Juventus, quale slot per Bernardeschi e Douglas Costa?

Juventus, quale slot per Bernardeschi e Douglas Costa?

I due esterni offensivi dei bianconeri hanno avuto un inizio di campionato molto diverso. Come vengono considerati al fantacalcio?

di Stefano Martelli, @Ste1983NO

La Juventus può utilizzare come esterni offensivi alti del 4 – 3 – 3 impostato da mister Allegri, due giocatori che farebbero gola a molte squadre: Federico Bernardeschi e Douglas Costa. Ma al fantacalcio, secondo i nostri esperti del forum, quale slot possono occupare i due giocatori tra i centrocampisti delle varie rose?

FANTACALCIO, QUALE SLOT PER BERNARDESCHI E DOUGLAS COSTA?

Bernardeschi è terzo slot sia in una lega a 10 che in una lega a 8. E’ una valutazione pressoché invariata dall’inizio del campionato. Bernardeschi, data la sua pericolosità in zona bonus anche quando parte dalla panchina, va schierato praticamente sempre, sebbene con adeguata copertura. Sta vivendo, in questo momento della stagione, un momento di calo fisico importante con tantissimi infortuni, ma ritornerà a fare bene e ha ancora qualche bonus in canna. D’altronde, quando in campo, è uno dei bianconeri che tira più in porta.

Per Douglas Costa il discorso è un po’ diverso, nonostante rimanga primo slot sia in lega a 8 che in lega a 10. Il giocatore veniva da un finale di stagione sopra le righe e avrebbe dovuto giocare al fianco di uno dei migliori realizzatori attualmente in attività, e dunque esaltarsi ancora di più dal punto di vista degli assist. Poi le cose non sono andate così. Ronaldo, dopo qualche esperimento, ha trovato la sua “comfort zone” partendo dalla sinistra, che, guarda caso, è proprio il ruolo dove potenzialmente gioca meglio Douglas. Inoltre, l’attacco Juventino sta esprimendosi molto bene con tre giocatori capaci di non dare nessun riferimento ai difensori avversari, schema nel quale vedo meglio Bernardeschi, che assomiglia a Dybala in molte movenze, piuttosto che esterni più “lineari” come Douglas Costa o lo stesso Cuadrado. Un suo ridimensionamento, anche al fantacalcio, probabilmente è già avvenuto. Una volta superato un momento di forma terribile, e quindi aumentando man mano il proprio minutaggio, potrà tornare a fare bene: d’altronde, al Douglas Costa dello scorso anno bastavano solo 15 minuti per fare male.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy