Cassani e Diakite, solito ballottaggio Ranocchia – Silvestre. Possibile chance per Correa alle spalle della prima punta, con Fernando e Soriano che tornerebbero entrambi in mediana. Il secondo, ovviamente, andrebbe a supportare i due avanti.

SASSUOLO

I neroverdi cullano il sogno europeo, che potrebbe concretizzarsi vincendo sabato sera tra le mura amiche contro l’Inter. Intanto ieri mister Di Francesco ha fatto sostenere alla squadra una seduta al mattino: in gruppo Biondini e Antei, lavoro a parte per i noti infortunati Terranova e Laribi. Mancherà Berardi contro i nerazzurri, nel tridente spazio a Politano decisivo nell’ultimo turno sul campo del Frosinone.

TORINO

Doppio seduta ieri per i granata: prima una sessione in palestra, poi partita a ranghi misti con tempo e campo ridotti sul terreno di gioco secondario. In gruppo Zappacosta, che ha smaltito la distorsione tibio-tarsica lamentata contro il Napoli; lavoro individuale per Belotti, che sarà comunque in campo. Probabile, infatti, il ritorno della coppia con Immobile dall’inizio. Panchina iniziale per Martinez e Maxi Lopez.

UDINESE

Ieri una sola seduta, al mattino, per gli uomini di De Canio. Preoccupazione per le condizioni di Totò Di Natale in vista della sua ultima presenza con la maglia bianconera prevista proprio per domenica, ma si farà di tutto per metterlo in campo. Anche Hallfredsson ha lavorato a parte. Assenti gli infortunati Wague e Kuzmanovic, differenziato e personalizzato anche per Domizzi ed Heurtaux. In preallarme Felipe. Probabile l’esordio di Balic a centrocampo, solito ballottaggio fra Adnan e Pasquale a sinistra, Zapata in preallarme se non dovesse recuperare Di Natale.

VERONA

Allenamento a Peschiera ieri sotto la pioggia per i gialloblù. In gruppo Pazzini (che dovrebbe giocare davanti con Gomez e Siligardi) e Albertazzi, che dovrebbero quindi essere in campo. Differenziato per Jankovic mentre ancora a parte Fares e Souprayen. Terapie per Rebic e Toni, che non ci saranno a Palermo. Stop per Viviani (trauma distorsivo alla caviglia sinistra): al suo posto potrebbe giocare Marrone.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy