Pagelle Spal – Sassuolo 0-2: Adjapong e Matri fanno sognare i neroverdi! – Voti Fantacalcio

Uno – due nel secondo tempo per gli uomini allenati da De Zerbi nel match tra le sorprese di questo campionato.

di Voti Fantamagazine

La Spal di Leonardo Semplici non riscatta il k.o. di Firenze e cede per 0-2 anche il derby emiliano. Decidono le reti di Adjapong, abbastanza fortunato nella circostanza, e il sempreverde Matri.

PAGELLE SPAL

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Spal

Gomis 5,5 – Sicuro alla mezzora sulla conclusione di Boga: ci mette i pugni e manda la sfera lontano dai guai. Sul primo goal sbaglia l’intervento e rimette in mezzo la sfera che rimpalla su Adjapong. Sul raddoppio ospite cerca di mettere una pezza, ma Matri è bravo nel tap-in.

Simic 5 – Prima da titolare per il centrale croato. Splendida la sua sponda per Felipe nella prima grande occasione del match. Provvidenziale la sua chiusura su Babacar al 35esimo, l’ex Viola era pronto a colpire. Dopo un buon primo tempo, cala nella ripresa: soffre tantissimo le continue ripartenze neroverdi, facendosi saltare praticamente sempre dai veloci attaccanti ospiti.

Vicari 6 – Comanda bene la retroguardia estense, tanto è vero che l’unico pericolo concreto nel primo tempo il Sassuolo lo produce con un tiro dalla distanza. Nella ripresa gli ospiti entrano in campo con molta veemenza, ma sicuramente è uno dei più positivi della difesa.

Felipe 5 – Clamorosa l’occasione che gli capita in al diciannovesimo: esalta i riflessi di Consigli con un tocco sottomisura che doveva avere migliore sorte. È sfortunato protagonista anche sul vantaggio ospite in quanto fa carambolare la sfera sul corpo di Adjapong che ringrazia. Largamente insufficiente

Lazzari 6,5 – Imprescindibile. Il suo contributo è fondamentale in entrambe le fasi: chiude spesso alcune ripartenze pericolose nel primo tempo, cerca di accelerare sulla destra. Ultimo a mollare.

Kurtic 5 – Molto nervoso, impensierisce davvero poco la retroguardia avversaria. Esce nella ripresa per un brutto infortunio al gomito in quanto cade male sul terreno di gioco. Nell’occasione interviene in maniera completamente sconsiderata e viene giustamente ammonito per un fallo anche abbastanza grave.

Valdifiori 5,5 – Prima gara da titolare per il regista ex Napoli. I calci da fermo sono suoi, ma la regia non brilla con un giro palla molto lento. Inoltre, il Sassuolo lo costringe più sulla difensiva che sull’offensiva.

Missiroli 6 – Il grande ex della gara ci mette tanta grinta, ma non riesce ad essere incisivo in fase offensiva.

Fares 5,5 – A differenza dell’alter-ego Lazzari spinge pochissimo e difende il giusto. Molto timido in alcuni frangenti, Adjapong prima e Lirola successivamente hanno buon gioco.

Antenucci 5 – La fotografia della sua partita è la punizione battuta sulla barriera al minuto 92. Una gara lontano dai suoi standard, stranamente evanescente.

Petagna 5,5 – Anche lui, come il compagno, non brilla: tuttavia, prova sempre a portarsi a spasso la retroguardia ospite che deve stringere con una doppia marcatura.

Valoti 6 – Entra al posto dell’infortunato Kurtic. Ha caratteristiche più offensive, ma non riesce ad incidere nella gara.

Everton Luiz 5,5 – Si presenta con una ciabattata dal limite che termina ampiamente a lato. Viene saltato come un birillo nonostante sia uno dei più “freschi” in campo.

Paloschi s.v. – Pronti, via e quasi sfiora il goal del pareggio mancando l’impatto per poco.

Pagelle a cura di Mario Ruggiero

PAGELLE SASSUOLO

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Sassuolo

Consigli 6,5 – Due parate importantissime, una per tempo, che aiutano a mantenere l’imbattibilità.

Marlon 6 – Partita sufficiente, senza guizzi ma con poche distrazioni.

Magnani 6 – A differenza del collega appena citato, alcuni bei salvataggi alternati però a qualche disattenzione.

Ferrari 7 – Dietro sbaglia pochissimo, e si mostra anche in fase di impostazione con qualche suggerimento illuminante.

Adjapong 6,5 – Quantità e corsa non mancano, e si propone spesso sulla fascia, sebbene sbagli qualche tocco semplice e fondamentale. Fortunato sul goal, ma volenteroso a buttarsi e farsi trovare nel posto giusto. Esce per Lirola nella ripresa.

Magnanelli 6,5 – Non va in difficoltà in mezzo al campo nonostante non giochi nella sua solita posizione da regista. 90′ a servizio della squadra, recuperando molti palloni.

Bourabia 6 – Tra lui e Magnanelli è quello che dovrebbe dare un apporto maggiore alla fase offensiva, pur non concedendo dietro. Nel secondo caso è presente, mentre nel primo è un po’ troppo lento in alcune letture.

Rogerio 5,5 – In fase di spinta si propone spesso ma con poca qualità, mentre in copertura ha il duro compito di contenere Lazzari, ma non sempre ci riesce.

Boga 6 – Anche lui, come tanti giovani dai grandi mezzi, alterna ottimi spunti a qualche errore, soprattutto in fase di finalizzazione. Comunque sufficiente, esce per Brignola nei minuti finali.

Babacar 6,5 – Peccato perché spreca un paio di occasioni ghiotte, ma è una spina nel fianco per i difensori avversari. Si muove in continuazione proponendosi con costanza. È da un suo bel spunto che arriva il goal del vantaggio emiliano. Esce a pochi minuti dalla fine per Matri.

Djuricic 6,5 – La classe c’è, la costanza e la concentrazione meno, ma oggi mostra i mezzi di cui è in possesso. Si fa vedere molto e dialoga coi compagni, imbeccando Matri per il goal che chiude il match. Peccato per l’occasione sprecata nel finale, sbagliando a tu per tu con Gomis in contropiede.

Lirola 6 – Circa 20′ di ordinaria amministrazione, con la Spal che attacca principalmente dall’altro lato.

Brignola 6 – Utile in fase di ripartenza nel finale.

Matri 6,5 – Mossa azzeccata di De Zerbi, prima prende il palo dopo una discesa personale, poi chiude il match con un diagonale che colpisce il palo e si insacca in rete.

Pagelle a cura di Niccolò Villani

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy