Pagelle Pescara – Palermo 2-0: Muric e Mitrita firmano la vittoria – Voti Fantacalcio

I biancoazzurri si aggiudicano il posticipo della 37ma giornata con un gol per tempo, Muric e Mitrita i marcatori.

di Voti Fantamagazine

Allo Stadio Adriatico di Pescara va in scena un assaggio di quello che sarà il campionato cadetto con il Pescara, alla ricerca della sua terza vittoria in campionato, ed il Palermo. Il Delfino non vinceva dal 19 Febbraio contro il Genoa, ed anche se entrambe le squadre sono ormai matematicamente retrocesse da tempo, la partita risulta godibile specie nel primo tempo, in cui il fraseggio del Pescara, mette in difficoltà il Palermo che perde i duelli sulle fasce. Proprio dalle fasce infatti si sviluppa il gol del vantaggio di Muric. Nel secondo tempo sono i rosanero a cercare di rimontare lo svantaggio per allungare la serie di 3 risultati utili consecutivi; ma il loro attacco risulta troppo sterile ed il risultato è solo quello di rimanere spesso scoperti in contropiede. Nel finale di partita è Mitrita a colpire e chiudere il match sul 2 – 0 per i padroni di casa.

PAGELLE PESCARA

Redazione voti Fantamagazine: Le pagelle Pescara

Fiorillo 6 – Normale amministrazione fino al primo vero squillo del Palermo, salvando su colpo di testa di Chochev.

Zampano 6 – Spinge molto, ma con erroraccio regala palla a Nestorovski che spreca. Buono il tandem con Muric, spreca un cioccolatino di Brugman alla mezzora del primo tempo, quando non ha avuto la lucidità per calciare in porta. Nel secondo tempo permette 4 volte a Chochev di colpire di testa in area rendendosi molto pericoloso.

Bovo  6 – Fa buona guardia all’area di rigore; l’attacco sterile del Palermo non causa particolari grattacapi a lui ed al suo compagno di reparto. Come spesso accade domina sulle palle alte che capitano dalle sue parti.

Fornasier 6 – Come per Bovo non è stata una partita particolarmente impegnativa per lui; ma non per questo è stato meno concentrato. Fornisce una prestazione pulita, il migliore tra i due centrali. Degne di nota alcune chiusure su Rispoli.

Biraghi 6.5 – Garantisce la solita spinta a tutta fascia, triangola bene con Memushaj e proprio dal suo lato nascono diversi pericoli per la difesa rosanero. Nel secondo tempo, messo un pò in mezzo tra Diamanti e Rispoli, viene impegnato maggiormente in fase difensiva, che non è la specialità della casa.

Verre 6.5 – Buoni inserimenti, la sua dinamicità è ottima in entrambe le fasi, manca un pizzico di concretezza in più. Corre tantissimo per tutta la partita, soprattutto nel primo tempo, ma gli rimangono abbastanza energie per condurre un paio di contropiedi nel secondo tempo. Unica nota a margine, diverse palle perse.

Brugman 7.5 – Buona circolazione, concentrato in copertura, si fa trovare pronto in ogni situazione; palla splendida per Zampano. Illumina la manovra e trova con ottimi risultati diversi assist al bacio, come quello nel finale di partita per Mitrita

Memushaj 6 – Solita partita di sostanza e di sacrificio per il capitano che lavora bene nel primo tempo con Biraghi e fa buona guardia su Diamanti nel secondo.

Muric 7 – Il croato ex Ajax che ha trovato poco spazio in questa stagione, si mette in mostra nel primo tempo con una prestazione davvero buona. Grazie ad un ottimo movimento senza palla si fa trovare spesso pronto sulla destra nel 2 vs 1 con Zampano, mettendo in costante apprensione Aleesami e sfuggendogli più volte nel primo tempo, anche in occasione del gol. Degno di nota, inoltre, il suo contributo in ripiegamento.

Cerri 5 – Nel primo tempo lavora per la squadra scendendo a centrocampo a giocare il pallone, buona presenza in area ma da una punta ci si aspetta maggiore concretezza per essere pericoloso ed incidere. Nel secondo tempo riesce meno nel far salire la squadra e pesano molto i suoi errori nella finalizzazione.

Caprari 6.5 – Il gol del vantaggio nasce dal suo spunto in area di rigore: supera Jajalo e serve l’assist per Muric. Salta spesso l’uomo sia creando superiorità numerica e procurandosi diverse punizioni dalla trequarti, sia perdendo palla in maniera banale per un dribbling di troppo dettato dall’egoismo.

Mitrita 6.5 – Entra in campo con meno piglio rispetto a Muric ma continua ad impensierire aleesami con le sue sgroppate in contropiede; ottimo il suo taglio sul finale di partita quando resta lucido per battere Fulignati.

Gilardino S.V.

Campagnaro S.V.

PAGELLE PALERMO

Redazione voti Fantamagazine: Le pagelle Palermo

Fulignati 5.5 –  Poco convinto in uscita in occasione del secondo gol. Per il resto poco sollecitato.

Cionek 6 –  Il migliore del terzetto difensivo.

Gonzalez 5 – Come spesso in questa stagione disattento e svogliato.

Goldaniga 5.5 – Leggermente meglio del compagno di reparto, qualche sbavatura di troppo.

Rispoli 6.5 – Sembra andare al doppio della velocità degli altri 21 in campo. Motorino inesauribile, sforna cross a raffica finché ne ha.

Aleesami 4 – Si perde Muric e Mitrita in occasione dei gol. Non spinge e soprattutto non difende. Non indovina una diagonale.

Jajalo 5 – Per randellare randella ma non esiste in fase di impostazione.

B. Henrique 5 – Passeggia sulla mediana.

Chochev 6 – Cerca di rendersi utile alla causa, senza strafare ma almeno si fa vedere.

Diamanti 6 – Tanto movimento e voglia di fare, prova a creare qualcosa con raro successo.

Nestorovski 5 – Un tiro di poche pretese e tante botte date e ricevute. La sua partita è tutta qui.

Lo Faso 5.5 – Ha voglia di fare ma la foga non gli consente di esser preciso.

Trajkovski 5 – Entra ma nessuno se ne accorge.

Sallai  5 – Pochi palloni toccati, tutti sbagliati.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy