Pagelle Sassuolo – Fiorentina 1-0: una perla di Politano stende i viola – Voti Fantacalcio

Pagelle Sassuolo – Fiorentina 1-0: una perla di Politano stende i viola – Voti Fantacalcio

Al ”Mapei Stadium” basta un gol del solito Politano ai neroverdi: viola opachi e spesso imprecisi, penalizzati dalla prematura espulsione di Dabo dopo mezz’ora di gioco

di Voti Fantamagazine

Il Sassuolo batte la Fiorentina e trova 3 punti d’oro per la corsa salvezza. La decide Politano con un goal stupendo da fuori area su assist di Adjapong. Fiorentina in 10 uomini per gran parte del match a causa dell’espulsione di Dabo per doppia ammonizione.

PAGELLE SASSUOLO

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Sassuolo

Consigli 6 – Praticamente mai chiamato in causa dai giocatori ospiti.

Lemos 6,5 – Partita certamente positiva per lui. A metà ripresa mostra qualche indecisione che spinge Iachini a sostituirlo con Dell’Orco, dato che era anche ammonito. Tutto ciò però non cambia la prestazione.

Acerbi 7 – Dalle sue parti non passa nessuno. Sempre in anticipo e di testa sono tutte sue. Alcune volte parte pure palla al piede offrendo spunti interessanti. Partita perfetta.

Peluso 6 – Meno appariscente dei colleghi di reparto, ma comunque solido. Parte in sordina ma cresce quando la Fiorentina resta in 10 uomini.

Adjapong 6,5 – Offre l’assist da cui scaturisce il goal di Politano, ma gioca una buona partita in generale, spingendo molto sulla fascia. Non manca qualche leggerezza che però non viene sfruttata dagli avversari.

Missiroli 6,5 – Partita intelligente per lui, che ha il compito di recuperare palloni e gestirli; lo fa ottimamente, specialmente quando le energie calano, lui gioca in maniera attenta.

Magnanelli 6,5 – Questo gioco lo esonera da compiti di regia, e agendo solo da diga non fa passare praticamente nulla.

Duncan 6,5 – Il solito Duncan: recupera e gioca tantissimi palloni, fondamentale in mezzo al campo. La tecnica tuttavia non lo aiuta, in quanto sbaglia qualche tocco di troppo.

Rogerio 6,5 – Spinge e difende senza problemi, Chiesa non trova spazi soprattutto per merito suo.

Berardi 6 – La voglia c’è, manca il resto. Ha comunque il merito di portare Dabo a fargli il fallo che gli costa il rosso. Partita di sacrificio che finisce quando esce per Ragusa.

Politano 7 – Altro goal magnifico che porta tre punti fondamentali al Sassuolo. Purtroppo per lui si divora il goal del raddoppio, ma ancora una volta si dimostra il faro dell’attacco emiliano. Esce stremato per Matri.

Ragusa 6 – Pressa e riparte, peccato per l’imprecisione, avrebbe potuto anche portare un bonus.

Dell’Orco 6 – Entra per Lemos e gioca 20′ solidi e concreti.

Matri 5,5 – Gioca pochi minuti, ma gli capita sui piedi la palla per chiudere il match. Tenta il diagonale quando accanto a lui c’era Duncan, totalmente solo, che avrebbe potuto facilmente tirare in porta. Errore che avrebbe chiuso il match.

Pagele a cura di Niccolò Villani

PAGELLE FIORENTINA

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Fiorentina

Dragowski 6,5 – Non ha mai fatto mistero di bramare un’occasione del genere: stringe i denti dopo uno scontro con Berardi e prosegue la sua gara fatta di uscite attente e interventi di pregevole fattura. Non può nulla in occasione del gol di Politano.
Olivera 5,5 – Un po’ arrugginito, sembra aver praticamente perso l’attitudine offensiva di un tempo. La fase difensiva non è mai stata il suo fiore all’occhiello, troppo superficiale.
V. Hugo 5 – Per uno come lui, prototipo di difensore fisico e possente, fronteggiare un attacco senza punto di riferimento risulta difficile. Non riesce a prendere bene le misure ai neroverdi e non è certo un fulmine nell’opporsi a Politano.
Milenkovic 5,5 – Si adatta leggermente meglio di Hugo al modo di attaccare del Sassuolo ma troppo spesso tentenna prima di uscire sull’avversario. Timido.
Laurini 5 – Quasi spaesato, non riesce a trovare la sua posizione in campo. Dalle sue parti il Sassuolo affonda i colpi più pericolosi e non riesce mai ad opporsi.
Dabo 4,5 – L’ ammonizione rimediata in avvio è sicuramente invalidante per uno che fa del vigore la propria arma. Non riesce a tenere il freno a mano tirato e finisce col farsi espellere troppo presto. Colpevole.
Benassi 5 – Troppo poco presente per farsi valere in mezzo al campo, cresce con l’ingresso di Simeone ma non riesce ad essere pericoloso in proiezione offensiva. Prestazione decisamente anonima.
Veretout 5,5 – Dopo la spettacolare tripletta alla Lazio, il temibile Jordan torna sulla terra e finisce col naufragare nella pochezza odierna del centrocampo gigliato. Davanti non punge, fa poco filtro, ha risentito molto dell’assenza di Dabo.
Chiesa 5 – Oggi alla Fiorentina è mancato un undicesimo uomo ma anche il suo giocatore di maggior talento. Il figlio d’arte si concede una giornata di pausa e, senza il suo estro, la manovra viola stenta. Se da grandi doti derivano grandi responsabilità, lui oggi ha molte colpe.
Saponara 5,5 – Si muove molto e svaria tra l’esterno e l’interno della trequarti avversaria. Poco servito, viene sostituito in virtù di un nuovo equilibrio tattico dopo l’espulsione di Dabo.
Falcinelli 5,5 – Gli manca sempre l’ultima giocata, quella decisiva. Lavora tantissimo e cerca i compagni ma non riesce ad essere realmente pericoloso. L’ingresso di Simeone gli toglie attenzioni ma la situazione non migliora.
Gil Dias 5,5 – Resta molto largo per conferire ampiezza alla manovra, cerca spesso di puntare gli avversari ma non sempre dalle sue iniziative nascono situazioni interessanti. La volontà c’è ma risulta ancora troppo anarchico.
Simeone 5,5 – Col suo ingresso la squadra alza il ritmo, pressa tutti e cerca di dialogare con Falcinelli e Gli Dias. Non riesce ad incidere ma la situazione generale non lo favorisce.
B. Gaspar 6 – Pioli lo inserisce con licenza di offendere, si sovrappone spesso ma non riesce ad arrivare sul fondo per cercare Falcinelli e Simeone.Non demerita, la situazione era piuttosto compromessa al suo ingresso.

Pagelle a cura di Francesco Quaranta

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy