Pagelle Parma – Lazio 0-2: Immobile e Correa fanno volare la Lazio! – Voti Fantamagazine

Pagelle Parma – Lazio 0-2: Immobile e Correa fanno volare la Lazio! – Voti Fantamagazine

Dopo una partita dominata dalla solidità difensiva di entrambe le squadre, alla fine, a trionfare è la Lazio grazie ai gol di Immobile e Correa.

di Voti Fantamagazine

Vittoria sudata per la Lazio di Simone Inzaghi che non sembra capace di scardinare la difesa parmigiana per i primi 70 minuti del match, con poche occasioni e tutte sprecate. Alla fine Correa, entrato al 57′ minuto, sale in cattedra e la Lazio prima trova il vantaggio su rigore e poi proprio con l’argentino nei minuti finali del match. Per i padroni di casa una buona prestazione che però non basta per portare a casa un punto tanto agognato.

PAGELLE PARMA

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Parma

Sepe 6.5 – Prestazione maiuscola per il portiere che non può nulla sul rigore, ma sfoderà una serie di parate impressionati, su tutti quella su Immobile negandogli così la doppietta.

Iacoponi 6 – Con Luis Alberto ha più o meno vita tranquilla, ma l’ingresso di Correa lo mette in enorme difficoltà. Regge più che può, ma l’argentino è incontenibile.

Bruno Alves 6.5 – Il migliore in campo probablmente: quasi sempre perfetto in copertura e negli interventi. L’unica volta che si perde Immobile, ci pensa Sepe.

Gagliolo 5.5 – Dalle stelle alle stalle per il difensore che rovina una buona prestazione stendendo Valon Berisha al centro dell’area e regalando il rigore della vittoria.

Gobbi 5.5 – Di Gaudio non lo aiuta e per lui Patric diventa un incubo per tutti e novanta i minuti.

L. Rigoni 6 – Il suo è un buon match ad alta intensità contro avversari non proprio semplici, ma alla fine, nel disperato tenativo di riacchiappare il pareggio, crolla anche lui.

Stulac 6.5 – Il più positivo a centrocampo, con le sue linee di passaggio ed i suoi tempi quasi sempre perfetti, è lui. Peccato che davanti siano un po’ spenti e non riescono a trasformare le sue idee.

Barillà 6 – Partità altalenante per il centrocampista che alterna grandi recuperi a gravi errori nel servire i compagni.

Siligardi 5.5 – Prestazione piatta ed anonima per l’esterno ex Livorno che in campo non si vede mai se non quando stende Immobile sulla propria trequarti.

Inglese 5.5 – Non sta benissimo, ma questo Parma non può fare a meno di lui. Si fa vedere ed è forse l’uomo più pericoloso fra i suoi anche se in alcune occasioni troppo egoista.

Di Gaudio 5.5 – Pericoloso, certo, ma quanti errori per l’esterno nel servire i compagni e nell’aiutare Gobbi a contenere Patric. Da lui ci si aspetta di più.

Ceravolo 6 – Tanta grinta e tanta corsa per l’attaccante che subentra a Roberto Inglese. Lui ci prova a tirar su la squadra nelle ripartenze, ma è l’unico lì davanti.

Biabiany 6 – Gioca venti minuti che non gli bastano per ritrovare il feeling con il campo, ma che saranno utili in futuro.

Ciciretti SV

A cura di Giovanni Sichel

PAGELLE LAZIO

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Lazio

Strakosha 6 – Nel primo tempo non rischia quasi nulla, con gli attaccanti del Parma spesso e volentieri imprecisi. Nel secondo tempo stesso copione, con gli emiliani poco pericolosi e solo con azioni di contropiede.

Luiz Felipe 6,5 – Inizialmente soffre la velocità di Di Gaudio, ma con il passare dei minuti prende le misure, disputando una buona gara.

Acerbi 6,5 – L’ennesima prova convincente del difensore ex Sassuolo: solido e attento quando i ducali attaccano, e preciso quando deve far ripartire l’azione, dimostrando una buona tecnica.

Radu 6,5 – Anche per lui una partita tutto sommato tranquilla, con Siligardi che invece di metterlo in difficoltà, tende ad accentrarsi, senza creare particolari problemi al difensore laziale.

Patric 6 – Gli inserimenti sono puntuali e precisi, ma non sempre è convincente nella fase cruciale dell’azione. Tuttavia, la sua resta una buona prestazione.

Parolo 5,5 – Si limita al compitino, senza strafare, offrendo più che altro sostegno al reparto di centrocampo in fase di copertura.

Leiva 5,5 – Tanta quantità in mezzo al campo, ma il cartellino giallo rimediato al 30′ ne condiziona un po’ il prosieguo del match. Nella ripresa viene sostituito, per dare più qualità al centrocampo.

Milinkovic Savic 5,5 – Lontano parente del Milinkovic ammirato e inseguito da tantissimi club. La condizione, sia fisica che mentale non è delle migliori.

Lulic 6,5 – Sulla corsia mancina biancoceleste, è sempre presente, mettendo in difficoltà il diretto avversario, ovvero Iacoponi.

Luis Alberto 5,5 – Nel primo tempo gioca lontano da Immobile, cercando la giocata sulla trequarti. Nella ripresa alza il baricentro, ma dopo pochi minuti mister Inzaghi lo sostituisce.

Immobile 6,5 – L’impegno e la corsa non mancano, ma purtroppo, rispetto alla passata stagione, fatica a trovare la porta. Il gol su rigore sblocca una partita difficilisimma e forse, regala a lui maggiore fiducia per le prossime gare.

Correa 7 – Rileva Luis Alberto nel secondo tempo, risultando più concreto, vivace ed efficace dello spagnolo. Il gol è solo la ciliegina sulla torta in questa vittoria.

Berisha 7 – L’intuizione del mister risulta al termine della partita vincente. Infatti, il centrocampista ex Salisburgo, abbinando quantità a qualità, offre una prestazione più che importante, candidandosi seriamente ad una maglia da titolare per le prossime partite.

Marusic sv

A cura di Previderio Matteo

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy