Andrea Conti – Scheda estiva Fantacalcio

Andrea Conti – Scheda estiva Fantacalcio

Difensore top di questa stagione, numeri da record per il terzino destro. Ci sono le basi per confermarsi l’anno prossimo?

di Davide Lunari

E’ partita una nuova rubrica della redazione di Fantamagazine: ogni giorno analizzeremo la stagione di uno dei protagonisti di questa Serie A 2016-2017, cercando per quanto possibile di tracciarne anche l’eventuale cammino per l’anno venturo.

Oggi parliamo del fluidificante di fascia destra dell’Atalanta Andrea Conti. Se ne parlava molto bene già ad agosto, inoltre si sa quanto gli esterni (sia bassi che alti) delle squadre allenate da mister Gasperini possano esaltarsi. Ebbene, il giovane Andrea è andato oltre ogni più rosea previsione, finendo tra l’altro in un continuo crescendo di voti e bonus.

FANTASTATISTICHE 2016-2017


Presenze: 32
Gol: 8
Assist: 4
Media Voto: 6,5
Fantamedia: 6,98
Ammonizioni: 12
Espulsioni: 0


Stiamo parlando di un terzino. Un giocatore listato difensore. Quindi un vero fuoriclasse del ruolo. Otto gol e quattro assist non si fanno per caso. L’unica pecca, da quello che si evince, è l’elevato numero di cartellini gialli, che ne inficia (in minima parte, invero) il numero di presenze, e ne mina sensibilmente la fantamedia, altrimenti ancora più alta (e già di suo sfiora il sette pieno). Non a caso molti top club, anche a livello europeo, si sono messi in fila per provare a prenderlo a giugno, e sarà senz’altro un pezzo pregiato del mercato estivo.

STAGIONE 2017-2018: COSA ASPETTARCI?

Come scritto, non si hanno certezze su quale maglia vestirà il ragazzo. Potrebbe approdare in un top club, ma potrebbe sorprendentemente anche di restare un altro anno alla corte di mister Gasperini, per provare a migliorare ancora. Qualora restasse alla dea, sarebbe senz’altro considerato un top di ruolo, avendo tutte le carte in regola per confermare quanto di buono fatto vedere quest’anno. Ma anche se dovesse andare a giocare in un’altra squadra di serie A si potrebbe seriamente ragionare sull’apporto a livello fantacalcistico. L’unico appunto riguarda il prezzo, che lieviterà nelle prossime aste; dimenticatevi l’effetto sorpresa. Certo, qualora restasse in nerazzurro, probabilmente continuerebbe a valere ogni credito speso per lui.

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy