Pagelle Milan – Atalanta 2-2: Rigoni all’ultimo respiro, Higuain ancora in gol – Voti Fantacalcio

Pagelle Milan – Atalanta 2-2: Rigoni all’ultimo respiro, Higuain ancora in gol – Voti Fantacalcio

Finisce con un pirotecnico 2-2 la sfida tra rossoneri e bergamaschi: ad Higuain e Bonaventura rispondono le reti di Gomez e Rigoni.

di Voti Fantamagazine

Un punto a testa per Milan e Atalanta, 2-2 il risultato finale tra le due compagini lombarde. Tanti rimpianti per un Milan che non ha saputo sfruttare le tante occasioni a disposizione per chiudere il match. Rossoneri che si vedono raggiungere al 92’ dal tap-in vincente di Rigoni che, a porta vuota, non deve far altro che appoggiarla in rete.

PAGELLE MILAN

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Milan

Donnarumma 6 – Viene chiamato in causa in poche occasioni e si fa trovare pronto in ognuna di esse.

Musacchio 6.5 –  Altra ottima partita quella dell’argentino, che sembra aver trovato la condizione ottimale.

Romagnoli 6  – Niente da recriminare per il capitano dei diavoli, attento in ogni occasione.

Rodriguez 6.5 – Buona partita dello svizzero, sempre tanta corsa per lui. Anche se forse dovrebbe alzare un po’ di più la testa. Al 90’ salva una palla sulla linea che vale come un gol, che purtroppo arriverà comunque qualche minuto più tardi.

Calabria 5.5 – Gran primo tempo, secondo da incubo. In dieci minuti si fa ammonire e si addormenta in occasione del gol del papu. Lascia il campo al 66’ per Abate.

Biglia 6 – Ottimi interventi difensivi, blocca svariate volte il papu fuori area.

Kessie 5.5 – Uno dei tanti ex della partita, oggi non convince. Sciupa una grandissima occasione mettendo la palla di poco al lato sull’ottima intuizione del Pipita.

Bonaventura 7 – Il var gli annulla un gol nel primo tempo ma Jack non demorde e nel secondo è sua la rete del secondo vantaggio milanista. Esce al 74’ per lasciare il campo a Bakayoko.

Calhanoglu 5 – Inizio promettente del turco ma si perde subito e scompare dalle trame rossonere. Potrebbe chiudere la partita ma manca l’appuntamento con il gol a un metro dalla porta.

Suso 7 – Due gli assist del fantasista spagnolo, a secco di gol da 18 giornate. Ma lo si può perdonare.

Higuain 7 – Ci mette 60 secondi a mettere la sua firma sul match. Solita partita di grande sacrificio, aiuta dietro e si fa vedere in avanti, punto fermo dei rossoneri.

Bakayoko 5.5 – Si addormenta in un tre contro due che avrebbe potuto far chiudere definitivamente i giochi.

Castillejo s.v.

Pagelle a cura di Alessandro Rullo

PAGELLE ATALANTA

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Atalanta

Gollini 6 – Presente sulle uscite, incolpevole sui goal del Milan.

Toloi 5 – In ritardo in occasione di entrambi i goal del Milan, specialmente sul secondo.

Palomino 5,5 – Il meno peggio dei tre dietro, ma comunque con qualche incertezza.

Masiello 5 – Troppo morbido, lascia troppo spazio a Suso in occasione dei due cross che valgono gli assist per Higuain e Bonaventura.

Castagne 6 – Difensivamente non soffre molto su quella fascia, però a livello di spinta non si nota molto. Suo il suggerimento per Zapata da cui arriva la rete del pareggio che chiude il match.

De Roon 6 – Partita non semplice la sua, da un lato soffre Kessie e gli inserimenti di Bonaventura, ma dall’altro recupera comunque diversi palloni, non calando di intensità. Nel finale solo un salvataggio sulla linea di Rodriguez gli nega il goal.

Freuler 5,5 – Anche lui non cala di intensità per tutto il match, ma rispetto a De Roon dovrebbe dare un pizzico di qualità in più, che però non si vede molto.

Gosens 5,5 – Ogni tanto prova a spingere, mettendo in difficoltà Calabria; tuttavia non è continuo e lascia Masiello da solo ad affrontare Suso. Esce nella ripresa per Ilicic.

Pasalic 5 – Partita dell’ex, che però è da dimenticare. Si vede pochissimo e sbaglia un goal praticamente fatto. Sostituito da Rigoni dopo i primi 45′ di gioco.

Gomez 7 – Al di là del goal, non molla mai ed è l’anima di questa Atalanta. Anche se il dubbio sul suo goal rimane (la tocca lui o Calabria?) è il guizzo che riapre il match. Nel finale si da male, ma esauriti i cambi rimane in campo a lottare coi compagni.

Barrow 5 – Come Pasalic, soffre tutto il primo tempo, non riuscendo ad impensierire la difesa milanista. Sostituito da Zapata allo scadere del primo tempo.

Rigoni 7 – Lui e Zapata infiammano l’Atalanta. Ci mette corsa e tanta qualità, con giocate di classe ma non fini a se stesse. Si fa trovare pronto allo scadere, quando segna in tap-in la rete del definitivo pareggio dopo un miracolo di Donnarumma su una conclusione di Zapata.

Zapata 7 – Non segna, ma fa segnare. Suo l’assist per la rete di Gomez e da una sua conclusione arriva il goal di Rigoni. E’ ovunque, sia con la corsa che col fisico. Il suo ingresso spacca la partita.

Ilicic 6 – Gioca circa una ventina di minuti, trovando qualche imbeccata di qualità, ma poco più.

Pagelle a cura di Niccolò Villani

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy