Consigli Fantacalcio 37a giornata – Gli sconsigliati Fantamagazine

Consigli Fantacalcio 37a giornata – Gli sconsigliati Fantamagazine

Da Spolli a Donnarumma, da Candreva a Florenzi. Ecco tutti gli sconsigliati della 37a giornata!

di Giovanni Sichel

Nuova giornata, e quindi nuovo appuntamento con il Fantacalcio. Mancano poche ore allo scoccare della trentasettesima giornata, e con essa giungono anche i nostri consigli. La redazione di Fantamagazine, infatti, per ogni turno di campionato vi proporrà i consigliati, le possibili sorprese ed uno speciale per analizzare tutte gli sconsigliati delle schede partita targate Gruppo Esperti (che potete trovare QUI).

CONSIGLI FANTACALCIO 37a GIORNATA – GLI SCONSIGLIATI

In questo appuntamento scopriamo insieme quali giocatori sono da evitare di schierare per la 37a giornata di Serie A. Vi ricordiamo inoltre che potrete seguire i nostri consigli nel modo che più preferite, da comodi messaggi gratuiti sul canale Telegram, sulla pagina Facebook di Fantamagazine e infine nell’ultima novità, FantaHUB, l’app per veri fantallenatori, disponibili negli store iOS e Android.

BENEVENTO – GENOA

Il Benevento già retrocesso ospita al Vigorito, per l’apertura di questa penultima giornata di campionato, il Genoa ormai salvo. Le due squadre non hanno niente da perdere e niente da guadagnare e chissà che non possano regalarci un bello spettacolo. Certamente in casa giallorossa gli sconsigliati di giornata sono i due centrali, Tosca e Djmisti: appena rientrati in gruppo, saranno a mezzo servizio. Nel Genoa, invece, c’è il solo Spolli che dovrà vedersela con Diabaté, non proprio un cliente facile da gestire.

INTER – SASSUOLO

A San Siro, sabato sera, la Milano nerazzurra si gioca gli ultimi 3 punti per la Champions prima dello scontro diretto con la Lazio del 20 Maggio. Sfidante dell’Inter sarà il Sassuolo che nell’ultima giornata ha raggiunto la salvezza  con due giornate d’anticipo. Sconsigliati di questa giornata sono Candreva e Consigli. L’ala dell’Inter, nonostante l’ottima forma fisica, si sta lasciando influenzare troppo dal non aver ancora trovato il primo gol in  stagione e questo lo porta a strafare e sprecare. Il portiere, invece, rischia di dover passare 90 minuti non proprio facili con un Inter che non può permettersi risultati diversi dalla vittoria.

BOLOGNA – CHIEVO

Domenica al Dall’Ara il Bologna di mister Donadoni, già salvo, ospita il Chievo di mister D’Anna ancora in lotta per non retrocedere.  Sconsigliati di questa giornata sono Torosidis e Crisetig per il Bologna, mentre per il Chievo troviamo Rigoni. I due giocatori del Bologna, nonostante la partita potrebbe anche essere abbordabile, non sono giocatori molto affidabili per il fantacalcio, quindi, se vi state giocando il podio, sarebbe meglio non puntarci. Il centrocampista del Chievo dovrà sostituire lo squalificato Radovanovic, ma se dovesse giocare come contro il Crotone, meglio non prenderlo in considerazione.

CROTONE – LAZIO

Sfida doppiamente importante quella che all’Ezio Scida vedrà come protagoniste Crotone e Lazio, con la prima a giocarsi un’altra storica salvezza e con la seconda un posto in Champions League. Ad entrare nel club degli sconsigliati di questa 37a giornata di Serie A sono tutti difensori: Capuano per i pitagorici, mentre per i biancocelesti Caceres e Bastos. Il difensore rossoblu viene da alcune prestazioni nel complesso positive, ma è spesso soggetto ad errori piuttosto gravi e l’insufficienza potrebbe arrivare anche in caso di buon risultato per la squadra. Per i due difensori laziali il discorso non è molto diverso: Caceres è reduce da una prestazione pessima in casa contro l’Atalanta, mentre Bastos da una seconda parte di stagione da dimenticare.

FIORENTINA – CAGLIARI

Altra sfida caldissima di questa giornata è quella che al Franchi vede affrontarsi la Fiorentina alla caccia di un posto in Europa League con il Cagliari terzultimo e a rischio retrocessione. Nella squadra di mister Pioli lo sconsigliato è Gaspar, mentre in quella di mister Lopez lo è Lykogiannis. Il terzino viola non sembra essersi ancora adattato al campionato di Serie A e la dimostrazione più evidente è stata la pessima prestazione della scorsa giornata, mentre l’esterno rossoblu dovrà vedersela con uno dei giovani talenti nostrani più in forma e non avrà certamente vita facile.

TORINO – SPAL

Il Torino che ha dovuto salutare le ambizioni europee con qualche giornata d’anticipo ospita una Spal a caccia degli ultimi punti che le servono per una salvezza che farebbe la storia del club ferrarese. Ad entrare negli sconsigliati di questa giornata abbiamo da un parte Rincon – che nello schieramento tattico dell’attuale Torino sembra aver perso appetibilità fantacalcistica – e Niang, il quale sembra totalmente fuori forma e sicuramente partirà dalla panchina, mentre dall’altra Everton Luiz che ci mette il cuore lottando, forse con troppa foga, in ogni parte del campo, ma che sbaglia anche i disimpegni più semplici.

VERONA – UDINESE

Al Bentegodi il Verona già retrocesso ospita l’Udinese alla disperata ricerca di punti che possano allontanarla dal Cagliari ad oggi terzultimo. Sconsigliati, nella squadra di Pecchia, sono tutti i difensori, portiere compreso. In realtà su tutti, Vukovic è il meno sconsigliato, ma per il resto ci sono poche speranze che riescano a far meglio di quanto già non hanno fatto e le possibilità di ricevere un brutto voto sono parecchio alte. Nella squadra di Tudor, invece, sono sconsigliati Samir e l’idea che l’Udinese possa essere favorita. Per il difensore non è stata solo una stagione sotto le aspettative, ma molto peggio. Sempre indeciso ed insicuro, è un po’ la foto di questa seconda parte di stagione dell’Udinese che rischia seriamente di dover salutare la massima serie dopo 23 anni. Per quanto riguarda l’Udinese più in generale, fate molta attenzione, la squadra è in uno stato psico-fisico pessimo da ormai 3 mesi e mezzo e non è detto che riesca a dominare seppur l’avversario non sembri essere così ostico.

ATALANTA – MILAN

Saranno 90 minuti di fuoco quelli che allo Stadio Atleti Azzurri d’Italia metteranno in scena la Dea di mister Gasperini e i Diavoli di Gattuso per 3 punti che potrebbero significare Europa League. A finire nella lista degli sconsigliati di questa giornata ci sono De Roon per i nerazzurri e Donnarumma per i rossoneri. Il centrocampista olandese, come ormai da diverse giornate, non è sconsigliato per suoi demeriti, ma perché  gioca in un ruolo che lo rende fantacalcisticamente poco appetibile. Il giovane portiere, invece, viene da una pessima prestazione, con due errori che sono stati fatali per i suoi nella finale di Coppa Italia e ad attenderlo questa Domenica c’è una delle squadre più in forma di questo finale di stagione.

ROMA – JUVENTUS

All’Olimpico va in scena il big match di questa giornata con la Roma di Di Francesco che ospita la Juventus di Allegri, a pochi minuti dalla proclamazione del settimo scudetto consecutivo. Sconsigliati per questa giornata sono i due terzini destri: Florenzi e Lichtsteiner. Il romanista non è nel suo momento migliore e che giochi Mandzukic o Douglas Costa per lui potrebbero essere dolori. Il “treno svizzero”, ormai alla fine del suo ciclo in bianconero, ci metterà tutta la grinta e l’orgoglio per onorare la maglia, ma la fascia sinistra della Roma è una delle più pericolose di tutta la Serie A, se non addirittura d’Europa, ed i guai potrebbero essere dietro l’angolo.

SAMPDORIA – NAPOLI

A chiudere la 37a giornata di questa Serie A, in contemporanea con la sfida dell’Olimpico, a Marassi la Sampdoria ospita il Napoli. Sconsigliati di questa giornata sono da una parte Sala, mentre dall’altra Reina ed i terzini. Il difensore doriano è chiamato a sostituire l’infortunato Nicola Murru dopo le brutte prestazioni di Ivan Strinic: se già a destra non aveva convinto Giampaolo, figurarsi cosa può combinare sull’out di sinistra. I tre azzurri, invece, sono i più soggetti ai cali di concentrazione della retroguardia napoletana che sembra aver ormai mollato la presa dopo la vittoria all’Allianz Stadium.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy