Pagelle Udinese – Juventus 1-1: pareggio al Friuli, Bonucci risponde a Zapata – Voti Fantacalcio

Udinese in vantaggio col gol di Duvan Zapata, la Juve riprende la squadra friulana grazie ad un gol di Bonucci.

di Voti Fantamagazine

PAGELLE JUVENTUS

Redazione voti Fantamagazine: Le pagelle Juventus

Buffon 5,5 – Sul gol subito ha le sue responsabilità. Rimane a metà strada con il pallone a trafiggerlo sotto le gambe.

Dani Alves 6 – Offre svariate sovrapposizioni sulla destra che lo portano ad essere insidioso dal limite. Protesta per un suo traversone stoppato in area di rigore. Ordinato e puntuale dietro.

Bonucci 6 – Disputa un match fra alti e bassi. Propizia il vantaggio dell’Udinese perdendo il confronto diretto con Zapata che lancia erroneamente in porta. Rimedia all’errore nella ripresa, prima, con l’incornata che porta al pareggio e poi con due interventi di fondamentale importanza.

Chiellini 6 – Attento nelle chiusure e lesto nello sgombrare l’area dai cross e dagli inserimenti più insidiosi. La sua diffida, probabilmente, lo fa uscire anzitempo.

Alex Sandro 5,5 – Non riesce a prendere mai l’ampiezza perdendo di imprevedibilità. Spicca più in fase di ripiego facendo risultare però sterili e laboriose le rare occasioni in cui si getta davanti.

Khedira 5,5 – La cerniera di centrocampo avversaria lo avvolge nelle rapide ripartenze. Stradica con esperienza qualche buon pallone innescando l’azione offensiva. Emerge maggiormente nel secondo tempo.

Pjanic 5,5 – Dal suo talento ci si aspetta sempre che estragga il coniglio dal cilindro. Invece fatica non poco nel destreggiarsi nel traffico friulano che lo asfissia ad ogni possesso. Prova a pescare il jolly nel finale ma il tentativo rimane vano.

Cuadrado 5 – Grande mobilità ma poca incisività. Riceve svariati appoggi dai compagni che spesso vanifica in controlli anche maldestri. Ha qualche spazio in più quando i suoi trovano la rete ma la musica non cambia.

Dybala 6 – Le linee strette degli uomini di Del Neri gli impediscono di rimanere costantemente nel vivo della manovra. Manda a vuoto gli avversari con abili dribbling e scodella, su calcio piazzato, la palla che porta al gol.

Mandzukic 5,5 – Il suo strapotere fisico viene messo a dura prova. Terzo davanti e uomo in più nel mezzo fornisce il solito apporto quantitativo. Non riesce comunque a cambiare l’inerzia della gara.

Higuain 5 – La gabbia dei centrali avversari lo costringe ad allontanarsi dall’area. Partecipa alla manovra con scambi rapidi ma che non riescono mai a metterlo in condizione di concludere.

Benatia 5,5 – Entra in corso in una partita complicata. Dimostra sicurezza tenendo bene la linea dietro ma pecca di imprecisione in alcune situazioni.

Pjaca 5,5 – È la mossa della disperazione di Allegri nel finale. Volenteroso nel voler palla e a ripiegare nei momenti di maggior bisogno. Prende un giallo e poco più.

Rincon sv

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy