Juventus, il ritorno di Caceres: rilancio pure al Fantacalcio?

Juventus, il ritorno di Caceres: rilancio pure al Fantacalcio?

Il difensore uruguaiano ritorna in bianconero, ma le possibilità di rilancio per lui sono davvero scarse.

di Fabiola Graziano

“A volte ritornano”. E ancora, “Non c’è due senza tre”. I modi di dire italiani si sprecano per riassumere il secondo ritorno di Martin Caceres alla Juventus, che lo riporta a Torino a titolo temporaneo (fino al 30 giugno 2019) versando nelle casse della Lazio e di Lotito 600.000 euro. Un amore, quello per i colori bianconeri, mai sopito completamente da parte del difensore, come dimostrato a più riprese attraverso i propri canali social, e che è tornato in auge alla prima occasione utile, vale a dire la necessità di riempire il vuoto lasciato in rosa da Medhi Benatia partito definitivamente per il Qatar per 8 milioni di euro (più 2 milioni di bonus).

CACERES: IL CURRICULUM POST-JUVE

L’amore per la Vecchia Signora però, non sarà sufficiente al trentunenne uruguaiano per ritagliarsi spazio nell’undici titolare di Massimiliano Allegri. Tutt’altro. A pesare nelle scelte del tecnico livornese saranno soprattutto le condizioni fisiche e mentali di Caceres, nonché i suoi numeri sul rettangolo verde, che non giocano assolutamente a suo favore.

Fisicamente possente ma piuttosto fragile, da sempre soggetto a ripetuti infortuni fra cui il peggiore è stato di sicuro la lacerazione al tendine d’Achille subita proprio durante l’ultima stagione in bianconero, il difensore riapproda alla corte juventina dopo un lungo periodo di inattività: di fatto, in Campionato per scorgere la sua ultima presenza in campo con la Lazio bisogna risalire al 29 settembre 2018, mentre la sua ultima convocazione da parte di Simone Inzaghi è datata 17 dicembre 2018.

A livello di numeri poi, la situazione non migliora: dopo le cinque stagioni alla Juve (con un totale di 62 presenze, 3 goal e 1 assist in Serie A) e l’annuale esperienza al Southampton, Caceres ha collezionato in due anni di Campionato tra Hellas Verona e Lazio 24 presenze, 4 goal e 1 assist.

CACERES: COSA FARE AL FANTACALCIO?

Di fronte a tali premesse, vien da sé che al Fantacalcio l’acquisto di Caceres è vivamente sconsigliato perché ci troviamo davanti a una riserva che, più che a rilanciarsi, dovrà pensare a ritagliarsi qualche chance da titolare. Difatti, è vero che grazie alla sua duttilità, che gli permette di giocare su ambo le fasce oltre che come centrale di difesa, l’uruguagio non scalderà per sempre la panchina bianconera, ma è altrettanto vero che – salvo gravi infortuni altrui – le sue occasioni di scendere in campo dal primo minuto se le giocherà principalmente in Coppa Italia, dove Allegri potrebbe pensare di schierarlo per far rifiatare qualcuno dei suoi titolarissimi in vista di impegni più importanti in Campionato e in Champions League.

In fatto di gerarchie quindi, Caceres viene sia dopo tutti i terzini, malgrado le ultime prolungate assenze per infortunio di elementi come Cuadrado e Cancelo, sia dopo tutti gli attuali difensori centrali juventini, Rugani compreso che non solo ha dalla sua l’inevitabile maggiore intesa con i compagni di reparto, oltre che il goal messo a segno nel match contro il Chievo, ma è anche il principale sostituto dell’infortunato Bonucci. Tuttavia, la brutta ditorsione alla caviglia riportata da quest’ultimo nella trasferta all’Olimpico contro la Lazio, che lo costringerà a rimanere fuori dai giochi per almeno un mese, potrebbe regalare a Martin qualche opportunità di titolarità in più come difensore centrale. Non dimenticatelo durante le vostre aste di riparazione!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy