Pagelle Milan – Genoa 2-1: Suso e Romagnoli portano il Milan al quarto posto – Voti Fantacalcio

Pagelle Milan – Genoa 2-1: Suso e Romagnoli portano il Milan al quarto posto – Voti Fantacalcio

Un gol nel finale di Romagnoli, regala un’importante vittoria al Milan. In gol anche Suso e Kouamè, su decisiva deviazione di Romagnoli.

di Voti Fantamagazine

Un gol di Romagnoli in pieno recupero regala i tre punti al Milan nel recupero della prima giornata di Serie A: a San Siro il Genoa viene sconfitto per 2-1. In gol per i rossoneri l’ex Suso in avvio, mentre a inizio ripresa i rossoblù avevano trovato il pari dopo un’autorete dello stesso Romagnoli. E l’aggancio alla zona Champions League è servito…

PAGELLE MILAN

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Milan

Donnarumma 6,5 – Salva il risultato all’81’ con una bella parata su Lazovic, per il resto non è chiamato a interventi straordinari. Incolpevole in occasione dell’autogol di Romagnoli.

Kessié 6 – Inizia da terzino destro, ci gioca per una buona ora di gioco senza far mancare il suo solito apporto. Ritornato a centrocampo, mantiene costante la sua prestazione.

Musacchio 6,5 – Impeccabile su Piatek, l’argentino sfodera una delle migliori prestazioni stagionali al centro della difesa.

Romagnoli 6,5 – “Rocambolesca” è la parola chiave che descrive al meglio la sua gara: sfortunato nel deviare nella propria porta il pallone del momentaneo pari, altrettanto fortunato nel battere un colpevole Radu in pieno recupero con un pregevole e fortunoso pallonetto.

Rodriguez 6 – Attento e ordinato, le colpe sul gol del Genoa non sono sue: in quel frangente non andava assolutamente servito.

Suso 6,5 – Il più pericoloso dei rossoneri, è in un buon momento di forma e il gol siglato a inizio gara lo attesta. Imprescindibile, ma deve essere più continuo: spesso e volentieri si eclissa inspiegabilmente dal gioco. Come accaduto anche questa sera.

Bakayoko 4,5 – Parte bene, ma fa poco filtro in mezzo al campo e finisce per perdere la bussola della gara. Suo l’erroraccio che propizia il pari genoano.

Calhanoglu 5,5 – Portato in mezzo al campo da Gattuso, non riesce a rendere al meglio. Non svolta neanche quando spostato sull’esterno.

Laxalt 5,5 – Incostante. A tratti devastante, a tratti pasticcione. Insufficiente.

Cutrone 5,5 – Questa sera l’impegno non basta. Pochi palloni giocabili e troppi errori, ha fatto tanta fatica a incidere.

Higuain 6 – Sfortunato in alcune occasioni, in cui Radu si è superato con delle parate importanti. Gioca da dieci, sforna diversi assist, non sfruttati, ai compagni.

Abate 6 – L’approccio non è dei migliori ma non fa mancare il suo apporto in fase offensiva. Un vero terzino destro era mancato.

Castillejo sv

PAGELLE GENOA

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Genoa

Radu 5 – Incolpevole sul gol di Suso nel primo tempo, protagonista invece nella ripresa di due belle parate su Higuain dalla distanza e su Kessiè su una conclusione ravvicinata. Rovina poi tutto con l’ennesima uscita sbagliata nel finale che regala i tre punti ai rossoneri.

Biraschi 6,5 – Come al solito molto bene negli anticipi e nelle uscite palla al piede che lo proiettano fino al limite dell’area avversaria. Il migliore della linea difensiva.

Günter 6,5 – Prima gara veramente impegnativa per il centrale turco. Contiene le due punte rossonere con fisico ed esperienza: anche da libero non delude le aspettative.

Criscito 6 – Dalla sua parte il Milan sviluppa la maggior parte del gioco e il Genoa corre i principali pericoli. In difficoltà nel contenere gli inserimenti di Kessiè nel primo tempo, ma nel complesso della gara regge bene.

Lazović 5,5 – Solita gara timida del serbo che quando parte in progressione sembra potersi rendere pericoloso, ma che pecca sempre di qualità nel cross. Con un guizzo nel finale sfiora il gol del 2-1. Poteva fare di più.

Romulo 6 – Tra i più positivi del primo tempo: si propone in avanti e contiene bene Calhanoglu in fase difensiva. Un suo colpo di testa schiacciato a terra termina di poco alto: poteva essere una buona occasione.

Mazzitelli 5 – Sempre in ritardo nelle marcature, sbaglia diverse aperture e sembra decisamente inadatto in cabina di regia. Si fa aggirare da Suso in occasione del vantaggio rossonero, difendendo sul piede debole dello spagnolo.

Bessa 5,5 – Fatica a trovare la posizione ideale tra le linee: non avendo il passo per muoversi sulla fascia sinistra, spesso finisce per pestarsi i piedi centralmente con Romulo. Pochi inserimenti e tanti errori negli appoggi: un passo indietro rispetto alle prime due gare della gestione Juric.

Zukanovic 5 – Adattato sulla fascia sinistra per contenere le discese di Suso, finisce per andare in difficoltà in fase difensiva senza riuscire ad approfittare del tanto spazio a disposizione dalla sua parte.

Kouamè 6,5 – Tra i più positivi della prima frazione, tanto lavoro in copertura e soprattutto in pressing, quando recupera diversi palloni nei pressi dell’area avversaria: da una di queste situazioni nasce il gol del pareggio.

Piatek 5 – Altro giro a secco, questa volta accompagnato da una prestazione decisamente non all’altezza. Poco movimento e diversi palloni persi. Nel primo tempo ha l’occasione giusta per sfruttare un cross basso di Kouamè, ma sbaglia a non attaccare la porta.

Veloso 5,5 – All’esordio stagionale dopo essere stato reintegrato in squadra. Entra e rallenta il gioco nell’ultima mezzora, si vede che gli manca ancora il ritmo partita.

Omeonga 6 – Anche lui all’esordio stagionale, entra per dare un po’ di freschezza al centrocampo senza strafare.

Pandev sv

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy