Pagelle Spal – Chievo 0-0: a Ferrara vince la paura di perdere! – Voti Fantamagazine

Pagelle Spal – Chievo 0-0: a Ferrara vince la paura di perdere! – Voti Fantamagazine

Un pareggio dalle poche emozioni nella sfida salvezza fra Spal e Chievo che non approfittano dello stop di Crotone e Verona. La squadra di casa meriterebbe di più, ma l’occasione più nitida capita agli ospiti con Pucciarelli.

di Voti Fantamagazine

Pareggio a reti bianche fra la Spal di mister Semplici ed il Chievo Verona di mister Maran. Dopo un primo tempo a tinte biancoazzurre, la squadra di casa perde lucidità e metri di campo, mentre gli ospiti si fanno coraggio e cercano la via per il gol. Alla fine vince la paura di perdere e le due squadre non riescono ad approfittare del pareggio del Crotone contro la Juventus.

PAGELLE SPAL

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Spal

Meret 6 – Spettatore non pagante, l’unica occasione che lo vede impegnato viene interrotta per il fuorigioco d’Inglese.

Cionek 6.5 – Il più in forma stasera dei tre centrali biancoazzurri, sempre reattivo, solido, neanche una sbavatura per lui.

Felipe 5 – Quando l’italobrasiliano non è in giornata per la retroguardia ferrarese sono dolori. Impreciso, scostante, mette in serie difficoltà i suoi compagni. Per sua fortuna gli attaccanti clivensi oggi non sono precisi.

Vicari 5.5 – Piccolo passo indietro questa sera per il difensore spallino che in alcune situazioni di pressing avversario si trova complice del compagno di reparto nello scatenare le ripartenze più pericolose dei gialloblu.

Lazzari 6.5 – Per tutto il primo tempo e buona parte del secondo le fa vedere di tutti i colori a Jaroszynski, ma quando entra un più fresco ed esperto Cacciatore, non riesce più ad imporsi e lentamente si spegne.

Grassi 6 – Corre tanto ed il suo apporto alla partita è notevole. Con il passare dei minuti perde un po’ in lucidità, ma non commette gravi errori.

Viviani 6.5 – Ottima prestazione per l’ex Bologna che dimostra di essere in grande forma, sia in fase d’impostazione che in fase di recupero.

Kurtic 6 – Poco propositivo in avanti, ma tanto, tantissimo lavoro sporco per lui che non si tira mai indietro e permette alla Spal di mantenere per 60 minuti il controllo del campo.

Mattiello 6 – Non è al meglio della forma e si vede. Dopo qualche scorribanda sulla fascia, va in calando e Depaoli ne può approfittare. Lascia il campo a Schiavon negli ultimi minuti.

Paloschi 5.5 – Nel primo tempo tante sportellate, come sempre, ma poca presenza sottoporta. Nel secondo tempo, quando vengono meno anche le sportellate, mister Semplici preferisce mandare in campo forze fresche con Bonazzoli.

Antenucci 6 – Combatte come un leone, non si risparmia recuperando palloni a centrocampo, facendo salire la squadra e aprendo gli spazi per gli inserimenti. Manca però il gol e questo potrebbe pesare da qui alla fine della stagione.

Bonazzoli 6 – Entra per sostituire uno spento Paloschi e fa quel che può mettendoci il fisico, ma niente di più.

Schiattarella 6 – Ha voglia di incidere e si vede, ma i compagni sono stanchi e da solo non può più di tanto.

Schiavon SV

PAGELLE CHIEVO VERONA

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Chievo Verona

Sorrentino 6.5 – Non è praticamente mai chiamato in causa, ad eccezione di un’occasione nel primo tempo quando Tomovic devia male un pallone spiovente e per poco non lo prende in controtempo.

Depaoli 6.5 – Dopo un primo tempo non proprio esaltante il giovane terzino, durante la ripresa, si riprende ed approfitta della stanchezza di Mattiello per attaccare la fascia e mettere in serie difficoltà la difesa avversaria

Tomovic 5.5 – La pressione degli attaccanti avversari lo mette in difficoltà e in diverse occasioni la frittata sembra dietro l’angolo, ma è fortunato e nell’occasione più pericolosa lo salva Sorrentino.

Gamberini 6 – Partita complicata contro due avversari come Paloschi e Antenucci, ma nonostante la fatica regge bene il colpo senza grosse sbavature.

Jaroszynski 5.5 – Partita difficile per il terzino polacco che ha davanti a se un cliente scomodo come Lazzari che, ogni volta che ha lo spazio per puntarlo, lo salta sistematicamente in velocità. Lascia il campo al 58′ minuto del secondo tempo per Cacciatore.

Rigoni 6 – A centrocampo bisogna sudare, sporcarsi i tacchetti e combattere su ogni pallone. Nel primo tempo soffre come tutti i compagni, ma nel secondo trova le misure e quando la Spal si stanca aiuta la squadra a salire.

Radovanovic 6 – Solita partita di sostanza e poco appariscente per lui, che come tutta la squadra soffre nel primo tempo e va in crescendo nel secondo.

Hetemaj 6 – Falloso,  a volte impreciso e nervoso, ma il suo lavoro lo fa bene sostenendo Jaroszynski prima e Cacciatore poi.

Giaccherini 5.5 – Corre tanto ma sbaglia anche tanto, forse troppo per un giocatore con la sua tecnica che dovrebbe creare le occasioni per i due attaccanti gialloblu.

Pucciarelli 6 – Sfortunatissimo nel prendere un palo, ma dimostra di essere una valida alternativa per l’attacco di Rolando Maran.

Inglese 6 – Dopo un primo tempo poco convincente, ma di tanto lavoro sporco, nel secondo comincia a farsi vedere: diverse occasioni create, fra cui quella del palo di Pucciarelli, ma anche qualche occasione di segnare. Al gol ci va vicino, ma il guardalinee gli nega la gioia.

Cacciatore 6.5 – Entra per limitare le scorribande di Lazzari e lo fa benissimo.

Dainelli SV

Stepinski SV

Pagelle a cura di Giovanni Sichel

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy