Pagelle Napoli – Udinese 3 – 0: Mertens, Allan e Callejon, troppo per l’Udinese. – Voti Fantacalcio

Troppo poca Udinese contro un Napoli cinico che costruisce azioni e gol.

di Voti Fantamagazine

La resistenza dell’Udinese dura solamente un tempo, in avvio di ripresa il Napoli trova il vantaggio con il solito Mertens. Da quel momento in poi assolo degli uomini di Sarri che trovano altre due reti con Allan e Callejon. Gli ospiti creano veramente troppo poco per impensierire la terza forza del campionato, anche se Zapata può recriminare con la sfortuna per la sua conclusione che sbatte contro il palo sull’1-0.

PAGELLE NAPOLI

Redazione voti Fantamagazine: Le pagelle Napoli

Reina 6 – L’Udinese si vede poco in avanti e la sua è una serata di assoluta tranquillità.

Hysaj 6 – Prova senza alti ne bassi per lui, mai in affanno ogni tanto prova pure a seguire l’azione offensiva.

Albiol 6,5 – Sempre in controllo, gestisce bene e con calma monastica i palloni che gli capitano.

Koulibaly 6,5 – Tiene bene Zapata nell’arco dei 90′, mettendo al museruola ad uno dei giocatori più in forma degli avversari.

Strinic 6 – Si fa vedere con regolarità in avanti, mezzo voto in meno però per i troppi calci d’angolo battuti malamente.

Allan 6,5 – Rapace a gettarsi sul pallone controllato male da Adnan, per lui primo gol in campionato. Da ex non esulta.

Jorginho 7 – Bravissimo a trovare il corridoio per servire Mertens in occasione del vantaggio azzurro, oggi si è rivisto il Jorginho della scorsa stagione.

Hamsik 6,5 – Quando il Napoli crea qualcosa c’è sicuramente il suo zampino, solita buona prova per lo slovacco.

Callejon 6,5 – Adnan ad inizio gara riesce ad arginarlo, ma alla lunga gli spunti dell’esterno spagnolo si fanno insistenti. Non segnava al S.Paolo in campionato da oltre sei mesi.

Mertens 6,5 – Nel primo tempo si vede poco, ma gli basta un pallone ad inizio secondo tempo per andare in gol. Il preludio ad una schiacciante vittoria azzurra.

Insigne 6 – Era l’uomo del momento in casa Napoli, meno bene rispetto ad altre gare ma è comunque fondamentale nelle trame offensive.

Rog 6 – Sostituisce Allan per i venti minuti finali, si limita al compitino.

Milik 6 – La voglia di tornare al gol è tanta, su un bel pallone di Callejon per qualche centimetro non riesce a finire sul tabellino marcatori.

Zielinski s.v.

PAGELLE UDINESE

Redazione voti Fantamagazine: Le pagelle Udinese

Karnezis 6,5 – Quando può mette una pezza, ma sulle tre reti può poco. Emblematico il gol di Callejon: ottimo intervento su Insigne, ma sulla ribattuta deve arrendersi al diagonale dello spagnolo.

Widmer 6 – A differenza della gara dell’andata riesce ad arginare bene Insigne, del reparto arretrato oggi è forse l’unico a meritarsi la sufficienza.

Danilo 5,5 – Primo tempo perfetto, poi con il Napolis sempre più padrone del campo e pericoloso perde di lucidità.

Heurtaux 5 – Da l’idea di essere sempre in ritardo sugli avversari, peccato perché come per Danilo l’avvio di gara era stato ottimo.

Adnan 5 – Vincerebbe a mani basse il premio Calimero 2017: la sua gara sarebbe anche buona, ma gli episodi lo condannano. Prima tiene in gioco Mertens e poi si incespica in occasione del 2-0 di Allan.

Badu 5 – Pronti via e si vede sventolare il giallo, non il massimo per un giocatore che fa della muscolarità la sua arma migliore.

Hallfredsson 5 – I centrocampisti del Napoli sbucano da ogni parte. Lui ci mette la solita grinta, ma non è sufficiente.

Jankto 5 – Si era presentato come l’ammazzagrandi, il suo approccio alla gara però è un passo indietro rispetto allo Jankto visto nell’ultimo mese.

De Paul 5,5 – Da lodare l’impegno ed i ripiegamenti difensivi, in una gara difficile viene a mancare il suo bagaglio tecnico che avrebbe potuto dare una mano alla formazione friulana.

Zapata 6 – Difficilmente avrebbe potuto fare di più in occasione del palo su cross di Adnan, fa quel che può con i pochi palloni giocabili.

Thereau 5 – Un fantasma, con l’Udinese così rinunciataria non riesce ad entrare in partita.

Perica 5,5 – Confusionario, ma dai suoi pressing nascono alcune azioni interessanti. Troppe volte però sbaglia il controllo, sprecando quel poco che era riuscito a creare.

Matos 5 – Come al solito fatica a combinare qualcosa, in venti minuti non riesce a rendersi mai pericoloso.

Evangelista s.v.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy