Pagelle Milan – Inter 0-0: derby infuocato, ma reti bianche! – Voti Fantacalcio

Pagelle Milan – Inter 0-0: derby infuocato, ma reti bianche! – Voti Fantacalcio

Oltre 77.000 tifosi al Meazza nonostante l’orario e il giorno feriale, ma derby che delude le aspettative con solo gol annullati per fuorigioco da entrambe le parti.

di Voti Fantamagazine
Handanovic - Inter

Solo scaramucce nel Derby della Madonnina tra Milan e Inter: i nerazzurri fermano la rincorsa a un posto in Champions League dei rivali rossoneri pareggiando 0-0. Il Milan recrimina per un’occasione capitale capitata a Bonucci, l’Inter per due errori di Icardi a porta sguarnita, di cui uno in pieno recupero.

PAGELLE MILAN

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Milan

Donnarumma 6.5 – Non la solita sicurezza, ma è comunque decisivo. Un suo intervento nella ripresa evita che un invitante pallone di Perisic termini tra le grinfie di Icardi.

Calabria 6.5 – Prestazione molto buona, regge il confronto con Perisic negandogli la profondità. Bene anche in proiezione offensiva, i suoi cross dalla trequarti sono l’arma in più dei rossoneri.

Bonucci 6.5 – Icardi lo grazia due volte, il Capitano però risponde presente facendosi trovare pronto quando impegnato. Solo un grande intervento di Handanovic gli nega la gioia del gol.

Romagnoli 6.5 – Chiude a chiave l’area di rigore, dalle sue parti non si passa.

Rodriguez 6 – Candreva, Cancelo ed Eder sono bruttissimi clienti, lo svizzero però non sfigura nel confronto con i suoi avversari.

Kessié 5.5 – Bene in fase di non possesso, gestisce male alcuni palloni che sarebbero potuti risultare determinanti nell’economia del match.

Montolivo 6.5 – Gran partita in mezzo al campo, gioca massimo a due tocchi e la manovra risulta comunque fluida.

Bonaventura 5 – Tanti errori di natura tecnica, inguardabile. Deve fare di più, probabilmente paga un periodo poco brillante dal punto di vista fisico.

Suso 5 – Assente ingiustificato nel primo tempo, nel secondo un paio di buone giocate ma poi nulla più. Insalvabile.

Cutrone 5.5 – L’impegno non basta, sbatte contro il muro eretto da Miranda e Skriniar. Peccato per quel fuorigioco…

Calhanoglu 5.5 – Non incide in fase offensiva, nonostante raddoppi constantemente in supporto a Rodriguez.

Kalinic 5 – Occasione capitale nel finale di gara: il croato, come ormai prassi, non riesce a essere decisivo.

Locatelli 6 – Ordinato in cabina di regia, ha ben sostituito Montolivo.

Borini sv

PAGELLE INTER

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Inter

Handanovic 7 – Provvidenziale tra i pali: salva capre e cavoli con una parata d’autore su Bonucci. Sicurezza.

Cancelo 5,5 – Si propone a sprazzi nelle battute iniziali della partita. Dopo l’ammonizione arretra e il Milan ne approfitta per alzare la pressione. Cala vistosamente d’intensità nel secondo tempo.

Skriniar 6 – Tra i due centrali è quello più rude, e per questo motivo si limita alle marcature preventive e ad eseguire il giro-palla. Sufficienza meritata.

Miranda 6,5 – La manovra nerazzurra parte sempre dai suoi piedi: poche volte in sofferenza, tiene a bada la verve di Cutrone con il giusto mix tra fisicitá ed esperienza. Bene anche nel gioco aereo.

D’Ambrosio 6 – Compitino sulla fascia di competenza, dove non spinge né viene messo in difficoltà da un Suso con le polveri bagnate.

Brozovic 6,5 – Si conferma in versione “tuttocampista”: recupera una miriade di palloni e e suggerisce diversi bei lanci alle spalle dei terzini avversari. Nel complesso svolge alla perfezione il proprio lavoro in mezzo al campo.

Gagliardini 5 – Troppo timido, non riesce ad imporsi nella zona nevralgica, soprattutto in fase di filtro dove fatica come non mai. Prestazione opaca.

Candreva 6,5 – Molto bene quest’oggi: aiuta Cancelo nel raddoppio di marcatura ed in attacco risulta pericoloso con le sue folate. Solo il VAR vanifica la deliziosa imbucata per Icardi.

Rafinha 5,5 – Si abbassa sistematicamente a ricevere palla in posizione di mezzala, sfruttando le sue grandi qualità nel palleggio. Non trova mai l’occasione giusta per pungere.

Perisic 6 – Entra ed esce dalla partita con una facilità disarmante: spesso sbilenco nelle conclusioni provate, coglie la traversa nel secondo tempo.

Icardi 5 – Fallisce a porta vuota due gol clamorosi che chiedevano solo di essere spinti dentro. Tocca pochi palloni giocabili e finisce per perdersi nella morsa orchestrata dai centrali milanisti.

Valero 6 – Il suo ingresso non sposta più di tanto gli equilibri: fluttua tra le linee rossonere senza trovare l’idea vincente.

Eder s.v.

Pagelle a cura di Claudio Cutuli

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy