Buongiorno Fanta! #11

Buongiorno Fanta! #11

La mattina c’è più slancio con le news sul fantacalcio del 09/03/2016

Buongiorno Fanta!

Fantacalcio: tutte le news, squadra per squadra

Buongiorno a tutti, amici fantacalcisti. Sono le 8:00 e cosa c’è di meglio che cominciare la giornata con tutte le news sul fantacalcio pronte sul vostro pc, tablet, smartphone? Mettetevi comodi, e tra un caffè ed un croissant aprite Fantamagazine e gustatevi tutte le news sullo stato di forma e di salute dei vostri top players. Arrivare insieme fino alla stesura della formazione per la prossima importantissima giornata sarà un piacere, proprio come un buon caffè. Ogni mattina alle 8:00 noi saremo qui, insieme a voi,  con le ultime notizie per essere sempre un passo avanti a tutti. atalanta Ripresa degli allenamenti ieri al centro Bortolotti di Zingonia in vista della gara contro la Lazio, in programma domenica alle 20,45. Nel pomeriggio la prima squadra ha sostenuto una seduta d’allenamento con differenti carichi di lavoro in base al minutaggio di Atalanta-Juventus. Pinilla ha ripreso a lavorare con il resto del gruppo, mentre Carmona ha proseguito con il programma d’allenamento differenziato. Oggi, a Zingonia, è prevista una doppia seduta alle 10,30 e alle 15. Bologna Seduta di allenamento mattutina ieri per i rossoblù che in vista di Inter-Bologna hanno svolto lavoro in palestra ed esercitazioni tecnico-tattiche in campo. Oggi la squadra proseguirà la preparazione con una seduta di allenamento in notturna sul campo del Dall’Ara alle 19:30. Per l’occasione sarà aperto al pubblico il settore Tribuna. Si è spento nella notte Gino Corioni, 78 anni, Presidente del Bologna dal 1985 al 1991. Centrò la promozione in serie A nella stagione ’87-’88 con la guida tecnica di Gigi Maifredi, arrivando a conquistare l’Europa due stagioni più tardi. carpi I biancorossi sono tornati ad allenarsi ieri mattina dopo il pareggio di Bologna. Sul campo “G. Ferrari” di Fiorano il gruppo, diretto da mister Castori, si è sottoposto a lavoro di potenza aerobica, a secco e con palla, seguito da una partitella finale. Seduta differenziata per Raffaele Bianco e Stefano Sabelli, mentre hanno svolto terapie Raphael Martinho, Zeljko Brkic e Simone Verdi: gli esami strumentali ai quali si è sottoposto quest’ultimo hanno evidenziato una “lesione di primo grado del flessore destro”. chievo Dopo i due giorni di riposo concessi da mister Rolando Maran i gialloblù si sono ritrovati ieri a Veronello per riprendere gli allenamenti. Oggi è prevista una doppia seduta di allenamenti. empoli_banner_sx Dopo aver goduto del giorno di riposo la squadra si è ritrovata ieri per il primo allenamento della settimana. All’orizzonte la sfida di sabato, ore 18:00, contro la Sampdoria. La squadra si è divisa in due gruppi tra chi ha giocato a “Marassi” domenica e chi non ha giocato o è subentrato a gara in corso. Per i primi un lavoro di scarico defaticante mentre per gli altri allenamento vero con parte tattica incentrata sul 4-3-1-2. Recuperato Saponara, che la scorsa settimana aveva dovuto fare i conti con l’influenza mentre ieri ha sostenuto tutta la seduta lavorando a ritmi davvero elevati. Rientrerà Mario Rui che non ha mai avuto problemi fisici ma che domenica ha dovuto scontare un’altra giornata di squalifica mentre Pucciarelli anche ieri è rimasto fermo per i postumi dell’influenza, anche se le sue condizioni non preoccupano. Cresce la condizione di Costa e la settimana ci dirà se il difensore reggiano potrà giocare contro la sua ex squadra, altrimenti si andrà avanti con Ariaudo. Contro la Samp sarà sicuro assente Tonelli che sconterà la sua terza giornata di squalifica. La squadra tornerà in campo oggi per una nuova sessione di allenamento mattutina. fiorentina Borja Valero e Vecino ieri non si sono allenati con il resto della squadra ma come riporta il report medico della Fiorentina non sono infortuni gravi. Per lo spagnolo si parla solo di una forte contusione mentre per Vecino gli accertamenti hanno escluso lesioni muscolari ma hanno evidenziato un sovraccarico muscolare. Borja dunque dovrebbe essere in grado di recuperare per la partita contro il Verona di domenica pomeriggio mentre Vecino andrà valutato di giorno in giorno anche se sembra probabile che Sousa decida di preservarlo per averlo al meglio a Frosinone. Nel frattempo è arrivata la squalifica di un turno per Badelj. frosinone Ripresa degli allenamenti ieri per i giallazzurri che dopo il successo ottenuto domenica scorsa contro l’Udinese si apprestano ad affrontare il prossimo impegno di campionato, la trasferta a Modena contro il Carpi valida per il ventinovesimo turno. Non saranno sicuramente della sfida Blanchard e Paganini visto che entrambi sono stati fermati per un turno dal giudice sportivo. Presso la “Città dello Sport” di Ferentino la squadra di Stellone ha svolto il riscaldamento, un lavoro intermittente a secco ed una partitella finale a campo ridotto. Russo e Tonev hanno lavorato a parte, seduta di scarico invece per Ajeti e Blanchard. Oggi alle 15 è in programma una nuova seduta di allenamento a Ferentino. genoa Prima seduta di allenamento ieri per la squadra reduce dalla giornata di riposo seguita al successo con l’Empoli. Come da prassi durante la sessione che inaugura il nuovo ciclo di lavoro, la preparazione si è snodata su percorsi differenti in base alle esigenze soggettive all’interno del gruppo. I giocatori che hanno accumulato maggior minutaggio contro il team toscano hanno effettuato in prevalenza lavoro di scarico, disputando una partitella sul sintetico ed eseguendo poi corse leggere sotto il controllo del prof. Pilati. La parte restante ha giocato una partita in famiglia a campo intero contro una selezione di ragazzi della Primavera. Cerci e Suso si sono limitati a terapie mediche ed esercitazioni in palestra, a seguito di problematiche di lieve entità (contusione e indolenzimento), che non destano preoccupazioni allo stato attuale. Izzo ha concluso prima l’allenamento, a titolo cautelativo, a causa di una indisposizione (mal di gola). Pavoletti ha proseguito l’iter riabilitativo, prima con il prof. Barbero e poi con il tecnico Murgita, dando seguito ad attività di campo e con il pallone. Differenziato per Munoz. La preparazione proseguirà oggi con una duplice seduta a porte chiuse. inter Seduta pomeridiana per l’Inter di Roberto Mancini ieri al centro sportivo “Angelo Moratti”. I nerazzurri, divisi in tre gruppi, si sono alternati tra circuti atletici, esercizi di tattica e partite a pressione. Dopo aver saltato il match di domenica contro il Palermo per una sindrome influenzale, Samir Handanovic è tornato a lavorare con i compagni, mentre Stevan Jovetic si è allenato ancora a parte. juventus Dopo il giorno di riposo concesso da Max Allegri, premiato ieri a Coverciano con la “Panchina d’oro”, la Juventus è tornata ieri in quel di Vinovo. Assente alla seduta Paul Pogba, che ha goduto di un giorno di permesso. Sessione intensa nel pomeriggio, a base di atletica, torello, possesso e circolazione palla in vista della gara di venerdì sera allo Stadium contro il Sassuolo. Oggi la squadra continuerà la preparazione: si ritroverà al mattino, alle prese con una nuova seduta. Per la sfida con gli emiliani, Allegri dovrebbe recuperare Stefano Sturaro (problema all’alluce), mentre Giorgio Chiellini potrebbe essere preservato per la gara di Champions League contro il Bayern a Monaco, in programma mercoledì 16 all’Allianz Arena.

Per completare le informazioni per la vostra fantasquadra visitate anche le nostre pagine:
>>> PROBABILI FORMAZIONI >>> SQUALIFICATI e INDISPONIBILI

Fantacalcio: tutte le news, squadra per squadra

lazio Recuperi confermati e formazione anti-Sparta Praga che si va a delineare. Ieri Basta, Gentiletti e Radu si sono allenati in gruppo per il secondo giorno consecutivo, il romeno è l’unico che dovrebbe ritrovare da subito il posto dal primo minuto sulla fascia sinistra mentre Lulic verrà utilizzato di nuovo come esterno offensivo del 4-3-3. Praticamente nella stessa posizione in cui è stato schierato nel doppio confronto con il Galatasaray. Con una differenza: Candreva, questa volta, dovrebbe sfilare la maglia da titolare a Felipe Anderson. Candreva a destra e Lulic a sinistra, quindi, con Matri al centro dell’attacco. L’ex Milan è in netto vantaggio su Klose e Djordjevic, è lui il bomber di coppa. Anche perché ha riposato con il Torino ed è rimasto fuori con il Sassuolo per un attacco influenzale. Pochi dubbi in mediana: Milinkovic e Parolo si muoveranno ai lati di Biglia. Dietro torna Mauricio dal turno di squalifica in campionato, ma è destinato alla panchina. Bisevac e Hoedt dovrebbero formare la coppia centrale davanti a Marchetti. Konko giocherà la diciannovesima di fila nonostante il ritorno di Basta. milan Giornata di riposo ieri per i rossoneri, la squadra agli ordini di mister Mihajlovic tornerà ad allenarsi oggi alle 15.00 al Centro Sportivo di Milanello. Nel frattempo ieri sono arrivate la squalifica per un turno dell’allenatore milanista, oltre alle smentite di rito riguardo le voci che sostengono l’interruzione del rapporto tra il Milan e Mihajlovic a fine stagione. napoli Seduta pomeridiana ieri per il Napoli a Castelvolturno. Gli azzurri preparano il match di Palermo di domenica al Barbera per il posticipo della 29esima giornata (ore 20,45). La squadra ha svolto attivazione e successivamente lavoro atletico sulla forza aerobica. Di seguito allenamento sul possesso palla e partitina a campo ridotto. Oggi doppia seduta. palermo La parola caos forse non rende appieno l’idea di quanto accaduto ieri a Palermo. Zamparini ha voluto incontrare Iachini prima dell’allenamento, tra i due si è arrivati alla rottura, con il tecnico che ha lasciato il centro sportivo senza rilasciare dichiarazioni, ma scurissimo in volto. L’allenamento pomeridiano, iniziato poi in forte ritardo proprio a causa del confronto tra presidente e allenatore, è stato guidato da Tedesco e Viviani. Zamparini ha poi tentato di riportare Davide Ballardini sulla panchina rosanero, ma a quanto risulta non c’è l’accordo tra la società e l’allenatore che aveva rescisso il contratto. In serata alcuni esponenti della squadra hanno cercato di convincere Iachini a tornare al suo posto. roma Finisce male la serata Champions per la Roma, che esce sconfitta per 2-0 ed eliminata dalla competizione. Cristiano Ronaldo e James Rodriguez puniscono i giallorossi nella ripresa, con due goal in pochissimi minuti. Peccato perché la squadra aveva tenuto benissimo il campo e fallito almeno due clamorose occasioni per passare in vantaggio con Dzeko prima e Salah poi. Nota ancor più dolente l’infortunio a Pjanic che lascia il campo nell’intervallo per un colpo alla caviglia, sostituito da Vainqueur. Nelle prossime ore lo staff sanitario giallorosso valuterà l’entità dell’infortunio. sampdoria È ripresa ieri con una doppia seduta la preparazione della Sampdoria dopo il successo sull’Hellas Verona. Una mattinata prettamente atletica ha lasciato il posto ad un pomeriggio di lavoro tecnico-tattico sul prato principale del “Mugnaini”. Buone indicazioni arrivano intanto dall’infermeria (dove resta il convalescente Carlos Carbonero): David Ivan e Jacopo Sala proseguono i programmi specifici di reintegro e fanno progressi in vista del ritorno in gruppo. Oggi la squadra sosterrà un allenamento pomeridiano. sassuolo Allenamento pomeridiano ieri per il Sassuolo Calcio che, allo Stadio Ricci, ha lavorato diviso in due gruppi: dopo il riscaldamento una parte della squadra ha svolto lavoro metabolico, per il resto dei neroverdi lavoro di forza in palestra ed esercitazioni tecnico tattiche sul campo. Differenziato per Karim Laribi. Fermi Paolo Cannavaro e Simone Missiroli: gli accertamenti diagnostici hanno evidenziato per entrambi un trauma distrattivo ai muscoli flessori della coscia destra. Saranno rivalutati nei prossimi giorni. torino Ripresa della preparazione ieri per il Torino con una seduta mattutina alla cui fase iniziale ha assistito anche il Presidente Cairo, in visita alla squadra. Dopo il riscaldamento, il tecnico Ventura ha diretto una partita a ranghi misti, con tempo e campo ridotti, sul terreno principale. Poi la squadra si è trasferita sul campo secondario per svolgere test con il preparatore atletico Innocenti. Al termine della partita Baselli si è fermato per un trauma contusivo al ginocchio sinistro. Assistito dallo staff medico granata il centrocampista s’è però presto riaggregato al gruppo completando brillantemente i testi atletici. Gazzi ha continuato il suo protocollo riabilitativo, mentre Jansson ha svolto un programma specifico dopo la sindrome influenzale che l’aveva costretto a lasciare il ritiro di Leinì, sabato scorso. Cyclette in palestra per Vives: gli accertamenti effettuati hanno evidenziato una forte contusione con interessamento periostale del VII arco costale sinistro. La prognosi dipende dall’entità della sintomatologia dolorosa, pertanto verrà valutata di giorno in giorno. Oggi una doppia sessione di allenamento. udinese Buone notizie per mister Colantuono sono arrivate ieri dal recupero di Maurizio Domizzi, riunitosi al gruppo e da Felipe e Molla Wague: il brasiliano, per il quale si temeva lo stop dopo la sostituzione di domenica, ha svolto un lavoro differenziato ma dovrebbe recuperare per la Roma; idem per Molla Wague che, pur avendo lavorato a parte, si sta riprendendo e dovrebbe essere pronto al rientro. Lavoro differenziato programmato anche per capitan Totò Di Natale, che si è affidato alle cure di De Guidi. verona_hellas Gli esami diagnostici a cui è stato sottoposto il calciatore Evangelos Moras, infortunatosi nel corso della gara con la Sampdoria, hanno evidenziato una lesione di primo grado all’adduttore lungo della gamba destra. I tempi di recupero saranno valutati in base all’evoluzione del quadro clinico: tre settimane di stop circa. Per completare le informazioni per la vostra fantasquadra visitate anche le nostre pagine:

>>> PROBABILI FORMAZIONI >>> SQUALIFICATI e INDISPONIBILI
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy