Fantasoccorso: consigli sui dubbi della 24a giornata al fantacalcio

Fantasoccorso: consigli sui dubbi della 24a giornata al fantacalcio

Ecco i dubbi e i ballottaggi più serrati per la 24a giornata del fantacalcio

Eccoci qui in vostro aiuto con il fantasoccorso, per risolvere i dubbi più importanti al fantacalcio.
Siamo alla 24° giornata di campionato. Queste sono le partite del week-end:
Bologna-Fiorentina
Genoa-Lazio
Verona-Inter
Sassuolo-Palermo
Napoli-Carpi
Frosinone-Juventus
Torino-Chievo
Milan-Udinese
Atalanta-Empoli
Roma-Sampdoria

1. Babacar o Zarate, chi il titolare insieme a Ilicic e Kalinic?

Ilicic sicuro del posto così come Kalinic. Per il restante posto da trequartista, ballottaggio aperto tra Zarate (fresco di gol in settimana) e Babacar. A sensazione dovrebbe essere proprio l’argentino a spuntarla.
Nel caso in cui Sousa volesse far rifiatare Kalinic, sarebbe sostituito anche qui da uno fra Zarate e Babacar.

2. Candreva infortunato: come si schiererà in avanti la Lazio?

Iniziamo col dire che pare sia finita la pazienza di Pioli nei confronti dei tre centravanti, spesso abulici ed ectoplasmici, pertanto è molto probabile che a Genova si provi a schierare Keita nel ruolo di finto centravanti con Felipe Anderson e Lulic ai sui fianchi; timide speranze per il solito modulo con Djordjevic punta e Lulic che scalerebbe a terzino sinistro.

3. Rebus Mancini: qual’è la probabile formazione dell’Inter?

Davanti all’intoccabile Handanovic agiranno, vista la squalifica di Miranda, D’Ambrosio (favorito su Nagatomo), Murillo, Juan Jesus e Telles.
Medel e Kondogbia dovrebbero scendere in campo. In caso di 4-3-3, Brozovic sembra poterli affiancare. In caso di 4-2-3-1 (meno probabile, al momento). Non è escluso un turno di riposo per Medel (in quel caso sarebbe Melo a sostituire il cileno)
Icardi ed Eder riconfermati al 95%. Ad affiancarli sarà uno fra Ljajic e Perisic con il primo in leggerissimo vantaggio.

4. Dubbio sul modulo per Allegri? Bonucci riposa?

Contro il Frosinone mancherà Caceres, che dovrà stare fuori 5 mesi,e probabilmente non verrà ancora rischiato Chiellini (che invece ha accusato un affaticamento agli adduttori). Allegri si ritrova così con soli 3 centrali di cui uno, Bonucci, diffidato. Ecco che quindi prende corpo la possibilità di rivedere la difesa a 4.
Potrebbe dunque essere eccezionalmente accantonato il 3-5-2 delle 15 vittorie consecutive, per tornare all’antico 4-3-1-2, con la variabile 4-3-3 come soluzione a sorpresa.
In caso di 4-3-1-2 spazio per Rugani e Barzagli in difesa, con Lichtsteiner ed Evra (o Alex Sandro) terzini.
In mediana Sturaro, Marchisio e Pogba con Hernanes a fungere da trequartista dietro alle punte che saranno i confermatissimi Dybala e Morata.
In caso di 3-5-2  dentro Bonucci e fuori Hernanes. Gli altri interpreti resteranno gli stessi.

5. Belotti-Immobile-Maxi Lopez tutti titolari?

Contro il Chievo dovrebbe tornare titolare con Belotti nel tandem d’attacco ma nelle ultime ore le testate giornalistiche suggeriscono un possibile cambio modulo: non più 352 bensì 343 per meglio sopperire alle assenze a centrocampo e sfruttare la potenza offensiva a disposizione. Al momento però rimane solo una possibilità.
Immobile e Belotti saranno titolari qualunque sia il modulo scelto. Se Ventura sceglierà le tre punte allora  vedremo tutte le punte contemporaneamente in campo.

6. Bonaventura in dubbio? Balotelli o Niang?

Montolivo a Palermo ha accusato i postumi di una sindrome influenzale ma farà di tutto per recuperare. Kucka in grande spolvero relega Bertolacci in panchina. Sulle fasce Honda e Bonaventura, ma occhio a Jack che venerdì ha accusato un problema nella rifinitura e sabato sosterrà il provino definitivo (restate su fantamagazine per avere tutti gli aggiornamenti in giornata). Nel caso possibile soluzione Boateng largo a sinistra.
In attacco Bacca inamovibile, Niang sarà la sua spalla. Luiz Adriano infortunato, Balotelli potrebbe avere corposo minutaggio a partita in corso (ma pure Menez reclama minuti).

7. 4-3-3 per Reja: Gomez e Diamanti titolari?

Il modulo bergamasco comincia a diventare un rebus, tre moduli si sono alternati senza successo in questo ultimo periodo, sintomo di confusione e di scarsa fiducia. Potrebbe tornare di moda il 433, quanto meno si dovrebbe rivedere il tridente visto che bisogna assolutamente provare a fare bottino pieno.
Davanti c’è Papu Gomez a tirare la carretta sull’ala sinistra con Diamanti che agirà più centralmente e nel vivo della manovra a supporto della punta Borriello, avanti rispetto a Pinilla, nonostante un labbro rotto.

8. Naingollan squalificato: chi prenderà il suo posto tra trequartista?

Continua l’emergenza per infortuni in casa Roma che, sommata alla squalifica di Nainggolan, aprono il rebus formazione. Nell’allenamento di giovedì hanno svolto personalizzato Dzeko, De Rossi, Florenzi, Digne e Gyomber. Dzeko sembra l’unico recuperabile, in forte dubbio Florenzi gli altri difficilmente li vedremo nella lista convocati di sabato.
Nella trequarti offensiva troveremo El Shaarawy a sinistra confermatissimo, centrale Perotti al posto di Nainggolan e sulla fascia dovrebbe agire Salah. Qualora Dzeko non ce la facesse, Salah potrbbe essere il candidato principe a sostituirlo con Iago Falque che scalerebbe sulla fascia.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy