Voti Fantacalcio

Pagelle Roma – Napoli 0-0: reti inviolate all’Olimpico – Voti Fantacalcio

ROME, ITALY - OCTOBER 24: Victor Osimhen of SSC Napoli runs with the ball whilst under pressure from Gianluca Mancini of AS Roma during the Serie A match between AS Roma and SSC Napoli at Stadio Olimpico on October 24, 2021 in Rome, Italy. (Photo by Paolo Bruno/Getty Images)

I giallorossi frenano la capolista

Voti Fantamagazine

La Roma per ripartire il Napoli per confermarsi la sfida dell’ olimpico mette davanti due squadre con umori totalmente diversi, Mourinho e Spalletti si affidano al loro 11 “tipo” per questa sfida di alta classifica. Primo tempo bloccato sullo 0 a 0 con una grande occasione non fruttata da Abraham. Secondo tempo caratterizzato dai duelli fisici tra le due squadre, la partita termina 0 a 0 con il Napoli che nel secondo tempo crea un occasione importante per il vantaggio ma la difesa giallorossa è brava ad evitarlo.

Si ferma quindi a 8 il numero di vittorie consecutive del Napoli, per la Roma buona prova sopratutto a livello difensivo dopo i 6 gol di Bodo.

PAGELLE ROMA

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Roma

Rui Patricio 6. Partita attenta senza grattacapi, riesce a mantenere la porta inviolata anche grazie al terzetto Ibanez Mancini Karsdorp che si immolano per salvare la porta giallorossa.

Karsdorp 6,5. Solita spinta sulla fascia, il terzino olandese tiene a bada Insigne e spinge.

Mancini 6,5. Insieme ad Ibanez annullano tutti gli attacchi azzurri,

Ibanez 6,5. Dopo la partita di giovedì il difensore giallorosso era chiamato al riscatto, controlla Osimhen per tutta la partita senza sbavature.

Vina 6. Gara attenta, spinge poco nel primo tempo, con l’uscita di Politano si vede anche i fase offensiva con dei cross interessanti.

Veretout 6. Bravo a non lasciare il pallino del centrocampo al Napoli, cala nella ripresa ma comunque efficace nelle sue chiusure.

Cristante 6,5. La Roma spesso si affida a lui per costruire, bellissima la palla che manda Abraham davanti ad Ospina.

Zaniolo 6,5. Dopo lo spavento per l’infortunio nella partita contro la Juventus l’esterno giallorosso rimane in campo tutti e 90 i minuti e li conduce egregiamente con continui strappi palla al piede.

Pellegrini Lo. 6. Dopo il grande inizio di campionato ci si aspetta di più dal capitano giallorosso fresco di rinnovo, nel finale si rende protagonista con delle fiammate offensive che però non portano al gol.

Mkhitaryan 5,5. Nella partita dove le difese bloccano tutto il numero 77 giallorosso non trova mai la profondità per crossare o tirare, prima di uscire ci riesce ma Ospina la blocca facilmente.

Abraham 5,5. Nonostante il dolore alla caviglia stringe e rimane in campo fino a 5 minuti dalla fine, sulla sua prestazione però pesa l’errore davanti ad Ospina nel primo tempo.

Dal 66’ El Shaarawy 6. Entra per dare più spinta sulla fascia, cercato poco sulla fascia dai compagni è bravo a creare lo spazio per le incursioni di Vina.

Dal 86’ Shomurodov S.V.

Pagelle a cura di Luciano Colucci

PAGELLE NAPOLI

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Napoli

Ospina 6. Attento su Abraham durante il primo tempo, normale amministrazione nel resto della partita.

Di Lorenzo 6. Attento sulle incursioni giallorosse, è mancata un po’ la solita spinta sulla fascia.

Rrahmani 6. Conferma la sua crescita, il centrale del Kosovo ha scalzato Manolas dall’ undici titolare accanto a Koulibaly.

Koulibaly 6,5. Nella partita dove i difensori danno il meglio non poteva mancare lui, solidità e cervello nella retroguardia partenopea.

Mario Rui 6. Parte bene scendendo sulla fascia, nella ripresa meno propositivo in fase offensiva ma attento nelle discese giallorosse.

Zambo Anguissa 7. Dominante a centrocampo, ogni pallone che passa dalle sue parti lo cattura e lo restituisce ai suoi compagni.

Ruiz 6. La partita è a tratti molto fisica e lui ne risente nelle sue giocate.

Zielinski 5,5. Sono mancate le sue incursioni al Napoli, per trovare maggiore spazio parte quasi in linea con i centrocampisti azzurri per poi salire prima di uscire per Elmas, Bloccato.

Politano 6,5. Sulla fascia con le sue progressioni in velocità mette in difficolta Vina, protagonista nell’azione più pericolosa per il Napoli l’esterno azzurro è stato tra i più pericolosi.

Osimhen 6. A volte nervoso, a volte inarrestabile, l’attaccante azzurro è un pericolo costante per la retroguardia giallorossa, nella ripresa in pochi minuti sfiora il vantaggio anticipando Ibanez e colpisce la traversa nell’azione successiva.

Insigne 6. Non la sua migliore prestazione stagionale, prova comunque spesso il fraseggio con Osimhen per arrivare al tiro, ci prova nel finale del primo tempo, durante il secondo tempo arretra spesso per costruire l’azione.

Dal 70’ Lozano 6. Entra nel miglior momento giallorosso e si occupa più di limitare Vina nelle incursioni offensive.

Dal 70’ Elmas 6. Entra per Zielinski nella ripresa, il centrocampista non ha l’occasione per incidere sul match.

Dal 81’ Mertens S.V.

Pagelle a cura di Luciano Colucci

tutte le notizie di