FantaStatistiche – Falli e Cartellini

FantaStatistiche – Falli e Cartellini

Quali sono i giocatori più fallosi della Serie A e soprattutto quelli che ricevono più cartellini?

Commenta per primo!

“Le statistiche sono un supporto analitico per chi osserva e giudica un evento sportivo ormai da qualche decennio. Negli ultimi tempi, però, si è rincorsa l’utopia di sintetizzare la realtà attraverso un solo numero, immediatamente consultabile e di per sé trasparente.”

Dopo i goal subiti e i rigori sbagliati, la principale fonte di malus sono le sanzioni disciplinari. I cartellini gialli o rossi possono far andare storta una giornata al fantacalcio, privandoci alle volte di quel mezzo punto sufficiente a pareggiare o vincere.

Abbiamo voluto prima analizzare quali siano i giocatori più fallosi del campionato, per capire quanto il numero di falli commessi possa incidere sul numero di cartellini ricevuti.

1

Dopo 12 giornate il giocatore che ha commesso più falli in Serie A è Nicolò Barella, con ben 33 infrazioni commesse. Le prime quattro posizioni sono occupate tutte da centrocampisti, infatti abbiamo Kessié e Badelj con 28 e Rincon a 27.

In quinta e sesta posizione troviamo due difensori, Pezzella della Fiorentina e D’Ambrosio che hanno commesso rispettivamente 26 e 24 falli. A pari merito con D’Ambrosio abbiamo Bruno Zuculini, equilibratore della mediana del Verona, che in molte situazioni ha tentato il tackle totalizzando 24 falli.

Il primo attaccante in questa classifica è Maxi Lopez a quota 23. Lo scorso anno un altro attaccante era in testa a questa classifica ed era il Gallo Belotti, giocatore più falloso e giocatore con più falli subiti.

Chiudono la classifica Masina (22) e Castro (21), el Pata però condivide la decima piazza con altri tre giocatori, ossia Fares, Hetemaj e Rosi.

La classifica dei giocatori più fallosi è però molto relativa a fini fantacalcistici, infatti confrontata con la classifica dei giocatori più ammoniti ci fa capire il diverso peso dei falli, la loro violenza e il loro valore tattico. Ciò tenendo presente che un giocatore può venire ammonito (o addirittura espulso) anche senza far fallo come nel caso di condotta violenta a gioco fermo o proteste.

2

Nella classifica dei giocatori più ammoniti ritroviamo solo 3 giocatori della precedente classifica. In testa alla, con 6 gialli, troviamo el General Rincon, francobollato a quota 5 da Zuculini, Valoti, Samir, Pulgar, Helander ed Hetemaj. Tutti questi giocatori hanno già saltato una partita per le ammonizioni accumulate.

Barella pur essendo il giocatore più falloso del campionato ha ricevuto solo 3 ammonizioni, come Masina e Badelj, anche se quest’ultimo ha ricevuto anche un’espulsione. Kessié invece si è fermato a 2 gialli, così come Castro, Pezzella e D’Ambrosio. Particolarmente interessante è analizzare il differente numero di cartellini ricevuti da Castro e Hetemaj, infatti entrambi hanno commesso 21 falli, ma l’argentino ha ricevuto due ammonizioni, mentre il finlandese 5; questo perché non tutti i falli sono uguali e quindi vengono sanzionati diversamente.

Guardando ai cartellini rossi, 22 è il numero di giocatori che sono stati espulsi. L’unico giocatore ad aver ricevuto due rossi è stato Bruno Zuculini dell’Hellas Verona. I restanti 21 giocatori, espulsi una sola volta in stagione, sono Antei, Bertolacci, Barreca, Omeonga, Magnanelli, Freuler, Giuseppe Pezzella (Udi), Souprayen, Badelj, Mandzukic, Cassata, Hysaj, Ceccherini (prima espulsione della Serie A col VAR), Baselli, Barreto, Parolo, Bonucci, Taarabt, Calhanoglu, Gonzalez e Pisacane.

Guardando i giocatori espulsi solo due rientrano nella classifica dei giocatori più fallosi. Nessuno degli altri giocatori che sono stati espulsi ha raggiunto quota 20 falli, ma nonostante ciò, per episodi isolati (o anche grazie al VAR che molto ha aiutato gli arbitri) hanno lasciato i propri compagni in inferiorità numerica.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy