Buongiorno Fanta! #22

Buongiorno Fanta! #22

La mattina c’è più slancio con le news sul fantacalcio del 30/03/2016

Fantacalcio: tutte le news, squadra per squadra

Buongiorno a tutti, amici fantacalcisti. Sono le 8:00 e cosa c’è di meglio che cominciare la giornata con tutte le news sul fantacalcio pronte sul vostro pc, tablet, smartphone? Mettetevi comodi, e tra un caffè ed un croissant aprite Fantamagazine e gustatevi tutte le news sullo stato di forma e di salute dei vostri top players. Arrivare insieme fino alla stesura della formazione per la prossima importantissima giornata sarà un piacere, proprio come un buon caffè. Ogni mattina alle 8:00 noi saremo qui, insieme a voi,  con le ultime notizie per essere sempre un passo avanti a tutti. atalanta La prima squadra, dopo i due giorni di riposo concessi sabato scorso da mister Reja, ha ripreso ieri pomeriggio ad allenarsi in vista di Atalanta-Milan, in programma allo stadio Atleti Azzurri d’Italia domenica alle 15. Diamanti, che la scorsa settimana era stato costretto a lavorare a parte a causa di una contusione alla coscia, è tornato ad allenarsi col resto del gruppoKurtic e Radunovic, rientrati ieri dalle rispettive nazionali, hanno lavorato a parte. Allenamento differenziato anche per Bellini e Carmona. Per tutti gli altri esercizi tecnico tattici e partitella finale su campo ridotto. Oggi, al centro Bortolotti di Zingonia, è prevista una doppia seduta di lavoro alle 10,30 e alle 15. Bologna La squadra, dopo le festività pasquali, ha ripreso i lavori in vista del Verona di lunedì prossimo. Ieri a Casteldebole Mister Donadoni ha fatto svolgere ai suoi due sedute: palestra ed esercitazioni tecniche sul campo al mattino, serie di partitelle a tema e lavoro atletico al pomeriggio. Oggi la squadra svolgerà un allenamento a porte aperte alle 11 al centro tecnico Niccolò Galli. gastaldello-bolognaDaniele Gastaldello intervistato da Sky Sport 24: “Viviamo un momento un po’ di flessione, veniamo da qualche risultato non positivo e vogliamo riprenderci. Guai a sederci, anzi il Bologna dopo un campionato così importante sa di dover finire in bellezza, per dare ancora più senso alla rincorsa compiuta, da un avvio di stagione molto negativo a un prosieguo completamente diverso. Con il cambio di allenatore questo gruppo è cresciuto in consapevolezza, senso di responsabilità e maturità”. carpi Martedì di doppia fatica per i biancorossi, scesi ieri sul campo antistadio sia in mattinata che nel pomeriggio. Lavoro sulla forza e trasformazioni sul campo e a secco al mattino, mentre nel pomeriggio seduta tattica con partite a campo ridotto. Hanno lavorato a parte sul campo Lorenzo Lollo e Eddy Gnahorè, mentre Vid Belec ha svolto lavoro di scarico di rientro dall’impegno con la nazionale slovena. Oggi seduta pomeridiana alle ore 15. chievo Dopo i due giorni di riposo i gialloblù sono tornati ieri a Veronello per proseguire la preparazione che li porterà alla partita contro il Palermo, che si giocherà domenica allo stadio Bentegodi alle ore 15.00. Attivazione fisica, esercitazioni sul possesso palla, partite in superiorità numerica e partita a campo ridotto il programma svolto. Oggi una doppia seduta di allenamento. Rigoni nicolaIntervistato da Radio Universal, Nicola Rigoni, ha parlato così della sfida di domenica contro il Palermo: “Sarà una partita difficile, contro una squadra che è in piena lotta retrocessione ed ha bisogno di punti. Noi ci faremo trovare sicuramente pronti, lotteremo per ottenere i tre punti. Noi non concederemo nulla, andremo in campo per vincere; la classifica ci permettere di essere più tranquilli ma andremo in campo con il solito atteggiamento per poter fare il salto di qualità”. empoli_banner_sx Empoli in campo ieri in vista della sfida contro la Juventus. Maccarone si è allenato in gruppo, mentre Saponara ha interrotto anzitempo la seduta ma era tutto programmato. Laurini si è allenato a parte con poche possibilità di recupero, Tonelli è volato in Germania per un consulto specialistico al ginocchio. Skorupski ancora alle prese con una borsite al gomito, ma dovrebbe recuperare. Maccarone, Empoli Il capitano azzurro Massimo Maccarone ha parlato ieri ai microfoni di SportMediaset: “Il periodo di sosta ci è servito per recuperare le energie dopo queste settimane di campionato. Non vinciamo da undici partite e dobbiamo ancora cercare di capire i perché di questo periodo di flessione. Dopo aver fatto un ottimo girone d’andata poi nel girone di ritorno ci siamo un po’ fermati. Durante la stagione ci possono essere degli episodi a favore o contro, ma adesso l’importante è che dobbiamo ritrovare la serenità delle prime partite”. frosinone È ripresa ieri la preparazione in vista della sfida di domenica prossima sul campo del Genoa. La squadra di Stellone si è ritrovata alle 15 alla “Città dello Sport” di Ferentino dove ha svolto il riscaldamento, un lavoro intermittente a secco, una serie di possessi palla ed una partitella ad alta intensità. Assenti alla ripresa i due nazionali Ajeti e Tonev, lavoro differenziato invece per capitan Frara ormai prossimo al rientro in gruppo. Oggi alle 15 è prevista una nuova seduta di allenamento a Ferentino. genoa La preparazione della squadra è ricominciata ieri, dopo le festività pasquali, con una sessione di allenamento articolata su un programma di forza in palestra e poi una lunga fase agli ordini di mister Gasperini, alla quale hanno partecipato i giocatori attualmente a disposizione. Rientro in gruppo per Gabriel Silva, tornato a disposizione dopo aver smaltito l’affaticamento muscolare. A parte hanno lavorato Ansaldi, Burdisso, Cerci, Marchese e Pavoletti, sottoposti a terapie mediche e fisiche o a giri di campo di corsa. Primo a rientrare tra i ranghi, dei giocatori convocati in nazionale, l’under 20 francese Ntcham. inter Primo allenamento della settimana per l’Inter di Roberto Mancini che ieri, in attesa dei 10 giocatori impegnati con le loro rispettive Nazionali, prosegue la preparazione in vista della sfida contro il Torino di domenica 3 aprile. Dopo una fase di riscaldamento, il gruppo si è concentrato su esercizi di tecnica e su una parte atletica, prima di concludere la seduta con delle partitelle a pressione. Mauro Icardi ha lavorato regolarmente con il resto del gruppo, ulteriore indizio che il bomber rosarino sarà convocato e, quindi, impiegato dal primo minuto nel match in programma domenica sera a San Siro contro il Torino. Lo riporta la redazione di Sky Sport 24. icardi11Intervistato in esclusiva da Inter Channel, Mauro Icardi ha parlato delle sue condizioni fisiche in vista della ripresa del campionato: “Il recupero procede bene, sto lavorando da una settimana e mezza ormai”.  Domenica al Meazza arriva il Torino: “Nel calcio italiano tutte le partite sono difficili, non bisogna mai sottovalutare gli avversari. È ancora fresco il ricordo della sfida dell’anno scorso, quando all’ultimo minuto abbiamo perso la partita su un calcio d’angolo”. In chiusura, un messaggio per i tifosi: “Loro sanno già tutto quello che penso. Io spero di dimostrare sempre sul campo quello che sento, facendo goal e aiutando la squadra”. juventus Smaltite le feste, la squadra di Max Allegri si è ritrovata ieri pomeriggio a Vinovo per cominciare l’avvicinamento verso l’Empoli, sfida di campionato in programma sabato sera allo Stadium. Il gruppo ancora ridotto per le assenze dei Nazionali, impegnati con le rispettive rappresentative, ha ritrovato Mario Manduzukic e Alvaro Morata. Il croato e lo spagnolo, che potrebbero giocare dall’inizio contro i toscani, si sono aggregati ai compagni per una seduta a base di training atletico ed esercizi di tecnica. Per la partita di sabato, il tecnico livornese non potrà contare su Bonucci, Khedira e Alex Sandro che saranno squalificati. Al loro posto dovrebbero giocare Rugani, Sturaro e Evra. I punti interrogativi maggiori di Allegri, per la gara di sabato, riguardano gli infortunati. Infatti, Chiellini, Barzagli e Dybala potrebbero essere a disposizione, mentre Marchisio resta ancora in dubbio. Il numero 8 juventino, infatti, potrebbe essere risparmiato per poter essere al meglio della forma contro il Milan. Comunque ieri, sia Barzagli che Chiellini hanno lavorato a parte ma c’è ottimismo. Dybala, invece, verrà monitorato nel corso di tutta la settimana. Ma anche per lui c’è ottimismo. Mentre Lichtsteiner che, nei giorni scorsi ha accusato un problema al polpaccio, è rimasto in nazionale e sabato dovrebbe essere regolarmente a disposizione. BonucciBrutte notizie dall’amichevole Germania-Italia. Problemi muscolari per Bonucci e Khedira. Il primo è uscito dopo un’ora di gara mentre il tedesco non è neanche sceso in campo. Ulteriori info negli articoli dedicati: Infortunio Bonucci >>> Infortunio Khedira >>> lazio È iniziata ieri la settimana del derby, anche se osservando il campo non sembra. Quando alle 15 ripartono gli allenamenti Pioli si trova di nuovo a lavorare con un numero ristrettissimo di calciatori: Patric, Bisevac, Mauricio, Gentiletti, Braafheid, Mauri, Matri e Djordjevic. Manca Klose, quindi, come successo sabato scorso nell’ultima seduta prima del weekend libero di Pasqua. Il tedesco aveva subito un colpo durante il test in famiglia con la Primavera e nel finale aveva abbandonato il campo con una borsa del ghiacci sul piede. Non si tratta di una problematica rilevante, mancano ancora cinque giorni alla partita con la Roma e giustamente non si vuole rischiare nulla. In gruppo, invece, Patric e Gentiletti: il terzino ha recuperato dal pestone rimediato la settimana scorsa; l’argentino stamattina ha ricevuto il via libera per riprendere gli allenamenti con la squadra (era fermo per il solito sovraccarico funzionale). Otto in gruppo, sì, ma soprattutto due calciatori che fanno un lavoro differenziato. Basta e Milinkovic sudano a parte e sperano nel rientro per domenica. Sono gli unici infortunati che hanno chance di recupero. Konko, Radu e Kishna sono out al 100%. Basta e Milinkovic ieri mattina hanno effettuato dei nuovi accertamenti strumentali, entrambi devono risolvere una lesione di primo grado al polpaccio rimediata nella gara d’andata d’Europa League con lo Sparta Praga. Potrebbero farcela, da Formello filtra grande ottimismo. Intanto si attendono i nazionali, il primo a ritornare alla base sarà Felipe Anderson. A riposo Cataldi: il centrocampista è alle prese con un attacco influenzale. milan Dopo due giorni di riposo, nel pomeriggio di ieri la squadra rossonera è tornata al lavoro per preparare al meglio la sfida di domenica alle 15.00 allo Stadio Atleti Azzurri d’Italia contro l’Atalanta.  La seduta è iniziata sul campo centrale con una fase di riscaldamento atletico, corsa ed esercizi per gli arti inferiori. Poi ancora a lavoro a secco con corsa ad andature differenti ed infine parte tecnica concentrata soprattutto sui movimenti in fase offensiva con conclusioni in porta e l’ausilio delle sagome metalliche.  La seduta è terminata con una partitella su campo ridotto. Alex, Mexes, Poli e Luiz Adriano hanno svolto lavoro atletico personalizzato da programma sul campo rialzato. Oggi la seduta dei rossoneri sarà nel pomeriggio a partire dalle ore 15.00. napoli Seduta pomeridiana per il Napoli che ha ripreso ieri gli allenamenti a Castelvolturno. Chiriches ed Hysaj sono rientrati dagli impegni delle rispettive Nazionali. Per il centrale rumeno, che ha giocato entrambe le amichevoli internazionali, lavoro di scarico. Per l’esterno azzurro, invece, terapie e allenamento differenziato. La squadra ha svolto lavoro atletico di attivazione in avvio e successivamente partita 7 contro 7. Oggi doppia seduta. palermo È ripresa ieri pomeriggio la preparazione del Palermo, in vista del match di domenica contro il Chievo Verona. La formazione di Novellino ha iniziato la seduta con un riscaldamento a secco, proseguendo poi con un lavoro atletico, esercizi di carattere tecnico e partita finale in campo ridotto. Terapie per Edoardo Goldaniga. Assenti gli otto calciatori impegnati con le rispettive nazionali. Oggi la formazione rosanero sosterrà un doppio allenamento. roma Doppia seduta ieri per i giallorossi che si avvicinano al Derby di domenica alle 15. Assenti ancora molti nazionali ma sono già rientrati Manolas e Szczesny che hanno lavorato col gruppo. Lavoro intero anche per Maicon e Keita. Nel corso della seduta pomeridiana piccoli fastidi alla schiena per De Rossi che ha interrotto in anticipo l’allenamento. 11 intanto i giallorossi che ieri sera hanno giocato con le rispettive nazionali, si registrano soprattutto i gol di El Shaarawy e dei due bosniaci Dzeko e Pjanic (quest’ultimo con una splendida punizione). sampdoria Finite le feste pasquali, la Sampdoria è tornata ieri al lavoro. Privo dei nazionali il gruppo blucerchiato ha sostenuto una seduta cominciata con riscaldamento in palestra, proseguita con esercizi tecnico-tattici (prima con le mani, poi con i piedi) e conclusa con una sessione di tiri in porta e una partitella a rettangolo da gioco ridotto. Sempre a parte Angelo Palombo, impegnato tra palestra e campo con il professor Massimo Catalano nel proprio iter specifico di recupero; ancora assente Carlos Carbonero, alle prese in Spagna con la riabilitazione post-intervento. Oggi Vincenzo Montella ha messo in agenda una doppia razione. sassuolo Allenamento pomeridiano ieri per i neroverdi che allo Stadio Ricci hanno svolto riscaldamento, lavoro di forza in palestra, trasformazione sul campo, esercitazioni tecnico tattiche e partitella finale su campo ridotto. A parte Luca Antei, Marcello Gazzola e Simone Missiroli. Oggi la squadra sosterrà una seduta pomeridiana a porte chiuse. Alle ore 15 presso la sala stampa dello Stadio Ricci è in programma un incontro coi giornalisti per l’attaccante Gregoire Defrel. infortunio-BerardiNei minuti finali di Andorra-Italia, Berardi ha subito un colpo alla caviglia. L’attaccante neroverde è rientrato in campo ma poco dopo Di Biagio l’ha sostituito. L’esterno calabrese si è accomodato in panchina con il ghiaccio sulla caviglia. Dovrebbe trattarsi di una semplice contusione. Infortunio Berardi >>> torino Ripresa della preparazione ieri per il Torino con una sessione tecnico-tattica mattutina poi completata con lavoro sulla parte atletica. Dopo il riscaldamento, l’allenatore Giampiero Ventura ha diretto una partita a ranghi misti, con tempo e campo ridotti, e poi la squadra ha terminato la seduta lavorando con il preparatore atletico Innocenti. Pontus Jansson si è regolarmente riaggregato in gruppo e ha svolto tutto l’allenamento con i compagni. Il programma di oggi prevede doppia sessione, tra campo e palestra. udinese Ripresa dei lavori ieri al Bruseschi con lo stesso gruppo della scorsa settimana. Sono rientrati a Udine Perica e Balic, ma saranno in campo solo da oggi, così come Badu e Fernandes. Ancora allenamento personalizzato per Guilherme, in questo momento l’unico giocatore rimasto ‘lungodegente’, e Di Natale. Matos, a riposo venerdì e sabato per una sindrome influenzale, è tornato a disposizione. De Canio ha fatto svolgere alla squadra una seduta prevalentemente atletica, con ripetute e esercizi con la palla. Problemi per Thomas Heurtaux: a metà seduta il difensore francese ha accusato un fastidio al ginocchio e il dottor Tenore lo ha accompagnato direttamente negli spogliatoi. Non dovesse farcela per domenica, toccherebbe nuovamente a Molla Wague, di rientro oggi dagli impegni con il Mali per le qualificazioni alla prossima Coppa d’Africa. verona_hellas Palestra e lavoro atletico. Ieri è iniziata così la preparazione della sfida contro il Bologna allo Sporting Center ‘Il Paradiso’, con il gruppo compatto agli ordini di mister Delneri. Prima parte di allenamento in palestra, poi tutti sul campo per il lavoro atletico. Si sono aggregati al gruppo Ionita e Wszolek, tornati dagli impegni con le rispettive nazionali. Assente Moras, sceso in campo ieri sera nel match fra Grecia e Islanda. Oggi in programma una seduta pomeridiana a porte aperte. faresL’Hellas Verona FC informa che gli accertamenti a cui è stato sottoposto nel pomeriggio il calciatore Mohamed Fares, presso il Centro Medico Specialistico di Verona, hanno evidenziato una lesione di primo grado all’adduttore lungo della coscia sinistra unitamente a una lesione, sempre di primo grado, al vasto mediale della medesima gamba. I tempi di recupero saranno valutati in base all’evoluzione del quadro clinico. Per completare le informazioni per la vostra fantasquadra visitate anche le nostre pagine:

>>> PROBABILI FORMAZIONI >>> SQUALIFICATI e INDISPONIBILI
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy