Pagelle Milan – Verona 4-1: rossoneri straripanti, Hellas in B – Voti Fantacalcio

Pagelle Milan – Verona 4-1: rossoneri straripanti, Hellas in B – Voti Fantacalcio

Calhanoglu, Cutrone, Abate e Borini abbattono gli scaligeri, che salutano la A dopo appena una stagione di militanza

di Voti Fantamagazine

“Fatal Milano”: l’Hellas Verona soccombe a San Siro per 4-1, retrocedendo in Serie B dopo una sola stagione in massima serie. Convince invece il Milan di Gattuso, che sotto gli occhi del presidente Yonghong Li chiude il primo tempo sul 2-0 grazie alle reti di Calhanoglu e Cutrone. Nella ripresa subito a segno Abate, la riapre per gli ospiti Lee ma nel finale la richiude il subentrato Borini.

PAGELLE MILAN

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Milan

Donnarumma 6 – Spettatore non pagante per gran parte della gara, la traversa lo grazia in occasione della punizione di Romulo. Incolpevole sul gol scaligero.

Abate 7 – Una garanzia di rendimento: difende bene, spinge poco ma quando lo fa è letale. Mette a segno il gol del momentaneo 3-0.

Bonucci 6 – Qualche rischio ogni tanto, ma è una serata tranquilla difensivamente parlando.

Romagnoli 6 – Un buon allenamento, un rientro in campo senza particolari grattacapi.

Rodriguez 6 – Cerci non punge, lo contiene molto bene. Potrebbe spingere di più.

Kessié 6.5 – Dà fisicità in mezzo la campo, fa un buon lavoro dal punto di vista quali-quantitativo.

Locatelli 6.5 – Personalità in cabina di regia, detta bene i tempi di gioco cercando più volte la conclusione.

Bonaventura 6.5 – Qualche errore di troppo, nei momenti topici della gara risponde presente. Suo l’assist per il gol di Cutrone, in precedenza però aveva messo il suo zampino anche sulla prima rete rossonera. Nel finale serve a Borini il pallone del definitivo 4-1.

Suso 6.5 – Dopo alcune settimane finalmente una prestazione sui suoi livelli. Si rende protagonista con due assist, uno per Calhanoglu e uno per Abate.

Cutrone 7 – L’impegno non manca, arriva pure l’ennesimo gol di questa straordinaria stagione.

Calhanoglu 7 – Faro della manovra rossonera, il turco ha un impatto devastante sulla gara. Segna la rete dell’1-0 facendosi trovare pronto su una palla messa in area da Suso.

Borini 7 – Buon approccio alla gara, combatte con spirito di sacrificio e nel finale va anche a segno.

Musacchio 6 – Anche per lui serata tranquilla, gli attaccanti scaligeri non lo mettono mai in difficoltà.

Kalinic 6 – Il contesto di gara non lo favorisce, riesce però ad abbassare molto bene i centrali difensivi avversari: questo compito gli riesce bene, il gol di Borini è favorito da questo.

A cura di Ciro Brancone

PAGELLE VERONA

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Verona

Silvestri 6 – Qualche buon intervento del portiere che ha militato per 3 anni nel Leeds United. Non può nulla in occasione dei gol avversari.

Heurtaux 5 –Brutta prestazione dell’ex Udinese, complice di quella di tutta la squadra.

Caracciolo 5.5 – Uno dei migliori della stagione del Verona, non può nulla contro un Milan protagonista di una grandissima prestazione.

Bearzotti 5 – Il classe ‘96 fa una partita di gran sacrificio, rincorrendo tante palle proponendosi anche in attacco. L’inesperienza si fa però sentire.

Fares 5.5 – Fa tutta la fascia avanti e dietro, molti errori quando cerca di affacciarsi nella metà campo avversaria.

Calvano 5 – Brutta partita del centrocampista giallo-blu con moltissime presenze in lega pro alle spalle.

Danzi 5.5 – Non bene neanche lui, nel centrocampo del Verona insufficiente quest’oggi.

Rómulo 6 – Partita sufficiente dell’italo-brasiliano che forse meriterebbe piazze migliori. Colpisce una traversa su punizione al 70’ con una bomba che aveva battuto l’estremo difensore rossonero.

Cerci 5 – L’ex rossonero non impressiona, non rendendosi praticamente mai pericoloso.

Zuculini 5.5 – Cerca di darsi da fare, commettendo qualche fallo di troppo.

Matos 4.5 – Si propone tanto e sbaglia altrettante volte. Il peggiore dei suoi.

Petkovic 5.5 – Uno dei migliori dei giallo-blu nella prima parte di gara, cerca di tener palla e offre qualche buono spunto che però serve a poco.

Lee 7 – La voglia di fare bene è tanta e lo dimostra facendo i giusti movimenti. Viene premiato all’85’, quando esplode un bel tiro al limite dell’area per il gol della bandiera.

Aarons 6 – Dà un po’ di vivacità all’attacco grazie alla sua rapidità.

A cura di Alessandro Rullo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy