Pagelle Palermo – Lazio 0 – 1: Milinkovic-Savic regala tre punti ai biancocelesti

Poche emozioni e un solo gol del centrocampista serbo nell’anticipo domenicale.

di Voti Fantamagazine

La Lazio vince di misura al Renzo Barbera contro il Palemo. La sblocca Milinkovic Savic dopo una bellissima azione di Basta, per il Palermo buio pesto. De Zerbi rischia, record di 7 sconfitte consecutive in Serie A.

PAGELLE FANTAMAGAZINE PALERMO

Posavec 5,5 – Il gol arriva dall’area piccola, qualcosa di più forse poteva

Goldaniga 5,5 – Un po’ contratto, prende un giallo inutile. Salta la prossima

Gonzalez 4 – Buona partita fino alla pazza espulsione. Perde la testa

Andelkovic 6 – Il migliore del reparto difensivo. Si impegna e non molla

Morganella 5 – Il cuore non manca, ma pochissime idee offensive

Bruno Henrique 5,5 – il brasiliano viene chiamato a fare una partita di sacrifico, ma nel confronto con il tecnico centrocampo laziale, si perde

Jajalo 5 – Cuore e grinta, ma nessuno spunto per dare il La all’offensiva rosanero

Chochev 6 – A centrocampo prova a dare profondità, spesso rallenta il gioco, ma buona prova

Aleesami 5,5 – Primo tempo da dimenticare, nel secondo meglio. Male difensivamente, meglio avanti.

Diamanti 5,5 – Ancora una volta non incide, fisicamente non sembra ok

Nestorovski 6 – Un combattente, ma i palloni da mettere dentro non arrivano

Bouy 5,5 – Entra bene, poi si perde nella confusione generale

Quaison 5,5 – Velocità a parte, rimane inconcludente. Da rivedere

Lo Faso SV – Prova a dare vivacità, ma nulla può di fronte al muro laziale

PAGELLE FANTAMAGAZINE LAZIO

Strakosha 6 – Mai impegnato e praticamente inoperoso. Non ha bisogno di intervenire sulla conclusione di Nestorovsky nel primo tempo.

Basta 6,5 – Non ha un granché da fare in fase difensiva visto che in avvio Aleesami è più occupato a tenere a bada Felipe Anderson. Perfetta la sovrapposizione ed il cross per il gol di Milinkovic-Savic. Cala nel secondo tempo

Wallace 6,5 – Spesso ci mette il fisico e ha la meglio sugli avversari. Fa la voce grossa ma è sempre pulito negli interventi. Solo una volta Nestorovsky gli sfugge, ma costringe comunque l’attaccante del Palermo ad una girata complicata.

Radu 6,5 – Non un gran lavoro per il rumeno che prova a crearselo, innescando un contropiede del Palermo con un passaggio sbagliato. Insieme a Wallace tiene bene a bada Nestorovsky. Va anche vicino al gol con una bella conclusione nel secondo tempo. Salva il risultato nel finale con un’ottima chiusura.

Lulic 6 – È costretto a spendere il giallo in avvio per fermare un contropiede dei rosanero. Nonostante questo “peso”, gioca una partita accorta, senza disdegnare la fase offensiva. Per evitare complicazioni, Inzaghi lo sostituisce con Lukaku.

Parolo 6,5 – Solito dinamismo e grande grinta. Sfiora il gol concludendo con un bel tiro un contropiede perfetto della Lazio.

Biglia 6 – Sbaglia raramente il passaggio. Fa circolare il pallone e verticalizza, dettando i tempi della manovra. Meno incisivo del solito.

Milinkovic-Savic 7 – Svaria sul fronte di attacco alla ricerca della posizione giusta che in avvio fatica a trovare. Bravissimo a farsi trovare pronto sul cross di Basta e in occasione dell’assist perfetto per Immobile che poi colpisce la traversa. Match winner

F. Anderson 6,5 – In avvio non riesce ad incidere sulla fascia destra al cospetto di Aleesaemi. Cresce col passare dei minuti e da una sua intuizione nasce il gol di Milinkovic-Savic. Nel secondo tempo sfrutta le praterie lasciate dal Palermo.

Immobile 6 – La palla gol che gli arriva al 20’ del primo tempo è ghiotta ma la traversa gli nega la rete. Solita partita di impegno e grande sacrificio per la squadra. Nel finale, però, fallisce un’altra grande occasione sparando alle stelle.

Keita 6,5 – È uno dei più vivaci e spesso la retroguardia del Palermo non riesce a fermarlo. Quando si libera, offre ottimi assist e va vicino al gol in più di un’occasione.

Lukaku 6 – Dopo l’infortunio, ha tanta voglia di giocare e si vede. Deve migliorare ma sarà sicuramente utile a mister Inzaghi nel corso del campionato.

Djordjevic 5,5 – Poco più di 20 minuti in campo. Non si vede granché.

Lombardi 6,5 – In campo dall’81’. Quattro minuti e si invola verso la porta del Palermo causando l’espulsione di Gonzalez.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy