Pagelle Milan – Cagliari 1-0: Bacca nel finale regala la vittoria al Milan

Un gol in extremis di Bacca porta al Milan 3 punti che sembravano ormai insperati.

di Voti Fantamagazine

Il Milan ha la meglio sul Cagliari soltanto sul finale della gara grazie a Bacca che torna al gol dopo 90 giorni . Tre punti fondamentali per la corsa alla Champions League. Decisivo l’ingresso in campo nei minuti finali di Lapadula, suo l’assist per il gol del colombiano. Il Cagliari di Rastelli ha giocato una delle miglior partite esterne della stagione, chiudendo bene i varchi agli attaccanti rossoneri. Da segnalare un gol annullato a Isla.

PAGELLE FANTAMAGAZINE MILAN

Donnarumma 6 – Una bella parata su una conclusione dal limite da parte di Barella dove si distende in tuffo. Per il resto ordinaria amministrazione.

Abate 6,5 – Esce per infortunio dopo 25′ ed è un peccato. Forse il migliore in campo prima di alzare bandiera bianca.

Paletta 7 – Un muro. Eterna giovinezza per Paletta. Esperienza, chiusure e prova anche la conclusione dalla distanza. Il miglior momento della carriera.

Romagnoli 6,5 – Coppia perfetta con Paletta. Sfiora il gol subito in avvio di testa, bravo Rafael. Sicuro e intraprendente per il resto della gara.

De Sciglio 6 – Capitano con l’uscita di Abate. Partita diligente sia a sinistra che a destra con l’ingresso di Antonelli.

Locatelli 6 – Prova in chiaro scuro del baby rossonero. Orchestra davanti alla difesa, in alcune circostanze non ha la dinamicità per cambiare il ritmo. Non trova il jolly da fuori area. Attento in fase difensiva.

Pasalic 5,5 – Un passo indietro rispetto alle ultime apparizioni. Poche iniziative, timido, Montella lo sostituisce nella ripresa.

Bonaventura 5,5 – Torna mezzala con il rientro di Niang. Non è il solito giocatore intraprendente, fatica tra le linee. Sfiora il gol su punizione, esce stremato per Bertolacci.

Niang 5,5 – Parte bene nella prima mezzora. Due progressioni, un bel tiro da fuori area. Nella ripresa si spegne e si eclissa, sbattendo spesso contro Pisacane. Montella è anche psicologo: lo lascia in campo per tutta la gara.

Bacca 6,5 – Salva la pagella col gol decisivo e rompe il lungo digiuno che durava 90 giorni. Il bacio a Lapadula sta a testimoniare la forza del gruppo.

Suso 6,5 – Fumoso nel primo tempo. Si gioca molto dalla sua parte ma nella prima frazione sbaglia molto. Cresce nella ripresa, le iniziative migliori partono dai suoi piedi. Porta scompiglio nella difesa sarda, le sue conclusioni sbattono sugli avversari.

Antonelli 6 – Da dinamismo a sinistra. Aiuta Niang in fase di non possesso, prova qualche sortita offensiva, ma non trova supporto.

Bertolacci 6 – Un cambio che sorprende quando entra al posto di Bonaventura. Non incide nella manovra, ma aiuta a spezzare il gioco.

Lapadula 6,5 – Ha la fame negli occhi. Entra in campo con la bava alla bocca. Gli bastano pochi minuti per essere ancora decisivo. Il gol di Bacca è merito suo. Indemoniato.

PAGELLE FANTAMAGAZINE CAGLIARI

Rafael 6 – Poco impegnato, non può nulla sul gol del colombiano.

Pisacane 6,5 – Partita attenta, mai una sbavatura, riesce a fermare quasi sempre Niang.

Ceppitelli 6 – Non corre mai rischi su Bacca, coinvolto nel fortunoso gol del Milan finale.

Bruno Alves 5,5 – A volte fin troppo irruento, ma è sempre al posto giusto, fino nei momenti finali. Espulso per fallo da ultimo uomo.

Capuano 6 – Suso non gli mette paura, tiene botta.

Di Gennaro 6 – Tocca tantissimi palloni, ma non trova mai la giocata illuminante.

Dessena 5,5 – La corsa c’è, ma non la precisione nei passaggi. Sbaglia due occasioni sparando alle stelle.

Barella 6 – Corre per due e cerca come può di dare un appoggio agli attaccanti, ma senza troppi risultati a parte un tiro nel primo tempo.

Isla 6,5 – Un diesel: parte a rilento, poi cresce alla distanza. Motorino instancabile nella sua nuova posizione di ala destra.

Farias 6 – Come suo solito cose belle e cose meno belle, gioca non nel suo ruolo abituale dando una grande mano a Capuano.

Sau 6 – Partita di grande sacrificio per l’attaccante sardo, cerca come può di fare salire la squadra, e nonostante l’apporto nullo del resto della squadra non perde mai una palla.

Borriello 6 – Entra per far salire la squadra, ma il Cagliari aveva ormai finito la benzina.

Joao Pedro 6 – Entra e appoggia a Dessena un ottimo pallone che il centrocampista ex Parma tira alto. Non in ottima forma.

Giannetti sv

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy