Pagelle Udinese-Chievo 1-2: Inglese – Birsa per tre punti d’oro! – Voti Fantacalcio

Inutile il pareggio momentaneo di Thereau, in gol contro la sua ex squadra.

di Voti Fantamagazine

L’Udinese cede in casa per 2-1 contro un Chievo quadrato ed sempre in pieno controllo della gara. Il gol di Thereau illude i tifosi friulani dopo il vantaggio di Inglese, a chiudere i conti però ci pensa Birsa in avvio di ripresa.

PAGELLE UDINESE

Redazione voti Fantamagazine: Le pagelle Udinese

Scuffet 5 – Non poteva fare peggiore esordio in questo campionato, in entrambi i gol palesa più di qualche incertezza.

Wague 5 – È lui che si perde Inglese sul calcio d’angolo, da terzino palesa i tanti limiti dettati dal giocare fuori ruolo.

Angella 5 – Ci capisce poco ed in quel poco mostra più di una insicurezza.

Nuytinck 5,5 – Non demerita più di tanto, ma affonda con la squadra.

Pezzella 5 – Prova spesso la sovrapposizione, ma in fase difensiva lascia troppi buchi.

De Paul 6 – Uno dei più pimpanti, suo l’assist per il gol di Thereau. Con il Chievo in 11 dietro il pallone fatica a trovare spazi.

Fofana 5,5 – Soffre la serata no di Hallfredsson e Jankto. Prova a prendere le redini del centrocampo, ma si spegne alla lunga.

Hallfredsson 5 – Assente ingiustificato, nullo in contenimento e dannoso in impostazione.

Jankto 5 – Anche lui stecca la prima di campionato, deve essere molto più continuo se vuole crescere.

Lasagna 5,5 – Da apprezzare l’impegno, ma nella morsa dei centrali clivensi non riesce quasi mai a trovare la via della porta.

Thereau 6,5 – Passi il gol del momentaneo 1-1, oggi il francese gioca a tutto campo. L’unico o quasi a provare a cavare il ragno dal buco.

Perica 5 – Il suo recupero ha del miracoloso, ma in campo si vede che non é al meglio. Delneri forse sbaglia a mandarlo in campo così presto.

Samir 5,5 – Anche lui appena rientrato dall’infortunio, non é ancora il Samir della scorsa stagione e si é visto.

Berhami s. v.

PAGELLE CHIEVO

Redazione voti Fantamagazine: Le pagelle Chievo

Sorrentino 6 – Nel primo tempo viene impegnato pochissime volte e, subisce un gol su cui può fare poco. Per il resto solita gara fatta di solidità e sicurezza, soprattutto nel finale, quando salva il risultato.

Cacciatore 6 – Al contrario dello scorso anno, gioca una partita solida in fase difensiva ed è un po’ più impreciso in fase di spinta.

Dainelli 6.5 – 35 anni e non sentirli. Partita senza nessuna sbavatura. Controlla agevolmente le punte bianconere senza particolari problemi.

Gamberini 6.5 – Anche per lui grande prova difensiva. Contribuisce con Dainelli nel fermare gli attacchi dell’ Udinese.

Gobbi 6 – Regala qualche discesa sulla sua corsia ed è abbastanza attento in copertura. Lascia un po’ troppo spazio a De Paul, che regala l’assist per il momentaneo pareggio di Thereau, ma tutto sommato anche per lui la sufficienza piena è meritata.

Castro 6.5 – Fa da collante tra i reparti. Difende, si propone e attacca giocando una partita di quantità e qualità.

Radovanovic 6 – Non è bello (calcisticamente parlando) da vedere, ma fa il suo. Difende, quando i gialloblù sono sotto pressione e imposta quando la squadra deve ripartire. Prova sufficiente anche per lui.

Hetemaj 6.5 – Corsa e polmoni. Il centrocampo clivense può contare su tutto questo grazie al finlandese, che regala una prova di assoluta importanza in fase di interdizione.

Birsa 7.5 – La vittoria passa dal suo piede. Prima regala l’assist su corner, per il vantaggio di Inglese, poi nel secondo tempo inventa il gol dell’ 1-2, sorprendendo Scuffet. Questi 3 punti portano senza dubbio la sua firma.

Pucciarelli 6 – Alla prima uscita ufficiale con la maglia del Chievo, Manuel offre la solita prova di sacrificio, corsa e pressing, proprio come ci aveva abituati negli anni passati con la maglia dell’ Empoli, ma lui è una punta e purtroppo non conclude quasi mai in porta.

Inglese 7 – Da solo riesce a mettere in crisi l’intero pacchetto arretrato dell’ Udinese. Sa quando deve proteggere la palla per far salire la squadra ed è altrettanto bravo nel ripartire in velocità. Una vera spina nel fianco per tutti i 90 minuti.

Garritano  S.v.

Rigoni N.  S.v.

Pellissier  S.v..

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy