Fantacalcio Udinese, quale impatto per Zeegelaar?

Fantacalcio Udinese, quale impatto per Zeegelaar?

L’ufficialità è arrivata nella giornata di ieri: Marvin Zeegelaar approda all’Udinese. Vediamo cosa può dare al nostro campionato e al Fantacalcio.

di Fabio Cancemi
zeegelaar-udinese

Dopo l’arrivo di Stefano Okaka, i friulani pescano l’ennesimo giocatore dal Watford: si tratta di Marvin Zeegelar. Esterno sinistro difensivo, ha militato in diversi dei principali campionati europei con alterne fortune. Arriva adesso per lui un banco di prova parecchio arduo, la Serie A. Il difensore approda all’ Udinese con la formula del prestito fino al 30 giugno 2019.

UDINESE, CHI E’ MARVIN ZEEGELAAR?

Zeegelaar muove i primi passi nella Primavera della principale squadra olandese, l’Ajax, esordendo nel calcio professionistico con i lancieri in un match di Coppa d’Olanda. Dopo aver raccolto però, pochissime presenze in Prima Squadra, inizia a girovagare per vari club e campionati. Dopo un’ulteriore esperienza in Olanda, con la maglia dell’Excelsior, parte la sua carriera da “giramondo” e vestirà nell’ordine le maglie di: Espanyol nella Liga spagnola, Elazigspor nella massima serie turca, Blackpool nel campionato di Championship inglese, Rio Ave e Sporting Lisbona in Portogallo per approdare, in ultimo, al Watford nel 2017. Al primo anno con gli “hornets”, l’olandese colleziona solamente 12 presenze, condite da due assist. Nella stagione in corso, invece, il difensore non ha mai visto campo. Adesso, a 28 anni suonati, arriva l’ennesima occasione per la sua carriera, l’Udinese.

Per quanto riguarda le caratteristiche tecniche dell’esterno ex Ajax, appaiono illuminanti le dichiarazioni di Pradè, responsabile dell’area tecnica dei friulani: Zeegelaar è un calciatore dalle lunghe leve, dotato di un’ottima accelerazione: ha una buona lettura difensiva, intercetta numerosi palloni e sa ripartire con grande gamba. Forte nel gioco aereo, contrasta bene l’uomo e ha maturato esperienza in campionati importanti.

UDINESE, COSA FARE CON ZEEGELAAR AL FANTACALCIO?

A giudicare da tali caratteristiche, il giocatore sembra molto adatto al 3-5-2 messo in campo da mister Nicola e, sicuramente, potrebbe ben disimpegnarsi come esterno sinistro a tutta fascia, date le sue doti atletiche e la capacità di partecipare ad entrambe le fasi di gioco. Tuttavia, diverse riserve gravano sull’olandese. Innanzitutto, Zeegelaar viene da più di sei mesi passati tra panchina e tribuna e, dunque, bisognerà che ritrovi la forma migliore. In secondo luogo, il difensore ex Watford giunge in un campionato che, a livello tattico, non è per nulla semplice e che, quindi, può richiedere diverso tempo per adattarsi. In ultimo, ma non in ordine di importanza, non dimentichiamo che il tecnico friulano sembra aver trovato in Marco D’alessandro l’uomo giusto per la fascia sinistra bianconera e non sarà affatto facile scalzare quest’ultimo dalla sua titolarità.

E allora come comportarsi al Fantacalcio con Zeegelaar? Il consiglio è quello di valutarlo solamente in leghe numerose e tra gli ultimi slot. Potrà portare qualche presenza, magari in partite nelle quali mister Nicola vorrà maggiore copertura difensiva e fisicità o, ancora, potrà utilizzarlo come arma a gara in corso per cercare di sfruttarne la velocità. Per il resto, risulta davvero difficile trovare dei punti di forza che possano indurre a consigliare con decisione l’acquisto dell’esterno olandese. Si tratta di una grande incognita che trova, come se non bastasse, davanti a sé, un calciatore come D’alessandro che conosce bene il campionato di A e che sta mostrando buona duttilità. Sicuramente Zeegelaar è in possesso di particolari doti fisiche e di stazza che mancano all’ex Atalanta. Basterà questo a garantire un posto da titolare all’olandese? Vedremo!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy