Pagelle Milan – Chievo 3-2: Andre Silva, due gol e sei punti! – Voti Fantacalcio

Il gol di Calhanoglu apre la partita, Stepinski e Inglese ribaltano l’incontro. Cutrone e Andre Silva riportano in vantaggio il Milan che sbaglia un rigore nel finale con Kessie.

di Voti Fantamagazine

Il Milan dimentica l’eliminazione in Europa League subita giovedì scorso battendo 3-2 il ChievoVerona a San Siro. I rossoneri partono bene, vanno in vantaggio al 10′ con Calhanoglu ma chiudono il primo tempo in svantaggio, a causa delle reti di Stepinski e Inglese tra il 33′ e il 34′. Nella ripresa gli uomini di Gattuso riescono a rimontare grazie ai gol di Cutrone e Andrè Silva. Nel finale calcio di rigore fallito da Kessiè.

PAGELLE MILAN

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Milan

Donnarumma 6 – Incolpevole sui due gol del ChievoVerona. Per il resto, ordinaria amministrazione.

Borini 4.5 – Spinge molto, difensivamente però offre una prova pessima. I due gol clivensi nascono da due suoi errori: prima cicca un intervento di testa spianando la strada a Giaccherini, poi lascia troppo spazio a Inglese in occasione della rete del 2-1.

Bonucci 6 – Si disimpegna bene, ordinato e sempre attento. Nonostante qualche rischio di troppo.

Zapata 5.5 – I duelli di testa con gli attaccanti avversari li vince sempre, non gioca male ma paga la disattenzione su Stepinski, lasciato libero di segnare il gol del momentaneo 1-1.

Rodriguez 5.5 – Troppo impreciso, troppi errori soprattutto in fase di disimpegno. Insufficiente, nonostante difensivamente non abbia concesso nulla.

Kessié 6.5 – Tanta quantità in mezzo al campo, propizia la prima rete di Calhanoglu con una bella azione sviluppatasi sulla destra. Peccato per il calcio di rigore fallito nel finale di gara.

Biglia 5.5 – Troppo discontinuo nell’arco dei 90 minuti, alterna belle giocate a errori evitabili in mezzo al campo.

Bonaventura 5.5 – Prestazione insufficiente, non riesce a incidere come al solito. Troppi errori quest’oggi.

Suso 6.5 – Le giocate più pericolose passano dai suoi piedi, lo spagnolo è ispiratissimo. Il primo gol, in particolare, è farina del suo sacco.

Cutrone 6.5 – Tanto impegno ma poche occasioni per segnare. Opportunista nel segnare la rete del 2-2.

Calhanoglu 7 – Le azioni rossonere sono create a destra ma concretizzate a sinistra. Grande prestazione quella del turco, condita dal quinto gol con la maglia milanista.

Silva 7 – La decide ancora lui. Si fa trovare pronto quando chiamato in causa, segna il secondo gol in campionato sfruttando un pallone vagante in area di rigore dopo un calcio d’angolo.

Musacchio sv

PAGELLE CHIEVO

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Chievo

Sorrentino 6 – L’estremo difensore clivense mostra quanto sia importante l’esperienza in un campo di calcio. Questo però non basta e capitola tre volte con poche colpe prima di rendere nullo un tiro dagli undici metri.

Cacciatore 6,5 – La medesima quantità e la stessa qualità sia quando fa il terzino che quando spinge come un’ala.

Tomovic 5,5 – Tiene bene e non cade sui tentativi d’imbucata avversari, il risultato conta però e la sufficienza è già un lontano ricordo.

Bani 5,5 – Anche lui fa tutto come si deve, ma alla fine vale lo stesso identico discorso fatto per il compagno di reparto sopra citato.

Jaroszynski 4 – Verrebbe quasi da dire che la partita l’abbia persa da solo e che il tabellino dovrebbe essere Milan 3 – Jaroszynski 0. Soffre il suo diretto avversario senza mai prendergli le misure, si fa agevolmente infilare alle spalle e sbaglia i tempi nell’innescare il fuorigioco. Nocivo.

Depaoli 6 – Ha modo di dimostrare il suo dinamismo giocando un buon calcio sulla destra, si fa anche vedere in area avversaria prima di scaricare le batterie nella seconda frazione di gioco.

Radovanovic 6,5 – Un lancio di metri e metri che fa innescare il temporaneo vantaggio dei suoi basterebbe a giustificare un mezzo voto in più, ma non sfigura nel resto dell’incontro e detta i tempi delle giocate e delle ripartenze tuttalpiù. Metronomo.

Castro 5 – Nervoso e stranamente impreciso, forse l’unico che è veramente mancato per poter vincere questa gara. Ovviamente è un giudizio sulle aspettative.

Giaccherini 6,5 – Viene spesso costretto a ripiegare sulla fascia viste le défaillance del compagno di fascia, ma lui trova comunque il tempo per raccogliere l’invito di Radovanovic, bersi Kessie e servire al compagno una palla da spingere in rete. Esce quando la partita inizia a mettersi male.

Inglese 7,5 – Uomo immagine di questa sconfitta immeritata. Forse troppo indulgente in un paio di occasioni, ma sempre presente su ogni pallone che gli graviti intorno, ma soprattutto una rete di straordinaria pregevolezza.

Stepinski 6,5 – Fa a pugni con tutta la retroguardia rossonera e si aggiudica anche un round quando deposita in rete il pallone donatogli da Giaccherini, perde ai punti però. Boxeur.

Hetemaj 5,5 – Buttato nella mischia con l’intento non tanto di interdire il gioco, ma più che altro la paura di perdere. Missione miseramente fallita.

Birsa SV

Pellissier SV

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy