Iago Falque: 11 gol, 6 assist e 1000 motivi per continuare a puntarci

Iago Falque: 11 gol, 6 assist e 1000 motivi per continuare a puntarci

Pillole statistiche, indicazioni tattiche ed il possibile futuro in ottica Fantacalcio del folletto granata, che con Mazzarri pare aver trovato una nuova dimensione

di Claudio Cutuli, @cutuli4

Tempo (quasi) d’estate, tempo di bilanci finali. La bella stagione porta via con sè tutti i rimasugli di un’annata di Serie A tanto pirotecnica quanto impegnativa per i vari fantacalcisti, che dedicheranno ore e ore sotto l’ombrellone alla ricerca dei calciatori più intriganti in vista del 19 agosto, data di partenza del nuovo campionato. Noi proveremo a facilitare questo compito, raccontando tramite alcuni brevi approfondimenti di coloro che si sono maggiormente distinti in ottica Fantacalcio. Oggi, infatti, parliamo di Iago Falquè, che, fin dal suo esordio in maglia Genoa ha riscosso consensi, riscaldando i cuori dei tifosi a suon di gol, assist e giocate d’alta scuola. Ma che stagione è stata per lui quella appena trascorsa? Diamo insieme uno sguardo.

IAGO FALQUE, I NUMERI DELLA STAGIONE

L’esterno mancino granata, per via soprattutto della grande appetibilità derivante dal ruolo di centrocampista al Fantacalcio, è da sempre un top di ruolo molto ambito in sede di mercato. Come da pronostico, non ha deluso le attese ed i progetti di chi ha voluto puntare su di lui, chiudendo il campionato a quota 11 reti, 6 assist in 2.840 minuti totali d’impiego. Falquè si è reso protagonista di una crescita costante, che fa subito balzare all’occhio come la sua Fanta-Media sia sensibilmente migliorata rispetto alla scorsa stagione, nonostante il calciatore non abbia tirato alcun rigore. A tal proposito ha dichiarato: ”Per me è stata la mia migliore stagione di sempre, ho giocato e mi sono sentito bene a livello individuale. Al Barcellona mi hanno formato, ma al Torino ho trovato la fiducia giusta per fare bene”. Di seguito lo storico degli ultimi quattro campionati disputati dallo spagnolo, che si è diviso tra le varie militanze in Genoa, Roma e Torino.


2017/2018, TORINO

Presenze 36

MV 6,17

FM 7,38

Gol 11

Assist 6, Ammonizioni 2, Espulsioni -, Rigori realizzati 


2016/2017, TORINO

Presenze 34

MV 6,27

FM 7,15

Gol 12

Assist 4, Ammonizioni 2, Espulsioni -, Rigori realizzati 2/3


2015/2016, ROMA

Presenze 22 

MV 5,74

FM 6,05

Gol 2

Assist 1, Ammonizioni 1, Espulsioni -, Rigori realizzati –


2014/2015, GENOA

Presenze 32

MV 6,24

FM 7,37

Gol 13

Assist 2, Ammonizioni 6, Espulsioni -, Rigori realizzati 2/2


IAGO FALQUE, LA SVOLTA CON MAZZARRI

Dopo la parentesi legata a Mihajlovic, con cui lo spagnolo si è dimostrato cinico e spesso presente in zona gol, il cambio d’allenatore è stato un vero e proprio toccasana per lui, soprattutto alla voce ”assist” : dopo l’arrivo di Mazzarri si è passati dagli appena 2 della prima parte di stagione ai 6 come dato definitvo, che lo hanno completato ancor di più al Fantacalcio, innalzandone le potenzialità. In una recente intervista lo stesso Falquè ha dichiarato di volersi migliorare ancor di più, chiosando: ”L’impatto con mister Mazzarri? Mi ha dato tanta fiducia, pur non conoscendomi: con lui ho sempre giocato e mi ha permesso di giocare più avanti, da seconda punta dopo un anno da esterno puro. Come mi trovo nel nuovo ruolo? Molto bene, mi piace parecchio e completa il mio profilo offensivo, aggiungendo al mio bagaglio tecnico la capacità tattica di interpretare anche questo ruolo. Nella speranza di fare sempre meglio”. Chi ben comincia è già a metà dell’opera…

IAGO FALQUE, IL FUTURO A TINTE GRANATA

Detto della trasformazione tattica a cui è andato incontro, Iago Falquè vestirà ancora la maglia del Torino,  configurandosi certamente come un elemento di spicco in mediana al Fantacalcio. Mazzarri lo stima e le gerarchie dei rigoristi, nella prossima annata, potrebbero costituire la cosiddetta variabile impazzita, magari in grado di portarlo a sorpassare il muro dei 12 gol (record personale fin qui). Si prospetta un’estate caldissima non solo in riva al mare, ma anche sui tavoli che vedranno i fantallenatori scontrarsi per accaparrarsi le sue prestazioni. E chissà che non possa risultare decisivo alla fine dei giochi…

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy