Fantascambi, Insigne o Simeone?

Fantascambi, Insigne o Simeone?

Cerchiamo di capire chi prendere al Fantacalcio tra l’estroso azzurro e la punta dei viola.

di Riccardo Corsano, @riccardoc9

Per un nuovo appuntamento con la nostra rubrica Fantascambi, abbiamo selezionato la domanda di un utente del forum, alle prese con un’ardua scelta nel parco attaccanti, per cui cercheremo di fare un focus ad hoc con statistiche e considerazioni su Insigne e Simeone.

FANTASCAMBI, INSIGNE O SIMEONE?

Per sciogliere i dubbi, partiamo tentando di estrapolare informazioni dai dati che fino ad ora Insigne e Simeone possono fornirci.

– Insigne: 5 goal, 5 assist. FantaMedia: 6,66. MediaVoto: 7,66.
– Simeone: 7 goal, 3 assist. FantaMedia: 5,93. Media Voto: 6,96.

Ciò che fa la differenza tra i due è la Media Voto.
Insigne (MV: 6,66), quando non segna, è in grado di fornire prestazioni di spessore e il suo ruolo di primo piano previsto nel copione di Sarri lo agevola anche al Fantacalcio. Con le sue qualità sempre sotto i riflettori, è facile che incanti con le sue giocate chi lo guarda, anche quando non segna.
Per Simone (MV: 5,93) il discorso è differente: quando non viene messo nelle condizioni di segnare, il ‘Cholito’ deve guadagnarsi la sufficienza lottando contro le difese preparatissime della Serie A.

INSIGNE O SIMEONE? IL VERDETTO E UN CONSIGLIO

Il verdetto è presto fatto: la nostra scelta ricade su Insigne. Ora arrivano ulteriori spiegazioni e il nostro consiglio.

Anche se ‘Il Magnifico’ non sta vivendo un’annata prolifica come la precedente, i partenopei lotteranno fino all’ultimo per il duello scudetto con i bianconeri e la truppa di Sarri è motivata per cercare di collezionare più punti possibili ogni partita. Queste condizioni spingeranno il tridente azzurro, e quindi anche Insigne, a collezionare più bonus possibili in questo ultimo frangente di stagione. E poi il rendimento di Lorenzo non mente visto che, al netto di brevi stop di quattro giornate (dalla 9a alla 12a giornta e dalla 14a alla 17a giornata), ha portato bonus con continuità: un assist o un goal circa ogni due partite. I bonus, dunque, arriveranno.

Simeone, invece, militando nella Fiorentina non ha traguardi specifici da raggiungere con il collettivo. Le 12 reti realizzate lo scorso anno sarebbero l’unica meta da raggiungere per lui e, nelle gare al Franchi, si è dimostrato molto produttivo: 5 dei suoi 7 goal sono arrivati tra le mura amiche. Simeone è da secondo slot, solo se avete un giocatore dal pari rendimento da alternare con lui. Un primo slot, con Simeone e un altro attaccante da ruotare con lui, farebbero le fortune di chi li ottiene in leghe con massimo 10 partecipanti. Perciò, se potete permettervelo, cercate un attaccante da alternare con il ‘Cholito’ e mettetevi in attesa di numerosi bonus.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy