Inter, cercasi i cross disperatamente

Inter, cercasi i cross disperatamente

L’Inter ha disperatamente bisogno dei cross di Vrsalijkop per decollare con il gioco di Spalletti.

di Massimo Angelucci

Uno dei problemi dell’Inter in questo inizio di stagione molto altalenante è stato la mancanza di cross pericolosi che possano portare i goal di Mauro Icardi. L’unico cross andato a segno è stato realizzato dalla punta argentina, destinazione Perisic, nel match contro il Torino. Sicuramente una stranezza, perché il progetto tattico dell’Inter di Spalletti è quello di sfruttare al massimo le fasce laterali per effettuare i cross destinati ad Icardi, tema tattico che la scorsa stagione è riuscito bene.

Uno degli uomini designati a sfornare i cross è sicuramente il croato Sime Vrsaljko che sui traversoni ha costruito un ottimo mondiale portando i rossocrociati al secondo posto dietro la Francia. I numeri sono inequivocabili, l’Inter fino a questo momento ha provato moltissimi cross, 65, dietro solo alla Juventus, ma sono quelli sbagliati che preoccupano: 56. I giocatori che li hanno provati maggiormente sono stati Politano e Perisic, mentre pochissimi ne hanno fatti Asamoah e Dalbert.

IL RUOLO CHIAVE DI VRSALJKO

Ed è qui che il terzino croato deve risollevare le sorti di un gioco che fino a questo momento non si è quasi mai visto. Il giocatore arrivato dall’Atletico Madrid per 24 milioni di €, si può tranquillamente considerare come uno degli specialisti: agli ultimi campionati del mondo ha realizzato 34 cross, facendone arrivare a destinazione 7, superando top player come Trippier o Marcelo. Il pareggio per 1-1 contro il Portogallo dello scorso 6 settembre ha dimostrato che Sime ha superato tutti gli acciacchi e dopo il match contro la Spagna si dedicherà anima e corpo alla causa nerazzurra. Da qui inizierà ufficialmente la sua stagione, l’Inter di Luciano Spalletti ha bisogno di lui, specialmente Icardi che non vede l’ora di ricevere un pallone da Sime da buttare dentro la porta.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy